Cerca

Sciabola femminile, nel week-end a Foggia prova di Coppa del Mondo Assoluta

La gara, classificata GP FIE (a punteggio raddoppiato), vedrà la partecipazione di 114 schermitrici in rappresentanza di 24 Paesi. Diciasette le italiane in gara, assente Alessandra Lucchino bloccata da un infortunio muscolare. Nella prova a squadre, invece, saranno 18 le nazioni che si contenderanno il titolo
Sciabola femminile, nel week-end a Foggia prova di Coppa del Mondo Assoluta
ROMA  – Si disputerà a Foggia, da venerdì 13 a domenica 15 marzo, l’ottava edizione della prova di Coppa del Mondo Assoluta di sciabola femminile. La gara, classificata GP FIE (a punteggio raddoppiato), vedrà la partecipazione di 114 schermitrici in rappresentanza di 24 Paesi. Diciasette le italiane in gara, assente Alessandra Lucchino bloccata da un infortunio muscolare. Nella prova a squadre, invece, saranno 18 le nazioni che si contenderanno il titolo. 

Un tabellone prestigioso con sette delle prime dieci schermitrici del ranking mondiale presenti: la due volte olimpionica Mariel Zagunis – leader del ranking mondiale - vincitrice della prova di Orleans e terza a Londra; la cinese Xue Tan (3), vice campionessa del mondo a San Pietroburgo 2007 e L'Havana 2003, nonchè argento ai Giochi Olimpici 2004 e terza classificata in coppa a Mosca nel febbraio scorso; la russa Olga Kharlan (6), per due volte sul gradino più alto del podio negli ultimi due Mondiali Under 20, prima a Mosca e seconda ad Orleans; la francese Leonore Perrus (7), terza a Londra; l’altra russa Ekaterina Diatchenko (8), prima nella prova disputata a Leganès due settimane fa; l’azzurra Ilaria Bianco (9) e la cinese Yingying Bao, sesta a Pechino 2008. Assente la russa Sophia Velikaia (5), piazza d’onore a Mosca e terza ad Orlèans, oltre alle statunitensi Sada Jacobson (2, prima a Foggia nel 2005) e Rebecca Ward (4, bronzo all’Olimpiade cinese) che hanno lasciato l'attività agonistica per dedicarsi agli studi universitari. 

Grande attesa per le azzurre dopo l’incoraggiante avvio di stagione culminato con il successo di Ilaria Bianco a Londra, a cui ha fatto seguito il terzo posto di Mosca. Quattro, poi, i piazzamenti nelle otto nelle quattro prove disputate fino ad oggi, con Gioia Marzocca (quinta), Livia Stagni (settima) ed Irene Di Transo (ottava) a Leganes, oltre all’ottava piazza di Irene Vecchi nella prima gara del 2009 a Londra. Nelle due prove a squadre di Orleans e Mosca, invece, Stati Uniti e Russia si sono divise i successi, con Cina ed Ucraina a scambiarsi i rimanenti gradini del podio. Per l’Italia un settimo posto in Francia ed un quarto in Russia. Nella giornata di venerdì, con inizio alle ore 10.00, si disputeranno le eliminatorie. Sabato prenderanno il via i 32esimi di finale. Semifinali e finale sono programmate per le ore 17.00 con diretta televisiva su RaiSportPiù. Domenica, invece, sarà la volta della gara a squadre. Primo turno alle ore 9.30 e finale per il titolo alle ore 16.00.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400