Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 18:08

Il Foggia va sul mercato per vendere

La rosa è passata da 26 a 23 giocatori. Ufficializzate le cessioni del portiere Zappino al Lecco (in prestito, il Foggia mantiene la comproprietà) e del difensore centrale Rinaldi alla Juve Stabia. Il terzino esterno Arno aveva già rescisso il contratto
Il Foggia va sul mercato per vendere
di FILIPPO SANTIGLIANO

FOGGIA. Da ieri la rosa del Foggia è passata da 26 a 23 giocatori. Al primo giorno di mercato sono state ufficializzate le cessioni del portiere Zappino al Lecco (in prestito, il Foggia mantiene la comproprietà dell’italo brasiliano) e del difensore centrale Rinaldi (a titolo definitivo) alla Juve Stabia. I due si aggiungono alla partenza (avvenuta qualche settimana fa) del terzino esterno Arno che aveva rescisso il contratto. Le operazioni di «alleggerimento » dell’organico e di conseguenza del monte ingaggi, dovrebbero continuare nei prossimi giorni con il passaggio sempre più probabile dell’esterno di attacco Matteoli al Novara allenato da Notaristefano, il tecnico che ha avuto Matteoli nella scorsa stagione al Legnano.

Tuttavia l’operazione più attesa riguarda l’attaccante Umberto Del Core, ormai in rotta di collisione con tecnico e club (ieri si è allenato a parte). L’offerta più interessante per l’attaccante è quella del Perugia, che tuttavia prima di acquisire il cartellino di Del Core ha necessità di sfoltire i ranghi. Il Foggia è alla finestra, in attesa dei tempi maturi per concludere l’operazione, anche perché intorno a Del Core ci sono anche altri club di serie B (Ascoli ed Avellino) e di prima divisione (Pro Patria e Ternana). L’uomo mercato rimane in ogni caso Tommaso Coletti. Per il forte centrocampista foggiano ci sarebbe stata l’offerta del Gallipoli (300 mila euro per l’i n t e ro cartellino) che il Foggia ha ritenuto non congrua. La società rossonera punta a 250 mila per la comproprietà.

Per l’eve n t u a l e cessione di Coletti c’è tempo, anche perché il mediano gradirebbe un passaggio di categoria: Ascoli, Vicenza e Albinoleffe per la serie B, Chievo Verona per la serie A. In vista di questa operazioni la società rossonera ha avviato anche contatti più che concreti con il Cagliari per poter avere in squadra Burrai (lo scorso anno al Manfredonia con Novelli), centrocampista di qualità e di quantità. E proprio la pista Cagliari porta anche all’attaccante Sau, anche lui lo scorso anno al Manfredonia e in questa stagione parcheggiato all’Albinoleffe. Da quello che si è capito, Burrai e Sau sarebbero prontissimi a trasferirsi a Foggia.

VERSO POTENZA - Oggi la squadra di Novelli terrà un’amichevole contro il Cerignola, capolista del campionato di Promozione. Si tratta di un test verifica in vista della ripresa del campionato domenica a Potenza. Per Novelli ci sono già delle certezze negative a cominciare dall’infortunio del cileno Salgado, mentre vanno verificate le condizioni di Colombaretti e Pezzella
(i due esterni difensivi). Per l’attacco in preallarme Germinale. Contro il Potenza, probabile l’abbandono del 4-3-3 per un più prudente 4-4-2.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione