Venerdì 20 Luglio 2018 | 05:18

A Taranto

Uccise la madre, assolto per infermità mentale

Assolto con il rito abbreviato per infermità mentale Giovanni Diofano, 48enne di Taranto, arrestato il 21 gennaio del 2017 per aver strangolato e ucciso la madre, Lucia Matarelli, di 76 anni

tribunale taranto

TARANTO - Il gup del Tribunale di Taranto Anna De Simone ha assolto con il rito abbreviato per infermità mentale Giovanni Diofano, 48enne di Taranto, arrestato il 21 gennaio del 2017 per aver strangolato e ucciso la madre, Lucia Matarelli, di 76 anni, nel suo appartamento di via Lago di Monticchio.

Per l’imputato, difeso dall’avv. Claudio Petrone, è stata disposta la custodia in una struttura psichiatrica (residenza per l’esecuzione delle misure di sicurezza), dove già si trova da alcune settimane. Diofano fu notato mentre vagava per strada in stato di agitazione.

Fermato dai carabinieri, fu affidato alle cure dei sanitari per un trattamento sanitario obbligatorio. Proprio a loro l’uomo confessò il terribile gesto, spiegando in modo confusionale di avere causato la morte della madre.

I carabinieri allora si recarono nell’appartamento del rione Salinella, scoprendo il cadavere della donna in camera da letto. Il 48enne fu sottoposto a fermo e accompagnato nella cella dell’ospedale «Moscati» poiché in evidente stato di disagio psichico. Una perizia ha stabilito che l’uomo era incapace di intendere e di volere al momento dell’omicidio.

Taranto TA, Italia

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Ilva, Anac «Criticità in gara, ma stop spetta a governo» e Di Maio informa Conte

Ilva, Anac «Criticità in gara, ma stop spetta a governo» e Di Maio informa Conte

 
Taranto, omicidio imprenditore agricolo: assassino condannato a 16 anni

Taranto, omicidio imprenditore agricolo: assassino condannato a 16 anni

 
Emissioni odorigene a Taranto proteste e nuove segnalazioni

Emissioni odorigene a Taranto
proteste e nuove segnalazioni

 
Stalking e sequestro di persona 45enne arrestato a Taranto

Stalking e sequestro di persona
45enne arrestato a Taranto

 
«La mia casa è deprezzata ma l’Ilva non mi risarcisce»

«La mia casa è deprezzata
ma l’Ilva non mi risarcisce»

 
Taranto, forte odore di gas in città: l'Eni segnala fuga di Gpl

Taranto, forte odore di gas in città: l'Eni segnala fuga di Gpl

 
Taranto, la cartomante del call centera 7 cent/minuto: il sindacato mi tuteli

Taranto, la cartomante del call center
a 7 cent/minuto: il sindacato mi tuteli

 
Forte odore gas a Tarantocittadini: in zone Ilva ed Eni

Forte odore gas a Taranto
cittadini: in zone Ilva ed Eni

 

GDM.TV

Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
I pugliesi lo fanno meglio: ecco Roberta e il suo 'U Taràll

Roberta, 2 lauree e un sogno da giornalista: torna a Bari da Londra per fare i taralli

 
Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 
Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

 

PHOTONEWS