Cerca

Si blocca il Livorno: Bari primo in classifica

Si sono giocate le altre gare valide per la ventiduesima giornata della serie B. Il pari interno dei toscani permette ai biancorossi di mantenere la vetta in solitario, in attesa del recupero tra Sassuolo e Brescia. Nel prossimo turno c'è Bari-Frosinone
Si blocca il Livorno: Bari primo in classifica
Antonio ConteIl Bari, vittorioso ieri nell’anticipo sul campo della Triestina (1-2) è al comando della classifica di serie B al termine della prima giornata di ritorno. Il Livorno, infatti, non va oltre lo 0-0 interno nel match contro un brillante Avellino (gli irpini hanno sfiorato il colpaccio nei minuti di recupero) e cede il primato al gruppo pugliese guidato da Antonio Conte. Cambia, quindi, la capolista del campionato cadetto che oggi ha offerto una giornata ricca di gol.

Il Brescia di Nedo Sonetti inanella ancora una vittoria che permette al club lombardo di salire al terzo posto (e con una gara da recuperare). Al «Rigamonti» il Brescia supera senza particolari affanni l’Empoli con le reti di Mareco e Possanzini (rigore). I toscani di Silvio Baldini hanno giocato in dieci uomini dal 9' della ripresa per l'espulsione dell’attaccante Saudati. Incredibile sequenza di gol tra Cittadella e Piacenza. Termina 4-4 con le reti di Iori (rigore, ne ha anche fallito un secondo, parato da Cassano), Bonvissuto, Gorini e Oliveira per il Cittadella; Guzman (doppietta, uno su rigore, Moscardelli e Rickler per gli ospiti gudati da Pioli. Bene l’Albinoleffe che vince 2-1 in rimonta davanti al proprio pubblico nel match contro il Modena. Emiliani avanti con la reti di Biabiany in apertura di seconda frazione di gioco. Poi il ritorno dei bergamaschi che prima pareggiavano con Cissè e completavano l’impresa con il gol di Perico.

Colpaccio esterno del mantova di Billy Costacurta che torna alla vittoria, preziosa perchè rimadiata in trasferta, sul campo del Frosinone. «Virgiliani» avanti al minuto 29 con il rigore trasformato da Corona. Dieci minuti dopo arrivava il pareggio dei ciociari firmato da Scarlato. Ancora il bomber ospite Corona, a sette minuti dal termine, consegnava tre punti al Mantova. Poker di reti per il Grosseto che affonda il Pisa nel derby toscano. La squadra di Gustinetti subiva il vantaggio dei pisani al minuto 18 con il rigore trasformato da Genevier. Al 38' l’attaccante Pellicori (poi espulso) firmava l’inizio della rimonta, perfezionata poi dalle reti di Cordova (grandissima botta dalla distanza) e Pichlmann (uno su rigore). Pisa che ha fallito un calcio di rigore con Degano (fuori).

Si chiude in parità e senza particolari emozioni, il derby tra Rimini e Parma. Solo qualche occasione per i ducali, ben controllata dalla difesa romagnola. Con il minimo sforzo e su un campo pessimo, il Sassuolo monetizza l'impegno casalingo contro l’Avellino. Sforzini girava di testa in rete un perfetto cross dalla destra di Poli che valeva la decima vittoria in campionato per la squadra di Mandorlini. Bene il Vicenza di Gregucci che però condanna all’ennesima sconfitta l'Ascoli generoso di Colomba. Al «Menti» i biancorossi veneti superano 3-1 i bianconeri marchigiani: il neo acquisto Forestieri, Bjelanovic e Margiotta per i vicentini; inutile il punto di Bucchi (ex di Il turno numero 22 del campionato di serie B si chiuderà lunedì sera (ore 20.45) con il posticipo di Ancona. I dorici attendono la visita del Treviso con il chiaro intento di agganciare le prime posizioni in classifica. I veneti, però, sono relegati al penultimo posto in classifica e non possono permettersi ulteriori passi falsi.

Risultati della 22esima giornata del campionato italiano di calcio di serie B

Albinoleffe-Modena 2-1
Brescia-Empoli 2-0 
Cittadella-Piacenza 4-4 
Frosinone-Mantova 1-2 
Grosseto-Pisa 4-1 
Livorno-Avellino 0-0 
Rimini-Parma 0-0 
Sassuolo-Salernitana 1-0 
Vicenza-Ascoli 3-1 
Triestina-Bari 1-2 (giocata ieri) 
Lunedì Ancona-Treviso



La classifica (squadra, punti, partite giocate, vinte, pareggiate, perse, gol fatti, gol subiti)

Bari 40 22 11 7 4 25 18
Livorno 39 22 9 12 1 28 14
Brescia (-) 38 21 11 5 5 27 19
Sassuolo (-) 36 21 10 6 5 33 21
Parma 35 22 8 11 3 25 17
Grosseto 35 22 10 5 7 36 33
Empoli 33 22 9 6 7 26 24
Vicenza 32 22 8 8 6 28 15
Triestina 32 22 8 8 6 28 23
Albinoleffe 30 22 7 9 6 21 21
Rimini 30 22 8 6 8 26 28
Mantova 27 22 6 9 7 22 23
Frosinone 27 22 6 9 7 26 28
Ancona (-) 26 21 7 5 9 28 26
Pisa 26 22 7 5 10 28 36
Piacenza 25 22 6 7 9 20 25
Salernitana 23 22 6 5 11 20 30
Cittadella 22 22 4 10 8 19 23
Ascoli 21 22 5 6 11 14 26
Avellino (*) 20 22 4 10 8 20 30
Treviso (**) (-) 18 21 4 10 7 19 25
Modena 16 22 3 7 12 25 38
(*): due punti di penalità
(**): quattro punti di penalità
(-): una gara in meno

La classifica cannonieri

13 RETI: Vantaggiato (3 rig) (Rimini).
11 RETI: Barreto (5 rig) (Bari).
10 RETI: Lodi (5 rig) (Empoli); C.Lucarelli (7 rig.) (Parma); Tavano (2 rig) (Livorno).
9 RETI: Mastronunzio (1 rig) (Ancona).
8 RETI: Nassi (Ancona); Caracciolo (3 rig) (Brescia); Sansovini (3 rig) (Grosseto); Bruno (3 rig.) (Modena); Di Napoli (2 rig) (Salernitana); Zampagna (Sassuolo); Bjelanovic, Sgrigna (1 rig) (Vicenza).
7 RETI: Dedic (3 rig) (Frosinone); Pichlmann (1 rig) (Grosseto); Noselli (Sassuolo).
6 RETI: Caputo (Bari); Meggiorini (Cittadella); Eder (2 rig) (Frosinone); Diamanti (Livorno); Corona (1 rig) (Mantova); Joelson (Pisa); Allegretti (Triestina).
5 RETI: ; Sforzini (3 Grosseto) (Avellino); Possanzini (1 rig) (Brescia); Godeas (Mantova); Biabiany (Modena); Salvetti (4 rig) (Sassuolo); Della Rocca (Triestina).
4 RETI: Carobbio, Ruopolo (Albinoleffe); Bonvissuto, Iori (4 rig) (Cittadella); Buscè, Vannucchi (Empoli); Cordova, Pellicori (2 Avellino) (Grosseto); Rossini (Livorno); Caridi (2 rig) (Mantova); Guzman, Moscardelli (1 rig) (Piacenza); Greco (2 rig), Gasparetto (Pisa); Docente (Rimini); Scaglia (Treviso).
3 RETI: De Zerbi (1 rig) (Avellino); Savio, Zoboli (Brescia); Pozzi (Empoli); Scarlato (Frosinone); Carparelli (Grosseto); Catellani (Modena); Paloschi (Parma); Genevier (3 rig) (Pisa); Ricchiuti (Rimini); Fava (2 rig), Scarpa (1 rig) (Salernitana); Pensalfini (Sassuolo); Antonelli Agomeri (Triestina).
2 RETI: Laner (Albinoleffe); Mirmontes, Turati (Ancona); Bucchi, Soncin (1 rig) (Ascoli); Koman, Pepe, Vaskò (Avellino); Colombo (Bari); Gorzegno (Brescia); Corvia (Empoli); Antonazzo, Biso, Santoruvo, Tavares (Frosinone); Freddi (Grosseto); Loviso, Pulzetti (Livorno); Candreva, Locatelli, Tarana (Mantova); De Oliveira (Modena); Paponi, Pisanu, Reginaldo (Parma); Anaclerio, Ferraro, Rickler (Piacenza); Alvarez, Buzzegoli (1 rig) (Pisa); Ciarcià (Salernitana); Poli (Sassuolo); Beghetto, Bonucci, Musetti (Treviso); Granoche (1 rig.), Minelli, Princivalli (1 rig.), Tabbiani, Testini (Triestina); Bernardini (1 rig), Margiotta, Volta (Vicenza).
1 RETE: Caremi, Cissè, Ferrari, Gabionetta, Garlini, Gervasoni, Madonna, Perico, Renzetti (Albinoleffe); De Falco, Langella, Siqueira, Rincon, Soddimo, Surraco, Vanigli (Ancona); Belingheri, Cani, Cioffi, Di Donato, Gaeta, Guberti, Luci, Nastos, Pesce (Ascoli); Ciotola, Di Cecco, Doudou, Mesbah, Pecorari, Szatmari (Avellino); Calli (1 rig.), Kamata, Volpato (Bari); Baronio, Feczesin, Mareco, Szetela, Zambelli, Zambrella (Brescia); Carteri, Ganci, Gorini, Manucci, Olivera (Cittadella); Coralli, Pasquato, Saudati (Empoli); Di Roberto, Cavalli (Frosinone); Abbruzzese, Garofalo, Gessa, Lazzari, Mora, Valeri, Vitiello (Grosseto); A.Filippini, Loviso (Livorno); Passoni, Rizzi, Spinale (Mantova); Fantini, Gasparetto, Gemiti, Longo, Pinardi (1 rig), Troiano (Modena); Castellini, Leon, Matteini, Morrone, Troest, Zenoni (Parma); Abbate, Aspas, Bianchi, Graffiedi, Nainggolan, Rantier (Piacenza); Braiati, Colombo, Degano, Greco, Job, Viviani (Pisa); Cipriani, La Camera, Pagano (1 rig.), Cipriani, Vitiello (Rimini); Gerardi, Kyriazis, Soligo, Tricarico (Salernitana); Andreolli, Erpen, Masucci, Pagani, Rea (Sassuolo); D’Aversa, Guigou, Missiroli, Moro, Piovaccari, Quadrini, Scurto, Zaninelli (Treviso); Ardemagni, Cia, Cottafava, Figoli (1 rig.) (Triestina); Botta, Bottone, Capone, Di Cesare, Forestieri, Zanchi (Vicenza).
AUTORETI: Vitiello (Grosseto pro Albinoleffe); Iorio (Piacenza pro Treviso); A.Lucarelli (Parma pro Triestina); Abbate (Piacenza pro Avellino); Rickler (Piacenza pro Empoli); Pianu (Treviso pro Bari); Mezzano (Treviso pro Bari).

Il prossimo turno (31 gennaio, ore 16)

Modena - Rimini (30/1)
Ascoli - Ancona 
Avellino - Triestina 
Bari - Frosinone
Empoli - Vicenza
Parma - AlbinoLeffe
Piacenza - Grosseto
Pisa - Sassuolo
Salernitana - Cittadella
Treviso - Brescia
Mantova - Livorno (2/2)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400