Domenica 22 Luglio 2018 | 18:46

Lo stabilimento di Taranto

Ilva, commissariamento prorogato al 15 settembre. E Di Maio prende atto

Un rinvio dettato dall’opportunità di un ulteriore spazio di confronto prima di prendere una decisione su Ilva. E’ questo il senso del documento dei commissari dello stabilimento (Gnudi, Carrubba e Laghi, ndr) che stabilisce la proroga su Ilva al 15 settembre

Ilva

ROMA - Un rinvio dettato dall’opportunità di un ulteriore spazio di confronto prima di prendere una decisione su Ilva. E’ questo il senso del documento dei commissari dello stabilimento (Gnudi, Carrubba e Laghi, ndr) che stabilisce la proroga su Ilva al 15 settembre e del quale il vice premier e ministro del Lavoro ha preso atto.

«Unitamente alla valutata opportunità di rendere ulteriormente disponibile uno spazio di confronto al servizio del raggiungimento dell’accordo sindacale le società concedenti con la presente, comunicano la volontà di avvalersi come in effetti si avvalgono del diritto ad esse riservato dall’art.27.4 del contratto di prorogare il termine del 30 giugno 2018 ivi previsto sino al 15 settembre 2018», si legge nel passaggio del documento sulla proroga.

Il vicepremier e ministro del Lavoro Luigi Di Maio, a quanto si apprende da fonti del governo, ha preso atto che nel contratto Ilva c'è una clausola di cui si sono avvalsi i commissari dello stabilimento e che sposta le scadenze in merito alla decisione sul futuro dell’azienda al 15 settembre 2018, senza costi per lo Stato.

«Non ci meraviglia la proroga al 15 settembre prossimo delle scadenze in merito alla decisione sul futuro dell’Ilva. Il contratto che doveva rimare segreto per l'ex ministro Calenda prevedeva all’articolo 27, punto 4, la possibilità di prorogare di 90 giorni l’affitto finalizzato all’acquisto». Così in una nota, il segretario nazionale Fiom-Cgil Rosario Rappa, aggiungendo che per quanto riguarda il suo sindacato rimane fondamentale il merito per poter arrivare ad un accordo.

Le questioni ancora da risolvere sull'Ilva, continua la nota, "sono il mantenimento occupazionale di tutti i lavoratori diretti e dell’indotto, il piano industriale, l'ambientalizzazione e la bonifica, per far sì che si possa produrre senza inquinare e salvaguardando la salute dei lavoratori e dei cittadini di Taranto, e l’applicazione dell’accordo di programma di Genova».
Per ottenere ciò «è necessario che ArcelorMittal cambi in maniera significativa le posizioni fin qui tenute ai tavoli negoziali sui nodi di merito. Le dichiarazioni espresse dal ministro Di Maio di voler perseguire un accordo con la condivisione delle organizzazioni sindacali sono un altro elemento di cui ArcelorMittal deve tenere conto», ha concluso Rappa.

Via Appia SS km 648, 74123 Taranto TA, Italia

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Ilva, Procura Taranto: rispettate40 prescrizione su 42: archiviareaccuse per commissari e tecnici

Ilva, Procura Taranto: rispettate
40 prescrizioni su 42: archiviare
accuse per commissari e tecnici

 
Gara Ilva, bufera su Di Maio«Annullamento è una follia»Cantone (Anac) frena sul parere

Gara Ilva, bufera su Di Maio. Cantone (Anac) frena. Ministro: «Verifichiamo»

 
Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Muore mentre cambia la ruota al suo tir: malore per un autista tarantino

Muore mentre cambia la ruota al suo tir: malore per un autista tarantino

 
Spaccio di droga19 arresti a Taranto

Spaccio di droga
19 arresti a Taranto

 
Ilva, Codacons esclusi da Misepresenta ricorso a Consiglio Stato

Ilva, Codacons esclusi da Mise
presenta ricorso a Consiglio Stato

 
Emissioni di nubi maleodoranti Eni e Hidrochemical a giudizio

Emissioni di nubi maleodoranti
Eni e Hidrochemical a giudizio

 
Ilva, Anac «Criticità in gara, ma stop spetta a governo» e Di Maio informa Conte

Ilva, Di Maio: «Hanno fatto un pasticcio. Al via indagine»
Emiliano: Anac ci ha dato ragione

 

GDM.TV

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

 
Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

 
Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, incendio e paura a Japigia. Le grida, il salvataggio e le testimonianze

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 

PHOTONEWS