Cerca

Sabato 23 Settembre 2017 | 18:41

Triestina-Bari sarà arbitrata da Rocchi di Firenze

Designate le terne arbitrali, più il quarto uomo, per le partite della 22ª giornata, prima di ritorno, del campionato di calcio di serie B, in programma sabato alle 16. I biancorossi giocheranno in anticipo (venerdì alle ore 20,45). Grosseto-Pisa a Giannoccaro di Lecce
Triestina-Bari sarà arbitrata da Rocchi di Firenze
Il Livorno si gode il primato solitario nella classifica di serie B ma il club labronico sente il fiato sul collo di tante pretendenti al vertice della graduatoria. Il Bari di Antonio Conte, infatti, è ad una sola lunghezza dal primo posto ed il Brescia a tre punti dai toscani. Con queste premesse si apre il conto alla rovescia verso la prima giornata di ritorno del campionato cadetto, in programma sabato con inizio alle ore 16. Il Livorno è deciso a difendere il primato e vorrà farlo cercando di portar via l’intera posta in palio dal match casalingo contro l’Avellino. Allo stadio «Armando Picchi» il pronostico pende decisamente a favore dei toscani, anche se gli irpini di Campilongo, penultimi in classifica e con -4 di penalizzazione, non possono permettersi ulteriori passi falsi.

Il Bari segue da vicino la capolista di Acori. I pugliesi giocheranno domani sera (ore 20.45) l’anticipo esterno sul campo della Triestina. Il compito, nonostante il brillante rendimento dei biancorossi di Conte, sembra in salita, considerato il valore della squadra di Maran, soprattutto davanti al pubblico amico. Potrebbe venir fuori, quindi, una gara equilibrata. Seguirà tutto con la massima attenzione il Brescia di Nedo Sonetti. Le «rondinelle» sono chiamate al big-match della giornata, la vecchia (ma non tanto) sfida dal sapore di serie A contro l’Empoli di Silvio Baldini. Gara anche in questo caso di difficile individuazione ma con lombardi leggermente favoriti dal fattore campo. L’Albinoleffe non vuole allontanarsi troppo dai quartieri alti della classifica. I bergamaschi giocheranno in casa contro un Modena che in trasferta non ha raccolto molto.

Turno sulla carta agevole per l’Ancona che riceve lunedì (posticipo, ore 20.45) il Treviso. I dorici sono decisi ad agganciare le prime posizoni della classifica ma è vero anche i veneti sono relegati nei bassifondi e cercheranno di non tornare a casa a mani vuote. Il Cittadella (potrebbe debuttare il nuovo acquisto Carparelli, esperto attaccante prelevato in prestito dal Grosseto), attende il Piacenza. Il Frosinone torna a giocare al «Matusa» e tenta di concedere il bis dopo il positivo posticipo di lunedì scorso. L’avversario di turno, però, è il Mantova di Costacurta, in leggero calo di rendimento nelle ultime giornate e deciso a dare una scossa al proprio cammino.

C'è attesa a Grosseto per il derby toscano contro il Pisa. La squadra ospite, guidata da Ventura, è reduce da opache prestazioni e cerca un pronto riscatto. Il Grosseto proverà a sfruttare il fattore campo. Un altro derby si giocherà a Rimini: i biancorossi romagnoli riceveranno il Parma (potrebbe esordire il nuovo acquisto Vantaggiato, ex di turno). I ducali sono in buona salute e cercheranno il colpaccio esterno anche se i padroni di casa si sono dimostrati fin qui tra le squadre più solide della categoria. Il Sassuolo si attesta al quintio posto in classifica e cercherà di mantenere tale posizione al termine del turno interno contro la Salernitana. I campani di Mutti cercano l’ulteriore scossa al proprio rendimento anche se il compito esterno non si presenta facile.

Il Vicenza di Gregucci è a caccia della vittoria numero 8 in campionato: al «Menti» i biancorossi veneti sono pronti a ricevere la visita dell’Ascoli. I bianconeri marchigiani, affidati alla guida tecnica dell’esperto Franco Colomba sono al quart'ultimo posto e hanno necessità di far punti.

Queste le terne arbitrali, più il quarto uomo, designate per le partite della 22ª giornata, prima di ritorno, del campionato di calcio di Serie B, in programma sabato prossimo alle 16

Albinoleffe-Modena: Calvarese di Teramo (La Rocca-G.Bianchi/Borriello)
Ancona-Treviso (Lunedì 26/1 ore 20.45) Valeri di Roma (Chiocchi-Manganelli/Donati)
Brescia-Empoli: Gava di Conegliano (Cariolato-Pugiotto/Meli)
Cittadella-Piacenza: Scoditti di Bologna (Ferrandini-Galloni/Vivenzi)
Frosinone-Mantova: Mazzoleni di Bergamo (Iannello-C.Costa/Carbone)
Grosseto-Pisa: Giannoccaro di Lecce (Biasutto-Perri/Pecorelli)
Livorno-Avellino: Brighi di Cesena (Conca-C.Rubino/Tasso)
Rimini-Parma: Bergonzi di Genova (Lanciani-Bagnoli/Bagalini)
Sassuolo-Salernitana: Ciampi di Roma (Signorile-Fiore/Bietolini)
Triestina-Bari (domani ore 20.45): Rocchi di Firenze (Vicinanza-R.Bianchi/Tramontina)
Vicenza-Ascoli: Marelli di Como (Forconi-Didato/Sguizzato).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione