Cerca

Domenica 22 Ottobre 2017 | 08:29

Castellana fuori ai quarti dalla Coppa Italia

Si è fermata l'avventura della Florens nella Final Eight di serie A1. Nulla ha potuto la formazione allenata da Donato Radogna (orfana di Scott-Arruda e anche Elisangela) contro la favorita Foppapedretti Bergamo. È finita 3-0
Castellana fuori ai quarti dalla Coppa Italia
CASTELLANA - Si è fermata ai quarti di finale l'avventura della Cgf Recycle Florens Castellana Grotte nella Final Eight di Coppa Italia Findomestic serie A1. Nulla ha potuto la formazione allenata da Donato Radogna contro la favorita Foppapedretti Bergamo: il netto 0-3 è sintomatico di una gara in cui la Florens ha comunque lottato (soprattutto nel terzo set) per onorare al meglio l'impegno della competizione di Lega, nonostante tutte le difficoltà fisiche e di organico. La brasiliana Soninha, top scorer per la Florens, con 15 punti. 

È una Florens azzoppata, infatti, quella che si è presentata ad uno degli appuntamenti più importanti della sua storia: Radogna ha dovuto rinunciare per la prima volta in stagione a Danielle Scott-Arruda (la centrale statunitense operata ad inizio settimana all'anulare della mano sinistra) e non ha potuto schierare nemmeno Elisangela: in campo Dalia al palleggio, Quaranta opposta, Roani e Soninha in banda, l'esordiente De Haes e Petkova al centro, Sansonna libero. Bergamo risponde con la formazione titolare (completamente italiana): Lo Bianco in regia, Ortolani opposta, Piccinini e Del Core schiacciatrici, Arrighetti e Barazza centrali, Merlo libero. 

PRIMO SET - Inizio in equilibrio fino al 6-7 Poi Barazza in primo tempo e a muro, un errore Florens e Piccinini sulla linea per il primo allungo Bergamo: 7-12. Due magie di Piccinini (8-14), due di fila per Quaranta (10-15), ancora Piccinini nella sfida tra capitani: 11-16. Muro di Del Core, di poco fuori la parallela di Sonia: altro break Bergamo (12-20). Due errori Florens (12-22) e due consecutivi di Del Core per il 14-25. 

SECONDO SET - Subito muro di Piccinini e ace di Del Core: 0-3. Il muro di Dalia su Piccinini (3-4) resta isolato: prima e dopo “tanta” Ortolani (3-7). Due di Petkova (5-9), poi l'ace di Lo Bianco per lo strappo Bergamo: 6-12. Due di Soninha (8-13), poi Arrighetti in fast per un altro break: 9-16. Soninha e tre di Roani (un muro): mini-break anche per la Florens (15-18). Tre errori gratuiti per Castellana nel suo miglior momento (16-23), poi Ortolani e Piccinini per il 17-25. 

TERZO SET - Due a testa per Piccinini (1-3), Soninha (2-3) e Barazza (4-7), poi ace fortunato di Quaranta e errore della stessa Barazza: 7-7. Del Core e Arrighetti tengono in piedi Bergamo sotto la pressione Florens: 11-11. Il muro di Piccinini spezza l'equilibrio (12-15), poi due errori Bergamo spingono Castellana: 14-15. Un altro muro di Piccinini (15-18), poi tre di Soninha: 18-18. Due di Del Core e ace di Piccinini per l'allungo decisivo (18-21). Del Core (due per il 20-24) e Ortolani (21-25) spingono Bergamo alle semifinali di Coppa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione