Cerca

Calcio/Cagliari batte il Lecce 2 reti a 0

CAGLIARI - Pronto riscatto del Cagliari che dopo lo scivolone casalingo con l’Atalanta, torna subito alla vittoria battendo il Lecce con i gol nella ripresa di Fini e Matri. Con questa vittoria, la quinta nelle ultime sei partite, la banda Allegri sale al settimo posto in classifica, in piena zona Uefa e a soli 5 punti dal quarto posto.
Calcio/Cagliari batte il Lecce 2 reti a 0

CAGLIARI - Pronto riscatto del Cagliari che dopo lo scivolone casalingo con l’Atalanta, torna subito alla vittoria battendo il Lecce con i gol nella ripresa di Fini e Matri. Con questa vittoria, la quinta nelle ultime sei partite, la banda Allegri sale al settimo posto in classifica, in piena zona Uefa e a soli 5 punti dal quarto posto.

La salvezza ormai è in tasca, ed ora con ancora 14 partite a disposizione il Cagliari può anche pensare a traguardi ben più importanti. Un cammino impensabile dopo il disastroso avvio di stagione. Proprio perdendo con il Lecce, all’andata, il Cagliari incassò la quinta sconfitta consecutiva. Ma da allora, dopo che il presidente Cellino, stupendo tutti, non esonerò Allegri, i sardi hanno conquistato 37 punti in 19 partite.


Due squalificati a testa per Cagliari e Lecce. Allegri, privo di Lopez e Biondini, schiera Canini in difesa e Parola a centrocampo. Beretta, che deve fare a meno di Esposito e Caserta, sceglie rispettivamente Giuliatto e Zanchetta, spostando il rientrante Giacomazzi sulla trequarti alle spalle della coppia Castillo-Cacia (quest’ultimo preferito a Tiribocchi).


Il Cagliari parte bene e tenta di schiacciare il Lecce nella propria metà campo, ma gli uomini di Beretta chiudono tutti gli spazi. Pressing alto e ripetuti falli tattici per spezzare il gioco dei padroni di casa. Ne vien fuori un primo tempo poco spettacolare, con rare giocate degne di nota. Imbrigliato Cossu nella ragnatela leccese piazzata davanti alla difesa, con un ottimo Edinho tuttofare, il Cagliari prova a sfondare sulla destra con l’asse Pisano-Fini, ma difficilmente arrivano rifornimenti per Acquafresca e Jeda. E allora il brasiliano prova a fare tutto da solo, come al 6': azione personale sulla sinistra e gran botta di destro dai 20 metri respinta da Benussi. Due minuti dopo ancora Jeda protagonista, quando fallisce la girata, da ottima posizione, su cross rasoterra dalla destra di Pisano. Il Lecce si vede al 23', quando Giacomazzi mette al centro per Cacia che in rovesciata impegna Marchetti.


Nella ripresa, il Cagliari passa subito. Calcio d’angolo di Cossu dalla sinistra, palla respinta della difesa leccese, arriva Fini in corsa e al volo di destro batte Benussi. La reazione del Lecce non si fa attendere. Beretta inserisce Tiribocchi per Castillo ed il neo entrato impegna subito Marchetti, per poi vedersi annullare un gol per fuorigioco. Il Lecce, costretto a recuperare, finalmente si propone anche in fase offensiva, ma di conseguenza si scopre. Beretta butta nella mischia un’altra punta, Papa Waigo, al posto di Zanchetta. Allegri risponde con Matri prima e Lazzari poi. E i cambi vincenti sono quelli del tecnico di casa. Dopo aver sprecato alcune ripartenze, al quarto e ultimo minuto recupero Lazzari s'invola in contropiede, sulla sinistra, e serve Matri che entra in area e raddoppia con un rasoterra di sinistro che passa sotto le gambe di Benussi.

 

 

Lecce (4-3-1-2): Benussi 6, Polenghi 6 (38' st Papadopoulos sv), Stendardo 6, Fabiano 6, Giuliatto 6, Zanchetta 5.5 (15' st Papa Waigo 5), Edinho 6.5, Ariatti 5, Giacomazzi 5, Cacia 6, Castillo 5.5 (10' st Tiribocchi 6). (1 Rosati, 23 Schiavi, 6 Angelo, 21 Ardito). All.: Beretta 6.


Arbitro: Stefanini di Prato 6.


Reti: nel st 4' Fini, 49' Matri.


Angoli: 10-3 per il Cagliari.


Recupero: 0' e 4'.


Ammoniti: Cossu e Papa Waigo per gioco scorretto.


Spettatori: 10 mila circa. 

*** I GOL ***

4' st: calcio d’angolo di Cossu dalla sinistra, palla respinta della difesa leccese, arriva Fini in corsa e al volo di destro batte Benussi.

49' st: contropiede del Cagliari, Lazzari scatta sulla sinistra e serve Matri, che entra in area e raddoppia con un rasoterra di sinistro che passa sotto le gambe del portiere.


Cagliari batte Lecce 2-0 (0-0). Cagliari (4-3-1-2): Marchetti 6.5, F. Pisano 6.5, Bianco 6.5, Canini 6, Agostini 6, Fini 7, Conti 6.5, Parola 6 (35' st Lazzari 6), Cossu 6.5, Jeda 6, Acquafresca 6 (24' st Matri 6.5). (24 Lupatelli, 13 Astori, 25 Matheu, 26 Mancosu, 30 Ragatzu). All.: Allegri 6.5.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400