Cerca

Trasporti

Uil Puglia: bene stop di Emiliano a 14 mln a Ryanair

ryanair

Michele Emiliano

BARI - «Lo stop imposto dal governatore Michele Emiliano al finanziamento a Ryanair è solo una decisione di estremo buonsenso, nonchè fedelmente legata alla legge. Del resto, come Uil, sosteniamo da anni che i 14 milioni versati dalla Regione Puglia alla compagnia irlandese siano ingiustificabili dal punto di vista legale, nonchè un chiaro esempio di concorrenza sleale nei confronti delle tante compagnie aeree interessate agli scali aeroportuali regionali».

Lo afferma Aldo Pugliese, segretario generale della Uil Puglia, commentando lo stop imposto ai 13,8 milioni destinati dalla Regione Puglia alla campagna di promozione del turismo incoming che avrebbero finanziato il primo anno del nuovo accordo con Ryanair.

«Al di là di quanto emerge dagli studi condotti da UniSalento - spiega - non è certo un segreto che il contributo regionale a Ryanair abbia, di fatto, generato più che altro turismo passivo, piuttosto che turismo in entrata, che invece sarebbe quello auspicabile per la nostra regione. Come dire: sono più i pugliesi che hanno approfittato dei voli low cost per trascorrere le vacanze all’estero che gli stranieri che hanno scelto la Puglia quale meta delle ferie grazie ai voli disponibili. Tirando le somme, i 14 milioni si sono rivelati più un costo che un vantaggio per il nostro territorio».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400