Cerca

Mercoledì 18 Ottobre 2017 | 13:14

La Marina smarrisce un siluro di 2 metri Trovato da bagnante «Era innocuo, non aveva alcuna carica esplosiva»

GINOSA MARINA (TARANTO) – Un siluro della lunghezza di circa due metri, privo di esplosivo, sganciato da un elicottero della Marina Militare durante una esercitazione al largo del Golfo di Taranto, è stato smarrito dal rimorchiatore che avrebbe dovuto recuperarlo e poi ritrovato a Ginosa Marina, non lontano dalla foce del fiume Galaso. Il siluro non è stato spiaggiato, ma un bagnante lo ha ha scoperto e trascinato sull'arenile. La Marina: era innocuo, non aveva carica epslosiva. Ecco come è finito lì (nella foto il siluro spiaggiato)
La Marina smarrisce un siluro di 2 metri Trovato da bagnante «Era innocuo, non aveva alcuna carica esplosiva»
GINOSA MARINA (TARANTO) – Un siluro della lunghezza di circa due metri, privo di esplosivo, sganciato da un elicottero della Marina Militare durante una esercitazione al largo del Golfo di Taranto, è stato smarrito dal rimorchiatore che avrebbe dovuto recuperarlo e poi ritrovato a Ginosa Marina, non lontano dalla foce del fiume Galaso. Il siluro non è stato spiaggiato, ma un bagnante lo ha ha scoperto e trascinato sull'arenile, mentre carabinieri e polizia locale hanno tenuto a bada i curiosi prima dell’arrivo del personale della Marina che lo ha preso in consegna.

“Si è trattato di una esercitazione di routine – informa il Comando marittimo Sud – e non si è verificata alcuna situazione di pericolo perchè il siluro sganciato non è di quelli in dotazione alle navi, ma un siluro vuoto, e poi non è caduto a velocità supersonica sulla spiaggia. E’ stato sganciato in mare aperto e il rimorchiatore non è riuscito a trovarlo subito a causa di una mareggiata”.
Lo stupore tra i bagnanti è stato grande, ma “il siluro – aggiunge l’Ufficio stampa del Comando Marittimo Sud – era innocuo. E’ stato recuperato dai sommozzatori e ora sarà riutilizzato per altre esercitazioni”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione