Cerca

Club Atletico Bari Volley, vietato sbagliare

Ripartire da una sconfitta è una sensazione nuova per il tecnico Nacci, imbattuto fino al derby col Molfetta di due settimane fa. Ma i baresi stanno preparando nel migliore dei modi il match interno di serie B1 maschile di pallavolo contro il Marcianise (sabato alle 18.30)
Club Atletico Bari Volley, vietato sbagliare
BARI - Ripartire da una sconfitta è una sensazione nuova per il Club Atletico Bari Volley targato Vincenzo Nacci, imbattuto fino allo stop imposto dal Molfetta nel derby di due settimane fa. Ma i gialloblu del Presidente Vastano, impegnati a preparare nel migliore dei modi il match casalingo di sabato prossimo contro il Marcianise (fischio d’inizio alle 18.30), vogliono lasciarsi rapidamente alle spalle l’amarezza di una battuta d’arresto che ha fatto scivolare la formazione del capoluogo pugliese appena fuori dalla zona play-off.

«Cercheremo di riscattarci subito – il proposito di Jerry Rinoldo, trentunenne schiacciatore del Club Atletico Bari Volley – e credo ci sia motivo per essere fiduciosi: la sconfitta contro De Mori e compagni, giunta soltanto al quinto set di una partita tiratissima, non ha lasciato strascichi né tantomeno instabilità all’interno del gruppo, siamo soltanto ad un punto dal terzo posto e tutto è ancora in gioco. Il bicchiere, dal mio punto di vista, è mezzo pieno».

Dopo una sfilza di scontri diretti in serie il calendario propone per la compagine barese una successione di confronti sulla carta più abbordabili con squadre di medio-bassa classifica, a cominciare proprio dal Marcianise, quintultima forza del girone C del campionato di B1. Gare le cui insidie sono ben note ad un atleta esperto e navigato come il martello siciliano del Bari Volley. «Queste sono senza dubbio le partite più pericolose – il parere di Rinoldo – quando hai di fronte una diretta concorrente mantenere alta la tensione viene da sé. Molto più difficile è invece rimanere concentrati quando hai dalla tua i favori del pronostico. Eppure spesso i campionati si decidono proprio in queste gare: quando c’è tanto equilibrio è fondamentale non lasciare punti per strada con le cosiddette piccole».

Per questo sabato contro Panetto e soci il team barese non può proprio permettersi di fallire. «Marcianise è una squadra rognosa – conclude il laterale al primo anno alla corte del Presidente Vastano – come tutte quelle che lottano per salvarsi, che, in particolare nel girone di ritorno, non avendo nulla da perdere, danno tutto contro qualunque avversario giocando con tranquillità. Dobbiamo essere attenti a non sottovalutarli, tra le loro file ci sono comunque giocatori di tutto rispetto, il rischio di una brutta figura è dietro l’angolo. Ma se scendiamo in campo con determinazione, imponendo il nostro gioco sin dalle prime battute, abbiamo tutte le carte in regola per fare risultato».

Procede intanto secondo tabella il recupero del palleggiatore Saverio Gelao, rimasto seriamente infortunato ad un piede in un brutto incidente stradale nel novembre scorso: il regista ventunenne ha cominciato la rieducazione, ma è ancora presto per stabilire quando potrà tornare in campo. Sono infine state rese note dalla federazione le designazioni arbitrali per il prossimo turno di campionato: a dirigere il match tra Club Atletico Bari Volley e Marcianise sarà la coppia tutta calabrese formata dai Sig.ri Luca Di Maggio e Danilo De Sensi di Catanzaro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400