Domenica 22 Luglio 2018 | 14:33

Taranto

Addio al mercato ittico galleggiante

L’occasione perduta: la struttura sarà rimossa, a darne l’annuncio il Commissario per le bonifiche Corbelli

Addio al mercato ittico galleggiante

TARANTO - Sarà rimosso il mercato ittico galleggiante ormai da anni giacente - dopo essere affondato - sul fondale di Mar Piccolo. Saranno anche realizzati attracchi temporanei per consentire il regolare proseguimento delle attività di pesca. Inoltre, uno sportello pubblico presso il Comune aiuterà le imprese del settore della mitilicoltura che saranno affiancate anche da uno sportello consulenziale privato di Confcommercio.

Dopo gli annunci del passato, pare essere definitivamente arrivata l’ora della rimozione del mercato ittico (una volta) galleggiante, ubicato nell’area tra i rioni Porta Napoli e Tamburi. L’opera, progettata dall’architetto Franco Blandino, era costata 17 miliardi di lire ed era stata finanziata nell’ambito di un programma Fio di 45 miliardi, all’epoca della giunta Guadagnolo. 5.900 metri quadrati di superficie, la piattaforma era diventata operativa nell’autunno del 2004 (giunta Di Bello), ma già dopo un anno aveva cominciato ad inclinarsi a causa di una carente manutenzione.

Nel 2006 fu sequestrata, nel 2007 fu definitivamente chiusa per ordinanza sindacale (Stefàno).

La sua rimozione è ora prevista all’interno degli interventi urgenti di bonifica, ambientalizzazione e riqualificazione di Taranto. L’altro ieri al Comune, ne hanno fatto il punto il commissario straordinario delle Bonifiche, Vera Corbelli, il sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci, e gli assessori Valentina Tilgher e Massimiliano Motolese. Il pacchetto di iniziative si completa con la messa a punto delle azioni per la realizzazione del Progetto Isola Verde.

Ulteriori aspetti sono stati, quindi, discussi con ciascuno degli assessori presenti. In particolare con l’assessore Tilgher, ad esempio, si è parlato di progettazione dello stralcio del piano comunale delle coste per il quale si è stabilito di procedere alla sua realizzazione con un’intesa fra Comune, Commissario Straordinario e Autorità di Distretto. Le attività tecnico-operative partiranno nei prossimi giorni e serviranno a fare una scaletta.

Gli aspetti operativi del progetto Isola Verde sono stati poi discussi con l’assessore Motolese. Con cui si è deciso che, appena saranno completate le visite mediche delle unità lavorative idonee, il Comune procederà alla stipula dei contratti di lavoro. Nel frattempo, sono state programmate le attività formativo-tecnico-operative che coinvolgeranno i lavoratori sin dall’inizio dell’attuazione del progetto. Ora, ogni cosa sarà verificata al tavolo programmato in Prefettura con tutti gli attori sociali.

«L’avvio e l’attuazione dei diversi progetti -, spiega il commissario straordinario, Vera Corbelli -, ha visto la partecipazione allargata degli attori dello sviluppo ed una condivisone costante, attraverso diversi incontri di animazione. Siamo consapevoli del fatto che il risultato che ci interessa è un risultato ambizioso. Ed è un risultato che possiamo raggiungere solo con la partecipazione di tanti allo sviluppo e alla rigenerazione del territorio».

Taranto TA, Italia

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Ilva, Procura Taranto: rispettate40 prescrizione su 42: archiviareaccuse per commissari e tecnici

Ilva, Procura Taranto: rispettate
40 prescrizioni su 42: archiviare
accuse per commissari e tecnici

 
Gara Ilva, bufera su Di Maio«Annullamento è una follia»Cantone (Anac) frena sul parere

Gara Ilva, bufera su Di Maio. Cantone (Anac) frena. Ministro: «Verifichiamo»

 
Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Muore mentre cambia la ruota al suo tir: malore per un autista tarantino

Muore mentre cambia la ruota al suo tir: malore per un autista tarantino

 
Spaccio di droga19 arresti a Taranto

Spaccio di droga
19 arresti a Taranto

 
Ilva, Codacons esclusi da Misepresenta ricorso a Consiglio Stato

Ilva, Codacons esclusi da Mise
presenta ricorso a Consiglio Stato

 
Emissioni di nubi maleodoranti Eni e Hidrochemical a giudizio

Emissioni di nubi maleodoranti
Eni e Hidrochemical a giudizio

 
Ilva, Anac «Criticità in gara, ma stop spetta a governo» e Di Maio informa Conte

Ilva, Di Maio: «Hanno fatto un pasticcio. Al via indagine»
Emiliano: Anac ci ha dato ragione

 

GDM.TV

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

 
Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

 
Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, incendio e paura a Japigia. Le grida, il salvataggio e le testimonianze

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 

PHOTONEWS