Cerca

Lunedì 23 Aprile 2018 | 05:46

spedizione punitiva

Violenze contro ex moglie
ed ex suocero a Taranto
ai domiciliari un 38enne

A novembre l’uomo, spalleggiato da due suoi giovani parenti, uno dei quali anche armato di un grosso coltello, aggredì prima l’ex moglie con una ginocchiata al ventre e successivamente anche il padre della donna sferrandogli alcuni pugni al volto

polizia

Le indagini sono partite dopo le denunce della vittima

TARANTO - Un uomo di 38 anni di Taranto è stato sottoposto agli arresti domiciliari dalla Polizia per violenze e atti persecutori nei confronti della ex moglie. Nei suoi confronti gli agenti della Squadra Mobile hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del tribunale ionico Vilma Gilli.

Le indagini sono partite dopo le denunce della vittima a seguito di un episodio avvenuto lo scorso novembre. In quella occasione l’uomo, spalleggiato da due suoi giovani parenti, uno dei quali anche armato di un grosso coltello, aggredì prima l’ex moglie con una ginocchiata al ventre e successivamente anche il padre della donna sferrandogli alcuni pugni al volto.

Nella circostanza la spedizione punitiva si concluse con il taglio degli pneumatici dell’auto dell’ex suocero. Dal successivo racconto della vittima, gli investigatori della Squadra Mobile hanno accertato che i comportamenti persecutori andavano avanti da più di due anni tanto da stravolgere le sue quotidiane abitudini di vita. Per questo la donna, insieme ai figli, è stata collocata in una struttura protetta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Taranto, stalkig e incendirestano in carcere i quattro

Taranto, stalkig e incendi
restano in carcere i quattro

 
orto

«Orto Family», a Taranto
l'agricoltura ha i suoi tutori

 
Morì dopo caduta in ospedaleindagata solo una infermiera

Morì dopo caduta in ospedale
indagata solo una infermiera

 
Mazzette in soldi o salumiper evitare le multe: 7 assolti

Mazzette in soldi o salumi
per evitare le multe: 7 assolti

 
Call center, azienda avvisa con Sms: «non sarete pagati»

Call center, azienda avvisa
con Sms: «non sarete pagati»

 
Tempa rossa Taranto

Tempa rossa, firmato accordo
tra Comune di Taranto e imprese

 
ospedale militare taranto

Aperto anche ai civili
ospedale militare di Taranto

 
«Ilva, i contratti con Mittalsono coperti dal segreto»

«Ilva, i contratti con Mittal
sono coperti dal segreto»

 

MEDIAGALLERY

Lecce, bullismo a scuola

Lecce, bullismo a scuola

 
L'inseguimento in mare dello scafista con una tonnellata di droga al largo delle coste salentine

L'inseguimento in mare dello scafista con una tonnellata di droga al largo coste salentine

 
La commessa della gioielleria veneta aggredita e sequestrata dai rapinatori brindisini

La commessa della gioielleria veneta aggredita e sequestrata dai rapinatori brindisini

 
Calabria, assalto al caveau: polizia arresta componenti banda

Calabria, assalto al caveau: polizia arresta componenti banda

 
Puglia, Papa Francesco ad Alessano

Puglia, Papa Francesco ad Alessano

 
Papa Francesco celebra messa a Molfetta

Papa Francesco celebra messa a Molfetta

 
Papa Francesco

Papa Francesco da Alessano a Molfetta: tappe sui luoghi di don Tonino Bello

 
Bradanica, dopo 50 anniaperti i primi 8 chilometri

Bradanica, dopo 50 anni
aperti i primi 8 chilometri

 

LAGAZZETTA.TV

Mondo TV
Trovata una fossa comune in Siria

Trovata una fossa comune in Siria

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 19

Ansatg delle ore 19

 
Economia TV
Sempre piu' poveri

Sempre piu' poveri

 
Italia TV
Raviolo day, dall'Italia al Messico

Raviolo day, dall'Italia al Messico

 
Spettacolo TV
Maratona sentimentale in salsa francese

Maratona sentimentale in salsa francese

 
Calcio TV
Storica impresa del Benevento: batte 1-0 il Milan a San Siro

Storica impresa del Benevento: batte 1-0 il Milan a San Siro

 
Meteo TV
Previsioni meteo per domenica, 22 aprile 2018

Previsioni meteo per domenica, 22 aprile 2018

 
Sport TV
Motogp, oggi le libere ad Austin

Motogp, oggi le libere ad Austin