Cerca

Mercoledì 18 Ottobre 2017 | 02:16

CALCIO / Il Bari sabato a Mantova torna a caccia della capolista Livorno

I biancorossi giocano in trasferta nel ventottesimo turno della serie B di calcio (sabato alle ore 16, arbitro Morganti di Ascoli). I pugliesi cercano di riprendersi il primato, ma dovranno innanzitutto tenere d'occhio il Parma (impegnato a Modena), attuale concorrente nella lotta per il secondo posto
Taranto, domenica riapre lo stadio Iacovone
• Benussi: «Il Lecce vuole reagire»
• A Lecce appaiono grandi manifesti: «Angelozzi abbande»
• Tennis: Pennetta nei quarti ad Acapulco
• Boxe: Moore-Piccirillo il 6 marzo
• Campionati italiani di lanci a Bari
CALCIO / Il Bari sabato a Mantova torna a caccia della capolista Livorno
Antonio ConteIl Livorno mantiene la leadership del campionato di serie B alla vigilia della ventottesima giornata (7ª del girone di ritorno). La squadra labronica di Leo Acori deve tenere a bada le ambizioni di Parma e Bari, seconde in classifica, a due lunghezze dalla formazione toscana. Livorno che giocherà domani sera (ore 20.45) l’anticipo casalingo contro l’Empoli, ennesimo match dall’alto tasso tecnico. Silvio Baldini non ha sciolto il dubbio sull'utilizzo di Francesco Flachi dal primo minuto.

Il Bari seguirà domani con massima attenzione l’incontro in programma al «Picchi». I pugliesi di Antonio Conte sono impegnati sabato nella difficile trasferta di Mantova. Mario Somma, chiamato alla guida dei «virgiliani» dopo Costacurta non ha ancora trovato la quadratura della squadra che sta cercando di recuperare posizioni in graduatoria per non venire risucchiata dalla zona a rischio. Mantova che dovrà fare a mano di Tarana (out 15 giorni), oltre allo squalificato Cristante. Pronto al rientro il bomber Corona.

Anche il Parma di Francesco Guidolin giocherà in trasferta: la squadra ducale è atesa a Modena nel classico derby emiliano. In questo caso i padroni di casa hanno asosluto bisogno di far punti per allontanarsi dai bassifondi della classifica.

Il Brescia proverà a tenere a freno la reazione del Frosinone che dopo il periodo poco brillante di rendimento ha inanellato prestazioni convincenti, ultimo in ordine di tempo il poker di reti inflitto all’Ancona nel posticipo di lunedì scorso. Brescia che dovrà fare a meno di Bega, oltre che allo squalificato Zoboli.

L’Ascoli di Franco Colomba deve fare i conti con le defezioni in attacco di Soncin e Bucchi (40 giorni di stop). I bianconeri marchigiani, tuttavia, non possono permetersi passi falsi nel match casalingo contro l’Avellino. gara che mette in palio preziosissimi punti in chiave-salvezza.

L’Ancona cerca un pronto riscatto dalla pesante sconfitta di lunedì scorso ma il calendario riserva ai dorici la difficile trasferta di Rimini. Ancona che dovrà fare a meno di Vanigli ma soprattutto del bomber Mastronunzio (squalificato). Pronti al rientro, invece, Comazzi e Olivieri.

La Salernitana, rinfrancata dal punto esterno conquistato sul difficile campo del Pisa, torna a giocare all’Arechi. La squadra di Castori attende la visita del Piacenza e potrebbe puntare decisamente alla vittoria.
Il Treviso, dopo il rocambolesco vai e vieni del tecnico Abel Balbo, vuole consegnare al nuovo allenatore una prestazione convincente. Il calendario riserva ai veneti il match interno contro il Sassuolo.

Tornando al Pisa, i nerazzurri di Ventura sono a caccia di punti pesanti in trasferta, al «Rocco» di Trieste. Compito non facile considerato il rendimento della formazione di Maran.

Il Vicenza di Gregucci torna a giocare al «Menti» con il chiaro obiettivo di regalare ai tifosi biancorossi la vittoria numero dieci in campionato. L’ospite è il Cittadella che sta cercando di dare continuità ai risultati positivi.

Il turno numero ventotto del campionato di serie B, si chiuderà lunedì prossimo, 2 marzo, con il posticipo serale (calcio di inizio alle ore 20.45) di Bergamo. L'Albinoleffe ospita il Grosseto.

Queste le terne arbitrali (con il quarto uomo), designate per la 28ª giornata (7ª di ritorno) del campionato di calcio di serie B, in programma sabato 28 febbraio alle 16

Albinoleffe-Grosseto (lunedì 2 marzo, 20:45): Ciampi di Roma (Rosi-Grilli/Vivenzi);
Ascoli-Avellino: Scoditti di Bologna (Melloni-Segna/Ceccarelli);
Frosinone-Brescia: Trefoloni di Siena (Conti-Marzaloni/Palazzino);
Livorno-Empoli (domani, 20:45): Girardi di San Donà di Piave (Faverani-Stefani/Irrati);
Mantova-Bari: Morganti di Ascoli Piceno (Tonolini-Foschetti/Meli);
Modena-Parma: Farina di Novi Ligure (Fittante-Cini/Donati);
Rimini-Ancona: Candussio di Cervignano del Friuli (Didato-Buonocore/Bagalini);
Salernitana-Piacenza: Stefanini di Prato (De Luca-Dobosz/Nasca);
Treviso-Sassuolo: Valeri di Roma (Ciancaleoni-Perri/Sguizzato);
Triestina-Pisa: Tozzi di Lido di Ostia (Masotti-M. Bernardoni/Manera);
Vicenza-Cittadella:Romeo di Verona (Iannello-C. Costa/Tramontina).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione