Cerca

Castellana-Conegliano, sfida tra matricole terribili

Le due sorprese più belle della A1 di pallavolo femminile si affrontano nella 18ª giornata (domenica, ore 17,30) con l'ambizione di entrare nei playoff scudetto. La Florens deve riscattare le tre sconfitte consecutive subite. In programma anche Cesena-Santeramo
Castellana-Conegliano, sfida tra matricole terribili
Donato Radogna, tecnico della Florens CastellanaCASTELLANA - Sfida dal forte sapore “playoff” tra due matricole della Findomestic Volley Cup serie A1 di pallavolo femminile, ma anche e soprattutto tra le due sorprese più belle del massimo torneo del volley in rosa nazionale. Al Palazzetto di via Renato dell'Andro nella Città delle Grotte, domenica 15 febbraio a partire dalle ore 17,30 si affrontano in una gara valevole per la 18esima giornata la Florens Castellana Grotte e la Zoppas Industries Conegliano, rispettivamente nona e ottava della classifica, distanziata di una sola lunghezza (24 punti le venete, 23 le pugliesi). In palio tre punti pesantissimi nella corsa alla conquista, a fine stagione, dell'ottava piazza in graduatoria, l'ultima utile per accedere ai playoff scudetto.

Il Castellana, inoltre, deve riscattare le tre sconfitte consecutive subite in campionato (a Bergamo, con Sassuolo e a Vicenza) e anche l'eliminazione ai quarti di finale della Coppa Italia sempre ad opera del Bergamo. Concentrazione al massimo, ma qualche problema di formazione per il tecnico della Florens Donato Radogna che, oltre a rinunciare alla brasiliana Elisangela (processo presso il Tribunale Antidoping fissato per martedì 17 febbraio), rischia di non poter schierare neppure Danielle Scott-Arruda (ancora convalescente dopo l'intervento all'anulare della mano sinistra), Ludovica Dalia e Hanne De Haes (queste ultime due frenate a inizio settimana da alcuni acciacchi fisici).

Florens-Conegliano è una “classica” delle ultime stagioni, a partire dal 2004/2005 quando le due formazioni si sono affrontate nella Final Four di Coppa Italia di serie B. Vinsero le venete (giocavano in casa in quell'occasione), capaci poi di aggiudicarsi anche il trofeo. Le due squadre si sono poi ritrovate in A2 nella stagione 2006/2007: una vittoria per parte (3-2 in Veneto e 3-1 in Puglia) e nella stagione successiva quando, in piena lotta per la promozione, la Florens centrò il successo in casa e vinse anche al tie-break a Conegliano, inaugurando così la serie di sei vittorie di fila che la portarono direttamente in serie A1 (al pari della formazione veneta). In totale sono sei finora i precedenti: 3 vittorie per il Conegliano e 3 per la Florens (tutte in serie A2).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400