Cerca

Martedì 19 Settembre 2017 | 21:07

Beretta: «Da temere la tranquillità del Cagliari»

Il tecnico del Lecce alla vigilia della gara di serie A in programma domenica alle ore 15 in Sardegna: «Abbiamo lavorato sulla riduzione degli spazi con le nostre linee che agiscono strette. Più saremo vicini come reparti e più avremo la possibilità di renderli innocui»
Beretta: «Da temere la tranquillità del Cagliari»
Il tecnico del Lecce Mario BerettaLECCE – «Il Cagliari sta disputando un campionato al di sopra delle aspettative. La formazione sarda ha 34 punti che sono tanti, per noi è una trasferta insidiosa perchè loro giocano con tranquillità, per via dell'ottima posizione di classifica». Lo ha detto Mario Beretta, alla vigilia della gara esterna del Lecce sul campo dei rossoblù di Massimiliano Allegri.

«Il Cagliari ha punti di riferimento molto importanti come Conti, Cossu, Acquafresca, Matri e Jeda senza dimenticare l’esperienza e la qualità di Agostini e Bianco. È una squadra che sa cosa vuol dire lottare in fondo alla classifica e per questo sono umili. Dovremo essere bravi a disinnescare il loro reparto avanzato, non facendo giocare il loro centrocampo. Abbiamo lavorato sulla riduzione degli spazi – chiude Beretta – con le nostre linee che agiscono strette tra loro. Più saremo vicini come reparti e più avremo la possibilità di renderli innocui».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione