Cerca

Martedì 24 Ottobre 2017 | 09:41

San Vito tessera l'italo-cubana Alvarez

Il club brindisino ingaggia l'attaccante, 30 anni, per tentare di raggiungere i playoff. Ha già giocato in A2, a Reggio Emilia, società con la quale quest'anno ha iniziato la B1. Domani alle 18,30 in Puglia arriva Cremona nella settima di ritorno della A2 femminile
San Vito tessera l'italo-cubana Alvarez
Azurima Alvarez (San Vito dei Normanni) SAN VITO - Novità in casa Volley San Vito: con un'operazione-lampo, ieri, la società sanvitese ha tesserato Azurima Alvarez, un'atleta di origini cubane, naturalizzata italiana.
La Alvarez, trent'anni, 192 cm di altezza, è quello che può ben definirsi un jolly sotto rete, avendo indifferentemente ricoperto tutti i ruoli d'attacco. Ha già giocato in A2, a Reggio Emilia, società con la quale quest'anno ha iniziato il campionato di B1. Ha indossato diverse volte la maglia della nazionale cubana.

Un colpo a sorpresa, proprio quando ormai nessuno parlava più di possibili arrivi in casacca biancazzurra. «Si tratta di un'operazione – dice il direttore sportivo Enzo Errico – che, ovviamente, guarda anche al futuro, anche se già per quest'ultima fase della regular season e, si spera, per i play off, può essere valore aggiunto; un ulteriore tocco di qualità in una squadra che, finora, ha comunque dimostrato di averne da vendere».

Si completano i ranghi, dunque, e questo, in aggiunta all'imminente rientro di Jaline Prado, può davvero costituire il presupposto per un finale di stagione scoppiettante. I tifosi biancazzurri conosceranno la nuova arrivata già domani sera, in occasione della gara casalinga che il San Vito disputerà (con inizio alle 18,30), ospite il Cremona.

Un incontro, quello di domani, valido per la settima di ritorno del campionato di A2, nel quale ci sono in palio punti pesanti: infatti, per le atlete allenate da Cosimo Lo Re, c'è la concreta possibilità di scalare una posizione in classifica, conquistare il settimo posto attualmente occupato dal Cremona (le due squadre sono divise da un solo punto).

La gara sarà diretta da Patrizia Pignataro di Roma ed Eliana Cappelletti di Ancona. Come si diceva, inizierà un'ora dopo le altre (alle 18,30) per evitare il sovrapporsi con la sfilata di gruppi in maschera.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione