Cerca

Cras, c'è Ribera nel turno infrasettimanale

Taranto va a caccia dell'ottava vittoria di fila nella serie A1 femminile di pallacanestro (ottavo turno, mercoledì 4 marzo alle ore 20,30) prima della caccia alla Coppa Italia nel fine settimana. Le ospiti non vincono da quattro mesi. Mahoney: «Niente è scontato»
Cras, c'è Ribera nel turno infrasettimanale
Megane Marie Mahoney (Cras Taranto)TARANTO - Cras-Ribera è un testa-coda con l'esito già scontato? Non la pensa così Megan Mahoney, quinto attaccante dell'A1 di basket femminile, che avverte: «Non ci sono avversari scontati in questo campionato. Ribera è in una situazione difficilissima, ma potrebbe riemergere da un momento all'altro. Poi le ristrettezze del campo potrebbero costituire un ostacolo. Dunque andremo a giocare concentrate per non disperdere la vetta». Appuntamento domani con l'ottava giornata di ritorno dell'A1 femminile di pallacanestro. Si gioca alle 20,30.

ASPETTANDO LA COPPA ITALIA - Dopo il +38 sulla Comense e prima di dare la caccia alla Coppa Italia, che è in programma nel weekend a Faenza. Per il Cras c'è l'ostacolo-Ribera. I numeri pendono tutti dalla parte della formazione di Roberto Ricchini, primatista solitaria del torneo, che in Sicilia cercherà l'ottavo successo utile consecutivo. Taranto è 28 punti avanti l'ultima della classe, vantando il secondo attacco del torneo (69,2 punti a match per le joniche) e la terza difesa, che subisce 57,7 punti a giornata. Formazione standard per il coach piemontese. Il play Bello è sulla via del recupero, mentre desta qualche preoccupazione la schiena del pivot Prado, che comunque è partita per la Sicilia.

L'ottavo turno di ritorno potrebbe favorire il Cras, vista la partitissima tra Venezia e Schio che, con Faenza (impegnata in casa col tignoso Napoli), sono a due punti dalle tarantine in classifica. Vincere in casa del Banco di Sicilia Ribera significa fortificare la leadership in campionato.

CENERENTOLA DISPERATA - Non vince da oltre quattro mesi ed ha davanti il baratro della serie A2. Il Banco di Sicilia Ribera non vive una buona stagione. Dopo le prime due vittorie (al primo ed al secondo turno con Livorno e Pozzuoli), il campionato si è gradualmente trasformato per la squadra di Francesco Paolo Anselmo in un “dramma”. Dal 19 ottobre la squadra siciliana ha sempre perso. Nelle 18 sconfitte, ce ne sono due per 0-20 a tavolino a causa del tesseramento irregolare del talentuoso play belga Marjorie Carpreaux. Ma se con Pozzuoli la sconfitta era già stata siglata sul campo, contro Viterbo Ribera vanta il successo ed è in attesa del ricorso al giudice sportivo.

Resta però la classifica precaria, con 6 match della regular season ancora da giocare. Ribera è virtualmente retrocesso, visto l'ultimo posto, ma l'obiettivo di Anselmo è di cercare l'aggancio ad uno dei quattro posti utili a giocare i playout, che rappresentano la via di fuga verso la permanenza. Il tecnico è rinfrancato da certi miglioramenti tattici, coincisi con l'ingaggio di Carpreaux. Play di 22 anni, dotata di punti nelle mani e di velocità da iniettare nell'offensiva. 15 punti, 3 rimbalzi ed il 63,3% nel tiro da due. Questo il trend sinora impresso dall'atleta. Al suo fianco cestiste talentuose come la guardia italo-americana Montagnino, il centro Chones e due prodotti Cras, Bonafede e Russo. Ribera tenta l'assalto disperato al Cras.

LE FORMAZIONI Banco di Sicilia Ribera: Carpreaux, Montagnino, Bonafede, Page, Chones; Perfetti, Falauto, Creamer, Russo, Riccardi. All. Anselmo. Cras Taranto: Zimerle, Greco, Sauret-Gillespie Godin, Batkovic; Bello, Mahoney, Siccardi, Prado, David. All. Ricchini. Arbitri: Cè di Milano e Nikolopoulos di Padova.

I MEDIA La partita Ribera-Cras sarà trasmessa in radiocronaca diretta, dalle 20,30, attraverso le frequenze di Radio Città Bianca (94.2 mhz a Taranto e provincia, 95.2 mhz a Brindisi a provincia), che trasmette anche in streaming il match on line sul sito www.radiocittabianca.com. Commento affidato al giornalista Toni Cappuccio. La partita può essere seguita on line, con gli aggiornamenti statistici in tempo reale sul sito della Lega www.legabasketfemminile.it.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400