Cerca

Il Bari espugna Modena con Barreto e Caputo

Nella diciannovesima giornata della serie B di calcio, i biancorossi ottengono gli ultimi tre punti del 2008. Il brasiliano trasforma un rigore al 17'. Espulso Bolano al 75'. Caputo segna il 2-0 all'82' e chiude la gara. Il primo posto in classifica è a un punto
Barreto (Bari)
MODENA-BARI 0-2 (0-1)

Modena (4-3-3): Frezzolini, Daino (18' st Diagouraga), Perna, Gozzi, Gemiti, Bolano, Amerini, Troiano (1' st Fantini), Biabiany, Bruno, Catellani (24' st Longo). (88 Castelli, 23 Tamburini, 24 Stanco, 17 De Oliveira). All.: Zoratto.
Bari (4-4-2): Gillet, Bianco, Esposito, Stellini, Parisi (27' st Bonomi), Kamata (46' pt De Pascalis), Gazzi, Donda, Masiello, Caputo, Barreto (38' st Cavalli). (72 Santoni, 29 Colombo, 13 Ranocchia, 9 Volpato). All.: Conte.
Arbitro: Stefanini di Prato.
Reti: nel pt 17' Barreto su rigore, nel st 37' Caputo.
Angoli: 4-3 per il Modena.
Recupero: 1' e 2'.
Espulsi: al 29' st Bolano per gioco scorretto.
Ammoniti: Perna, Gozzi, Amerini, Catellani, Fantini, Esposito per gioco falloso.
Note: osservato un minuto di silenzio prima dell’incontro per ricordare il tifoso del Bari Giovanni Conforte, morto in mattinata in un incidente stradale. Il Bari ha giocato con il lutto al braccio.
Spettatori: 5.000 circa.

MODENA – Vince con merito il Bari che grazie a questi tre punti si piazza alle spalle del trenino di testa ad una sola lunghezza dalla vetta, mentre il Modena che sembrava in ripresa resta ultimo in classifica e con quache speranza in meno di poter uscire dal tunnel alla ripresa del campionato.

Il Bari, pur turbato dalla scomparsa del proprio tifoso in mattinata in seguito ad un incidente stradale (è stato posato un mazzo di fiori sotto la curva dei supporter pugliesi), si è dimostrato meglio organizzato, più brillante di un Modena molto impacciato ed in evidente imbarazzo soprattutto a centrocampo.

I padroni di casa sono stati intraprendenti solo in avvio con le serpentine di Catellani e Biabiany ma già al 17' il Bari è passato su rigore: Caputo ha ricevuto da Barreto , Frezzolini in ritardo ha toccato l’attaccante pugliese, Stefanini non ha avuto dubbi nell’indicare il rigore. Barreto ha trasformato portando in vantaggio la squadra di Conte.

Al 21' c'è stata una reazione modenese con un contropiede solitario di Biabiany, ma il Bari ha continuato a giocare meglio, anche se non è stato capace di affondare, rischiando anzi qualcosa al 40' da un’iniziativa di Troiano (conclusione però imprecisa).

Ad inizio ripresa c'è stato un contatto molto dubbio di Bianco ai danni di Catellani nell’area barese. Per l’arbitro tutto regolare. Gli ospiti hanno sfiorato il raddoppio in rapida sequenza prima del quarto d’ora con Masiello all’11', con Caputo (14') e sul colpo di tacco di Gazzi deviato con grande tempismo da Frezzolini.

Il Modena ha fallito l’occasione per pareggiare solo al 17' quando da una efficace incursione di Fantini sulla destra la palla è stata respinta quasi sulla riga dall’ermetica difese barese. La svolta definitiva intorno alla mezz'ora quando il Modena ha perso Bolano espulso per una entrata fallosa su De Pascalis.

Una manciata di minuti dopo e in seguito ad una azione veloce degli ospiti: Donda ha ispirato Barreto, pronto a servire ancora Caputo che non ha avuto difficoltà a raddoppiare.

I risultati della 19ª giornata del campionato di calcio di serie B

Ad Ancona : Ancona-Triestina 2-1
A Brescia : Brescia-Grosseto 1-0 (ieri)
Ad Empoli : Empoli-Mantova 1-1
A Frosinone : Frosinone-Vicenza domani alle 15
A Livorno : Livorno-Sassuolo 3-2
A Modena : Modena-Bari 0-2
A Parma : Parma-Cittadella 1-0 (ieri)
A Piacenza : Piacenza-Pisa 1-0
A Rimini : Rimini-Albinoleffe 1-1
A Salerno : Salernitana-Ascoli 1-2
A Treviso : Treviso-Avellino. 2-1

La classifica

Livorno 32 19 7 11 1 26 14
Sassuolo 32 19 9 5 5 31 20
Parma 32 19 8 8 3 23 15
Empoli 32 19 9 5 5 25 19
Brescia 32 19 9 5 5 21 19
Bari 31 19 8 7 4 20 17
Grosseto 29 19 8 5 6 30 29
Triestina 28 19 7 7 5 25 21
Vicenza (-) 27 18 7 6 5 24 12
Albinoleffe 27 19 5 9 5 19 18
Pisa 26 19 7 5 7 26 25
Mantova 25 19 6 7 6 19 19
Ancona 23 19 5 6 8 25 24
Rimini 23 19 6 5 8 22 27
Frosinone (-) 21 18 5 6 7 22 27
Cittadella 20 19 4 8 7 15 18
Piacenza 20 19 5 5 9 15 21
Salernitana 20 19 5 5 9 18 27
Treviso (*) 18 19 4 10 5 19 22
Ascoli 18 19 4 6 9 12 22
Avellino 17 19 3 8 8 15 26
Modena 15 19 3 6 10 21 32
(*): quattro punti di penalità
(-): una partita in meno

La classifica cannonieri

11 RETI: Vantaggiato (2 rig) (Rimini).
10 RETI: Tavano (2 rig) (Livorno).
9 RETI: Mastronunzio (1 rig) (Ancona); Lodi (5 rig) (Empoli); C.Lucarelli (6 rig.) (Parma).
8 RETI: Barreto (5 rig) (Bari); Caracciolo (3 rig) (Brescia); Sansovini (3 rig) (Grosseto); Bruno (3 rig.) (Modena); Zampagna (Sassuolo).
7 RETI: Nassi (Ancona); Di Napoli (2 rig) (Salernitana); Noselli (Sassuolo); Bjelanovic, Sgrigna (1 rig) (Vicenza).
6 RETI: Caputo (Bari); Meggiorini (Cittadella); Eder (2 rig), Dedic (3 rig) (Frosinone); Diamanti (Livorno); Joelson (Pisa).
5 RETI: Pichlmann (Grosseto); Godeas (Mantova); Salvetti (4 rig) (Sassuolo); Allegretti, Della Rocca (Triestina).
4 RETI: Carobbio, Ruopolo (Albinoleffe); Possanzini (Brescia); Buscè, Vannucchi (Empoli); Caridi (2 rig) (Mantova); Greco (2 rig), Gasparetto (Pisa); Docente (Rimini); Scaglia (Treviso).
3 RETI: Bonvissuto, Iori (3 rig) (Cittadella); Pozzi (Empoli); Carparelli, Cordova, Sforzini (Grosseto); Rossini (Livorno); Corona (Mantova); Biabiany (Modena); Paloschi (Parma); Moscardelli (1 rig) (Piacenza); Fava (2 rig.) (Salernitana).
2 RETI: Laner (Albinoleffe); Mirmontes (Ancona); Soncin (1 rig) (Ascoli); Pellicori, Pepe, Vaskò (Avellino); Colombo (Bari); Gorzegno (Brescia); Corvia (Empoli); Antonazzo, Biso, Santoruvo, Scarlato, Tavares (Frosinone); Loviso (Livorno); Candreva, Locatelli, Tarana (Mantova); Catellani, De Oliveira (Modena); Paponi, Pisanu (Parma); Anaclerio, Ferraro (Piacenza); Alvarez, Buzzegoli (1 rig), Genevier (2 rig) (Pisa); Ricchiuti (Rimini); Ciarcià, Scarpa (1 rig) (Salernitana); Pensalfini, Poli (Sassuolo); Beghetto, Bonucci, Musetti (Treviso); Minelli, Princivalli (1 rig.), Tabbiani, Testini (Triestina); Bernardini (1 rig), Volta (Vicenza).
1 RETE: Caremi, Ferrari, Gabionetta, Garlini, Gervasoni, Madonna, Renzetti (Albinoleffe); De Falco, Langella, Siqueira, Rincon, Soddimo, Surraco, Turati, Vanigli (Ancona); Belingheri, Bucchi, Cani, Cioffi, Di Donato, Guberti, Luci, Nastos, Pesce (Ascoli); Ciotola, De Zerbi (1 rig.), Di Cecco, Doudou, Koman, Mesbah, Pecorari, Szatmari (Avellino); Rivas, Cavalli (1 rig.), Kamata, Volpato (Bari); Baronio, Feczesin, Nsereko, Szetela, Zambelli, Zambrella, Zoboli (Brescia); Carteri, Ganci, Manucci (Cittadella); Coralli, Pasquato, Saudati (Empoli); Abbruzzese, Freddi, Garofalo, Gessa, Lazzari, Mora, Valeri, Vitiello (Grosseto); A.Filippini, Loviso, Pulzetti (Livorno); Passoni, Rizzi, Spinale (Mantova); Fantini, Gasparetto, Gemiti, Pinardi (1 rig), Troiano (Modena); Castellini, Leon, Matteini, Morrone, Reginaldo, Troest, Zenoni (Parma); Abbate, Aspas, Bianchi, Graffiedi, Guzman, Nainggolan, Rantier, Rickler (Piacenza); Braiati, Colombo, Degano, Job, Viviani (Pisa); Cipriani, La Camera, Pagano (1 rig.), Cipriani (Rimini); Gerardi, Kyriazis, Soligo, Tricarico (Salernitana); Andreolli, Masucci, Pagani, Rea (Sassuolo); D’Aversa, Guigou, Missiroli, Moro, Piovaccari, Quadrini, Scurto, Zaninelli (Treviso); Antonelli, Ardemagni, Cia, Cottafava, Figoli (1 rig.) (Triestina); Botta, Bottone, Capone, Di Cesare, Margiotta, Zanchi (Vicenza).
AUTORETI: Vitiello (Grosseto pro Albinoleffe); Iorio (Piacenza pro Treviso); A.Lucarelli (Parma pro Triestina); Abbate (Piacenza pro Avellino); Rickler (Piacenza pro Empoli).

Il prossimo turno (20ª giornata, 10 gennaio alle ore 16)

Albinoleffe – Livorno
Ascoli - Treviso
Avellino - Modena
Bari - Salernitana
Cittadella - Frosinone
Grosseto - Ancona
Mantova – Piacenza
Pisa - Rimini (12/1, ore 20.45)
Sassuolo - Brescia (9/1, ore 20.45)
Triestina – Empoli
Vicenza – Parma

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400