Cerca

CALCIO / Bari-Avellino 3-0 Doppio Barreto in 10'. Chiude Caputo

I biancorossi affrontano gli irpini nella trentesima giornata della serie B. La squadra capolista di Antonio Conte non può nascondersi. Il tecnico avvisa: non bisogna sottovalutare l'avversario. Ma i pugliesi piazzano subito l'uno-due. Fallo in area su Lanzafame, il brasiliano trasforma al 2'. Poi raddoppia al 9'. Espulso l'avellinese Vaskò. Ciccio-gol arrotonda nel finale
SONDAGGIO: Il Bari in testa dà fastidio?
• I messaggi dei tifosi sul nostro sito
• Lecce-Palermo, De Canio ha le idee chiare
CALCIO / Bari-Avellino 3-0 Doppio Barreto in 10'. Chiude Caputo
Antonio Conte

BARI - La vittoria del Parma ha reso necessario il successo del Bari contro l'Avellino (la gara è iniziata alle ore 16) nella trentesima giornata della serie B di calcio. Ieri gli emiliani hanno sfondato a Empoli 4-1 portandosi a una sola lunghezza dai biancorossi (53 contro 52). Subito dopo in classifica c'è Il Livorno (52), che affronta in casa il Cittadella. La corsa verso la A diretta è tutt'altro che semplice. Non a caso, la dirigenza pugliese ha dichiarato di voler proseguire con i piedi di piombo. Del resto, Parma e Livorno sono sin dall'inizio della stagione le maggiori candidate alla promozione per blasone, per organico e per manifesta volontà di tornare nella massima serie.

A Bari dicono di volerci provare, ma sanno bene che potrebbe essere necessario passare per i playoff. Sebbene, potrebbe sempre esserci la possibilità per la terza di andare direttamente su se finisse il torneo con più di cinque punti di vantaggio sulla quarta. Brescia, Sassuolo, Empoli e compagnia non saranno d'accordo, ma per il momento è il caso di guardare il futuro giornata per giornata. Un po' come sembra dire Conte, quando dice «proveremo». «Proveremo ad allungare» ha affermato. Anche perché non c'è avversario da sottovalutare. Anche gli avversari odierni, che sono in piena zona retrocessione. «Contro l'Avellino dobbiamo essere bravi ma non presuntuosi».

Rispetto all'undici vittorioso nello scontro diretto a Modena con il Sassuolo, il Bari scende in campo (4-4-2) con Gillet tra i pali, Masiello e Parisi esterni difensivi, Esposito e Stellini in marcatura; a centroampo De Vezze e Gazzi, con Guberti e Lanzafame tornanti, in avanti la coppia Barreto-Kutuzov. 

Presenti sugli spalti oltre ventimila spettatori.

Al primo affondo, fallo in area su Lanzafame e calcio di rigore per il Bari. Trasforma Barreto al 2'. Dopo sette minuti l'attaccante brasiliano si ripete segnando il quattordicesimo gol con una splendida azione personale: è 2-0, risultato sul quale si chiude il primo tempo.

A inizio ripresa, i pugliesi sembrano controllare agevolmente  il risultato, soprattutto dopo l'espulsione dell'avellinese Vaskò. Così è, ma c'è tempo e modo per arrotondare con Caputo: 3-0 all'84'.

g.f.c.

SERIE B – 9ª GIORNATA DI RITORNO – 14 MARZO – ORE 16

Ascoli - Piacenza 2-0
Bari - Avellino
Empoli - Parma 1-4
Livorno – Cittadella
Mantova – Sassuolo
Modena - Ancona
Rimini - Frosinone
Salernitana – Grosseto
Treviso – Pisa
Triestina – Brescia
Vicenza – Albinoleffe

La classifica (squadra, punti, partite giocate, vinte, pareggiate, perse, gol fatti, gol subiti)

Bari 53 29 14 11 4 36 24
Parma 52 30 13 13 4 41 24
Livorno 51 29 12 15 2 42 22
Sassuolo 48 29 13 9 7 41 29
Triestina 48 29 13 9 7 40 28
Brescia 46 29 13 7 9 35 25
Empoli 44 30 12 8 10 33 33
Grosseto 44 29 13 5 11 47 50
Albinoleffe 41 29 10 11 8 29 28
Rimini 38 29 10 8 11 33 37
Vicenza 38 29 9 11 9 33 23
Ascoli (*) 38 30 11 7 12 27 31
Piacenza 37 30 10 7 13 29 35
Pisa 36 29 9 9 11 35 41
Ancona 35 29 10 5 14 37 42
Cittadella 33 29 7 12 10 29 31
Frosinone 33 29 8 9 12 34 41
Mantova 33 29 8 9 12 27 35
Salernitana 30 29 8 6 15 27 40
Modena 25 29 5 10 14 37 48
Avellino (*) 25 29 5 12 12 26 42
Treviso (**) 24 29 5 13 11 29 38

(*): due punti di penalità
(**): quattro punti di penalità

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400