Cerca

Bari ha il primo centro tecnico di tennistavolo

Lo inaugureranno le atlete azzurre il 25 al liceo Salvemini. Finora in Italia non era mai stato istituito in una scuola. Miss Italia 2005 Edelfa Masciotta sarà testimonial. I prossimi campionati nazionali maschili e femminili dal 31 maggio al 13 giugno all’Angiulli
Bari ha il primo centro tecnico di tennistavolo
BARI – Anche Bari, per la prima volta nella sua storia sportiva, ha il suo primo centro tecnico federale di tennistavolo. Sarà inaugurato il 25 febbraio alle 17 al liceo scientifico Salvemini, e avrà così anche un’altra particolarità: sarà il primo in Italia ad aprire in un istituto scolastico. E per battezzare nel migliore dei modi i nuovi campi, si esibiranno le nazionali azzurre Nikoleta Stafanova, Simona Soldi, Tatyana Steshenko e la molfettese Rossella Scardigno.

Interverranno all’inaugurazione il sindaco di Bari Michele Emiliano, il presidente della Provincia Vincenzo Divella, l’assessore regionale allo Sport Guglielmo Minervini, l’assessore comunale allo Sport Elio Sannicandro, il presidente nazionale Fitet Franco Sciannimanico, il presidente del Coni Bari Nino Lionetti, il dirigente del Salvemini Mario De Pasquale e il responsabile della comunicazione della Banca Popolare Puglia e Basilicata, Franco Loglisci. Testimonial, Edelfa Chiara Masciotta, Miss Italia 2005. 

Il centro tecnico rientra nel progetto “Tennistavolo a scuola” - promosso dal Comune di Bari e dal Coni Puglia Stars col sostegno di Banca Popolare di Puglia e Basilicata - e in un quadro di iniziative improntate a far del tennistavolo la disciplina della stagione sportiva barese 2008-2009. Non caso durante l’evento saranno presentati i prossimi campionati nazionali maschili e femminili che dal 31 maggio al 13 giugno si terranno all’Angiulli. E anche annunciati i programmi di formazione per i docenti scolastici, premiati i vincitori del Torneo giovanile del Salvemini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400