Cerca

Il Bari a Brescia per respingere le inseguitrici

I galletti faranno visita alla squadra di Nedo Sonetti, terza in classifica e tra le serie candidate alla promozione in serie A, per mantenere proprio la prima posizione. La gara (sabato alle ore 16) sarà arbitrata da Farina di Novi Ligure
• Tagliati Doumbia, Colombo e Salvatore Masiello
Il Bari a Brescia per respingere le inseguitrici
BARI - Il Bari guarda le altre squadre di serie B dall’alto del primo posto, con 43 punti conquistati in 23 giornate e con Mister Conte già richiesto da diverse società di categoria superiore come Lazio eSampdoria. Lo straordinario rendimento del club pugliese è frutto di dodici vittorie, sette pareggi e solo quattro sconfitte il tutto condito da un gioco veramente spumeggiante che ha riportato al San Nicola oltre 15.000 spettatori.

I galletti faranno visita al Brescia di Nedo Sonetti, terza inclassifica e tra le serie candidate alla promozione in serie A per mantenere proprio la prima posizione e difendersi dagli attacchi delle inseguitrici. Il Livorno, reduce dal pokerissimo esterno sul campo del Mantova, è al secondo posto, a un solo punticino dal Bari, e quindi seguirà con massima attenzioneil match dello stadio "Rigamonti": gli amaranto di Acori attendono la visitadel Piacenza e in caso di risultato positivo potrebbero tentare il sorpasso aidanni dei pugliesi sperando di non incontrare difficoltà come contro Treviso eAvellino, squadre che sono arrivate all’Ardenza con la ferma intenzione dichiudersi a difesa della propria area.
Il turno numero 24 si apre con l’anticipo di Ancona dove il Parma di Francesco Guidolin (senza Cristiano Lucarelli, non convocato per motivi disciplinari dopo che non aveva accettatoin allenamento l’impiego nella squadra riserve), giocherà sul campo dei doricicon l’intento di portar via l’intera posta in palio. Trasferta temibile per l'Empoli di Silvio Baldini che, ritrovatosi nella bella vittoria di sabato,giocherà a Bergamo contro l’altalenante e rimaneggiato Albinoleffe.

Torna a giocare in casa il Frosinone contro la Salernitana e proverà a muovere la propria classifica, contando sul buonrendimento ottenuto al "Matusa" dove più di una squadra è caduta sotto i colpidi Dedic e compagni. Sfida tra due tra le sduadre più brillanti delcampionato: a Grosseto arriva il Sassuolo, in un match che si presenta moltoequilibrato con i padroni di casa, squadra sempre spumeggiante, impegnata colmiglior attacco del campionato incappato in due battute a vuoto negli 0-0 con Brescia e Pisa.

Il Modena cerca punti pesanti in chiave-salvezza: i gialloblùemiliani attendono la visita di un Pisa in calo di rendimento nelle ultime uscite, ma che spera di essersi rinforzato molto in questo calciomercato.Turno casalingo per il Rimini che vuole rimanere a ridosso delle primissimeposizioni: la formazione biancorossa romagnola, che ha resistito alle lusinghearrivate per Ricchiuti, riceve il Treviso che vuole uscire in fretta dallazona pericolosa della classifica. La Triestina viaggia nei piani alti ed èdecisa rimanere a ridosso delle prime posizioni vincendo in casa control'Ascoli di Franco Colomba.

C'è attesa allo stadio "Menti" per il match tra ilVicenza di Gregucci e il Mantova di Costacurta con i biancorossi veneti chesono in buona salute e proveranno a portar via la nona vittoria in campionatocontro una squadra che vuole dimenticare in fretta il pesante ko interno dilunedì scorso. Il turno numero tre del girone di ritorno si chiuderà lunedìsera con il posticipo tra Cittadella e Avellino in una sfida che vede in paliopunti importantissimi in chiave salvezza.

Queste le terne arbitrali, con il quarto uomo, designate per la 3ª giornata di ritorno del campionato di calcio di serie B, in programma sabato alle ore 16

Albinoleffe-Empoli: Damato di Barletta (Fiore-Ferrandini; Pizzi).
Ancona-Parma (domani, ore 20:45): Celi di Campobasso (Dobosz-Passeri; Coccia).
Brescia-Bari: Farina di Novi Ligure (Toscano-Angrisani; Barbiero).
Cittadella-Avellino (lunedì 9, ore 20:45): Giannoccaro di Lecce (Stallone-De Pinto; Merlino).
Frosinone-Salernitana: Romeo di Verona (Ciancaleoni-Altomare; Gambini).
Grosseto-Sassuolo: Mazzoleni di Bergamo (Rubino G.-Forconi; Del Giovane).
Livorno-Piacenza: Candussio di Cervignano del Friuli (Musolino-Costa P.; Massa).
Modena-Pisa: Valeri di Roma (Manganelli-Chiocchi; Tidona).
Rimini-Treviso: Ciampi di Roma (Bianchi G.-La Rocca; Vallesi).
Triestina-Ascoli: Velotto di Grosseto (Griselli-Pirondini; Corletto).
Vicenza-Mantova: Scoditti di Bologna (Melloni-Segna; Ruini).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400