Cerca

Giovedì 19 Ottobre 2017 | 22:20

Giovinazzo, ultimi minuti fatali

Non basta un triplo Garcia Mendez ed un superlativo Stallone. Finisce 4-4 la gara contro il Roller Bassano nella prima giornata di ritorno della serie A1 maschile di hockey su pista. Panizza, a soli nove secondi dal fischio di chiusura, chiude la rimonta degli ospiti
Giovinazzo, ultimi minuti fatali
GIOVINAZZO - Dal memorabile 5-4 del turno d’avvio della scorsa serie A1 proprio contro il Roller Bassano, con la rete di Illuzzi giunta a soli tre secondi dall’ultima sirena, al 4-4 di lunedì sera con l’Afp Giovinazzo ancora tramortita dal centro di Panizza, a soli nove secondi dal fischio di chiusura di Barbarisi.

L’Afp di Pino Marzella, in vantaggio con lo score di 4-2, ha subìto la rimonta della formazione di Zonta, capace addirittura di far venire i brividi a giovincelli di casa, con lo 0-1 di Camporese dopo soli due minuti di gioco effettivo. Nicoli, con gli ospiti in vantaggo, disinnesca un siluro di Illuzzi, ma è costretto ad abdicare sul pregevole schema che, su una punizione di prima, consente a Garcia Mendez di insaccare alle spalle del portiere bassanese, su assist di Illuzzi.

Il monologo biancoverde non accenna a diminuire: Garcia trova sempre pronto l’estremo difensore biancorosso, mentre Gimenez getta alle ortiche il 2-1, a due passi da Nicoli. Il vantaggio, in ogni modo, si concretizza al quarto d’ora con Garcia Mendez che gonfia la rete ospite. Il Palasport s’infiamma e celebra l’eroe del primo tempo: Michele Stallone, promosso titolare da Pino Marzella, nega allo sgusciante Videla la gioia del 2-2, su un penalty concesso da Barbarisi. Gimenez s’intestardisce dinanzi a Nicoli e dall’altra parte Panizza non perdona: è 2-2 al 18’ minuto.

Stallone, con il pattino, toglie dall’angolino basso una sventola di Videla. Lezoche, a due minuti dall’intervallo, riporta il Giovinazzo in vantaggio, mentre ancora Stallone s’immola su Marangoni, a ridosso della sirena intermedia. Garcia Mendez, nella ripresa, accresce il divario tra le due contendenti: Illuzzi va vicino alla cinquina biancoverde ma la sua punizione di prima è smanacciata da Nicoli. Gimenez e Illuzzi sparano le ultime cartucce dei padroni di casa, con scarni risultati. Poi il Roller Bassano alza il proprio baricentro, Zonta dalla panchina suona la carica e Panizza costringe Stallone al miracolo.

Il cartellino blu a Garcia Mendez è ineccepibile: Videla, però, sciupa l’occasione per riaprire il match. La pallina sfila fuori e il pubblico di fede biancoverde tira un enorme sospiro di sollievo. Stessa sorte tocca all’argentino Gimenez: l’arbitro manda fuori Camporese, ma Nicoli ipnotizza la punta biancoverde che spreca l’ennesima occasione dell’incontro. Marangoni chiama Stallone all’intervento, ma la traversa colpita da Illuzzi è l’ultima chance per l’Afp Giovinazzo. Panizza, a due giri di lancette dall’ultima sirena, accorcia le distanze. L’epilogo, stavolta, non sorride ai padroni di casa. Ancora Panizza, a nove secondi dalla conclusione della gara, gela Stallone.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione