Cerca

Beretta: «Lecce-Torino è una gara importante»

L'allenatore dei salentini, impegnati nella lotta per la salvezza, alla vigilia dello scontro diretto di serie A in programma domenica (ore 15) al Via del Mare: «Il Torino visto in Coppa Italia è tutt'altro che una squadra rassegnata. Possono mettere in difficoltà chiunque»
Beretta: «Lecce-Torino è una gara importante»
Il tecnico del Lecce Mario BerettaLECCE - «Non ho ancora deciso per quanto riguarda la formazione, c'è qualche giocatore con qualche piccolo fastidio e perciò dovremo valutare. Sul modulo, invece, continueremo con il 4-3-3 anche se poi dipende dalle caratteristiche dei singoli giocatori; tendenzialmente il sistema di gioco è questo». Lo ha detto Mario Beretta, alla vigilia della sfida ai granata di Novellino. «Il Torino visto in Coppa Italia è tutt'altro che una squadra rassegnata – spiega l’allenatore del Lecce – ogni squadra ha i suoi difetti, chi più chi meno, però, il Torino è una compagine che può mettere in difficoltà qualsiasi avversario; hanno dei giocatori di qualità in tutti i reparti. Domani inizia il girone di ritorno, e partiamo da +2 – analizza Beretta sull'andamento del club salentino – questo ci deve dare ottimismo perchè se il campionato finisse ora saremmo salvi. Quella contro il Torino è una partita importante, non determinante».

Più no che sì per Zanchetta. Questa mattina il capitano è stato tenuto a riposo precauzionale per evitare l’aggravarsi dell’affaticamento muscolare. Le sue condizioni (e la possibilità di essere schierato contro il Torino) saranno valutate domani, poche ore prima dell’inizio della gara. Al posto di Zanchetta dovrebbe essere utilizzato l’ex torinista Ardito, assente contro il Genoa. Altre novità possibili riguardano l’impiego di Stendardo come marcatore centrale al posto di Giuliatto e di Ariatti per Caserta, non al top della condizione fisica. Saranno assenti sicuramente Vives e Basta, e Boudianski, tutti e tre infortunati. Nel Salento piove da una settimana e domani il terreno di gioco sarà molto allentato. 

Probabile formazione (4-3-3): Benussi; Polenghi, Stendardo, Fabiano, Esposito; Munari, Ardito, Ariatti; Giacomazzi, Castillo, Tiribocchi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400