Cerca

Elisangela positiva all'antidoping per uno stimolante

La schiacciatrice brasiliana della Florens Castellana Grotte (A1 femminile di pallavolo) controllata lo scorso 22 novembre a Jesi, in occasione della gara Monteschiavo Jesi-Cgf Florens Castellana Grotte (3-1)
ROMA – La schiacciatrice brasiliana della Florens Castellana Grotte, Elisangela Pereira De Souza Paulino, è risultata positiva al someteptene, uno stimolante. Lo rende noto l'Ufficio di Procura Antidoping del Coni. Elisangela è risultata positiva a un controllo effettuato lo scorso sabato 22 novembre a Jesi, in occasione della gara Monteschiavo Jesi-Cgf Florens Castellana Grotte, valida per l’A1 femminile e finita 3-1 per le marchigiane.

Il club in serata ha inviato un comunicato stampa: «In relazione al caso di positività rilevato dal Laboratorio Antidoping FMSI di Roma della Procura Antidoping del Coni per l'atleta Elisangela Pereira De Souza Paulino, l'isometeptene, stimolante rilevato nel campione sottoposto ad analisi al termine della gara valida per la settima giornata di andata del campionato Monteschiavo Banca Marche Jesi - Cgf Recycle Florens Castellana Grotte giocata lo scorso 22 novembre, sarebbe contenuto nella Sedalgina, antidolorifico contro il mal di testa, assunto dall'atleta sotto prescrizione del proprio medico curante brasiliano. Si ricorda, per completezza di informazione, che nella gara in oggetto, persa per 3-1 dalla Florens, Elisangela, partita nel sestetto titolare, chiuse la partita con un tabellino di 8 punti, 27% in attacco e 25% in ricezione. La società, pur sottolineando la certezza della buona fede e, al tempo stesso, della ingenuità della giocatrice, ribadisce tutta la sua estraneità alla vicenda, in quanto l'atleta non aveva comunicato l'assunzione di tale farmaco né allo staff medico né ad alcuno dei dirigenti o tecnici della società Florens Castellana Grotte.Naturalmente la società si riserva di analizzare con più serenità e tranquillità il caso, anche in relazione alle comunicazioni ufficiali da parte degli organi preposti (sospensione cautelare dell'atleta da ogni attività federale per 60 giorni), atti comunque non pervenuti alla società Florens Castellana Grotte prima che la notizia fosse stata comunicata alla stampa. È stato lo stesso tecnico della prima squadra Donato Radogna a comunicare all'atleta prima della seduta di allenamento del martedì la positività al controllo dello scorso 22 novembre. Elisangela, visibilmente scossa dalla notizia, si è intrattenuta a lungo con il medico sociale della Florens, dott. Vincenzo Argese, e con i vertici societari riuniti nella sede del Palazzetto dello Sport di via Renato dell'Andro».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400