Cerca

Sabato 21 Ottobre 2017 | 12:24

Brescia-Bari senza reti. I pugliesi restano in quota

Nel ventiquattresimo turno della serie B di calcio, i biancorossi concludono 0-0 in casa di una delle pretendenti alla serie A. Partita vibrante dall'inizio alla fine. La squadra di Conte resta in piena zona promozione anche se è scavalcata in vetta dal Livorno
Brescia-Bari senza reti. I pugliesi restano in quota
Antonio Conte (Bari)BRESCIA-BARI 0-0

Brescia (4-4-2): Viviano, Zambelli, Zoboli (30' st Bega), Mareco, Martinez, Zambrella, Salamon (16' st Okaka), Tognozzi, Dallamano, Caracciolo, Taddei (1' st Nassi). (27 Arcari, 33 Rispoli, 25 Szetela, 28 Berardi). All.: Sonetti.
Bari (4-4-2): Gillet, A. Masiello, Esposito, Stellini, Parisi, Rivas (29' st Kamata), Donda, Gazzi, Guberti, Caputo (30' st Kutuzov), Lanzafame (36' st Ranocchia). (72 Santoni, 4 De Vezze, 33 Bonomi, 26 Galasso). All.: Conte.
Arbitro: Farina di Novi Ligure.
Angoli: 10-3 per il Brescia.
Recupero: 3' e 3'.
Ammoniti: Mareco, Parisi, Zambelli, Bega, Kutuzov per gioco falloso.
Spettatori 4.919. 

BRESCIA – Finisce in parità, senza reti ma la partita è stata piuttosto piacevole, ed in fondo va bene così: perchè Brescia e Bari sono state davvero pari in tutto. Nelle occasioni, nelle recriminazioni (tra pali, traverse e la richiesta di un rigore), nell’intensità, nell’agonismo. Risultato giusto, ma che comunque non può soddisfare in pieno il Brescia, che scivola a meno quattro dal secondo posto, e nemmeno il Bari, che perde la testa della classifica in favore del Livorno.

Nel complesso, si è trattato di una partita molto muscolare, disputata su ritmi piuttosto alti, specie nel primo tempo. Tra la squadra di Nedo Sonetti e di Antonio Conte è stato un botta e risposta continuo. Primo squillo per il Bari con Donda che al 5' costringe Viviano ad un intervento a terra. Al 10' invece, su crner, Zoboli di testa manda la palla fuori di un niente. Al 20', Caracciolo colpisce la traversa su calcio di punizione dal limite mentre due minuti dopo è il Bari a cogliere il legno superiore: succede su colpo di testa di Rivas alzato da Viviano.

Nella ripresa, al 7' Guberti da dentro l’area si mangia un gol sparando il sinistro alle stelle. Al 14', fa lo stesso Nassi su destro da ottima posizione, a tu per tu con Gillet. Al 20', il Bari chiede un rigore per fallo di Okaka su Guberti, ma Farina fa proseguire. L’impressione è che il fallo ci fosse, ma che sia stato commesso fuori dall’area. Nel quarto d’ora centrale del secondo tempo è il Bari a farsi preferire (con Rivas che fa ammattire Martinez), mentre a chiudere in attacco è il Brescia con Conte che negli ultimi dieci minuti propone la sua squadra con il 5-4-1.

Risultati della 24ª giornata del campionato di calcio di serie B

A Bergamo: Albinoleffe-Empoli 0-0
ad Ancona: Ancona-Parma 2-0 (giocata ieri)
a Brescia: Brescia-Bari 0-0
a Frosinone: Frosinone-Salernitana 0-2
a Grosseto: Grosseto-Sassuolo 1-2
a Livorno: Livorno-Piacenza 3-0
a Modena: Modena-Pisa 3-3
a Rimini: Rimini-Treviso 2-2
a Trieste: Triestina-Ascoli 1-2
a Vicenza: Vicenza-Mantova 1-0
Cittadella-Avellino lunedì alle 20,45.

La classifica (legenda: squadra, punti, partite giocate, vinte, pareggiate, perse, gol fatti, gol subiti)

Livorno 45 24 11 12 1 36 16
Bari 44 24 12 8 4 27 19
Sassuolo 41 24 11 8 5 35 22
Brescia 40 24 11 7 6 29 22
Grosseto 38 24 11 5 8 40 37
Parma 38 24 9 11 4 28 20
Empoli 37 24 10 7 7 28 24
Vicenza 35 24 9 8 7 29 17
Triestina 35 24 9 8 7 31 26
Ancona 32 24 9 5 10 32 29
Albinoleffe 31 24 7 10 7 22 24
Rimini (-) 31 23 8 7 8 28 30
Mantova 29 24 7 8 9 24 28
Pisa 28 24 7 7 10 31 39
Frosinone 26 24 6 8 10 26 33
Salernitana 26 24 7 5 12 23 32
Cittadella (-) 25 23 5 10 8 21 24
Piacenza 25 24 6 7 11 22 31
Ascoli (**) 23 24 7 6 11 18 27
Treviso (**) 22 24 5 11 8 25 31
Avellino (*) (-) 20 23 4 10 9 21 32
Modena (-) 17 23 3 8 12 28 41
(*): due punti di penalità
(**): quattro punti di penalità (-): una gara in meno

La classifica cannonieri

13 RETI: Tavano (2 rig) (Livorno); Vantaggiato (3 rig) (Rimini). 12 RETI: Barreto (5 rig) (Bari). 11 RETI: Mastronunzio (1 rig) (Ancona). 10 RETI: Nassi (Ancona); Lodi (5 rig) (Empoli); C.Lucarelli (7 rig.) (Parma). 9 RETI: Sansovini (3 rig) (Grosseto); Bruno (3 rig.) (Modena). 8 RETI: Caracciolo (3 rig) (Brescia); Pichlmann (1 rig) (Grosseto); Diamanti (Livorno); Di Napoli (2 rig) (Salernitana); Zampagna (Sassuolo); Bjelanovic, Sgrigna (1 rig) (Vicenza). 7 RETI: Corona (1 rig) (Mantova); Noselli (Sassuolo); Allegretti (Triestina). 6 RETI: Caputo (Bari); Iori (6 rig), Meggiorini (Cittadella); Dedic (3 rig), Eder (2 rig) (Frosinone); Rossini (Livorno); Greco (2 rig), Joelson (Pisa). 5 RETI: Sforzini (3 Grosseto) (Avellino); Possanzini (1 rig) (Brescia); Godeas (Mantova); Biabiany (Modena); Salvetti (4 rig) (Sassuolo); Della Rocca (Triestina). 4 RETI: Carobbio, Ruopolo (Albinoleffe); Bonvissuto (Cittadella); Buscè, Pozzi, Vannucchi (Empoli); Cordova, Pellicori (2 Avellino) (Grosseto); Caridi (2 rig) (Mantova); Paloschi (Parma); Guzman, Moscardelli (1 rig) (Piacenza); Gasparetto (Pisa); Docente, Ricchiuti (Rimini); Fava (2 rig) (Salernitana); Poli (Sassuolo); Scaglia (Treviso). 3 RETI: Belingheri, Soncin (1 rig) (Ascoli); De Zerbi (1 rig) (Avellino); Savio, Zoboli (Brescia); Corvia (Empoli); Scarlato (Frosinone); Carparelli (Grosseto); Catellani (Modena); Alvarez, Genevier (3 rig) (Pisa); Scarpa (1 rig) (Salernitana); Pensalfini (Sassuolo); Musetti (Treviso); Antonelli Agomeri, Princivalli (1 rig), Tabbiani (Triestina). 2 RETI: Laner, Madonna (Albinoleffe); Mirmontes, Turati (Ancona); Bucchi (Ascoli); Koman, Pecorari, Pepe, Vaskò (Avellino); Colombo (Bari); Gorzegno (Brescia); Antonazzo, Biso, Cavalli, Santoruvo, Tavares (Frosinone); Freddi (Grosseto); Loviso, Pulzetti (Livorno); Candreva, Locatelli, Rizzi, Tarana (Mantova); De Oliveira, Longo (Modena); Paponi, Pisanu, Reginaldo (Parma); Anaclerio, Ferraro, Riccio, Rickler (Piacenza); Buzzegoli (1 rig) (Pisa); Ciarcià (Salernitana); Beghetto, Bonucci, Zigoni (Treviso); Granoche (1 rig.), Minelli, Testini (Triestina); Bernardini (1 rig), Margiotta, Volta (Vicenza). 1 RETE: Caremi, Cissè, Ferrari, Gabionetta, Garlini, Gervasoni, Perico, Renzetti (Albinoleffe); De Falco, Langella, Siqueira, Rincon, Soddimo, Surraco, Vanigli (Ancona); Bellusci, Cani, Cioffi, Di Donato, Gaeta, Guberti, Luci, Nastos, Pesce (Ascoli); Ciotola, Di Cecco, Doudou, Mesbah, Szatmari (Avellino); Calli (1 rig.), Kamata, Lanzafame, Volpato (Bari); Baronio, Feczesin, Mareco, Rispoli, Szetela, Taddei, Zambelli, Zambrella (Brescia); Carteri, Ganci, Gorini, Manucci, Olivera (Cittadella); Coralli, Pasquato, Saudati (Empoli); Di Roberto (Frosinone); Abbruzzese, Bonanni, Consonni, Garofalo, Gessa, Lazzari, Mora, Valeri, Vitiello (Grosseto); Danilevicius, A.Filippini, Loviso (Livorno); Passoni, Rizzi, Sedivec, Spinale (Mantova); Fantini, Gasparetto, Gemiti, Pinardi (1 rig), Troiano (Modena); Budel, Castellini, Leon, A.Lucarelli, Matteini, Morrone, Troest, Zenoni (Parma); Abbate, Aspas, Bianchi, Graffiedi, Nainggolan, Rantier (Piacenza); Braiati, Colombo, Degano, Greco, Job, Viviani (Pisa); Cipriani, La Camera, Milone, Pagano (1 rig.), Vitiello (Rimini); Ciaramitaro, Gerardi, Kyriazis, Pestrin, Soligo, Tricarico (Salernitana); Andreolli, Erpen, Masucci, Pagani, Rea (Sassuolo); D’Aversa, Fonjock, Gissi, Guigou, Missiroli, Moro, Pedrelli, Piovaccari, Quadrini, Scurto, Zaninelli (Treviso); Ardemagni, Cia, Cottafava, Figoli (1 rig.) (Triestina); Botta, Bottone, Capone, Di Cesare, Forestieri, Raimondi, Zanchi (Vicenza). AUTORETI: Vitiello (Grosseto pro Albinoleffe); Iorio (Piacenza pro Treviso); A.Lucarelli (Parma pro Triestina); Abbate (Piacenza pro Avellino); Rickler (Piacenza pro Empoli); Pianu (Treviso pro Bari); Mezzano (Treviso pro Bari).

Il prossimo turno (14 febbraio, ore 16)

Ascoli - Brescia
Avellino - Albinoleffe
Bari - Vicenza (13/2, ore 21.00)
Empoli - Rimini
Mantova – Cittadella
Parma – Grosseto
Piacenza - Ancona
Pisa - Livorno
Salernitana – Modena
Sassuolo - Triestina (13/2, ore 19.00)
Treviso – Frosinone

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione