Cerca

Domenica 24 Settembre 2017 | 23:24

Due turni di squalifica a Di Bari

In Iª Divisione, squalificato, oltre al calciatore del Taranto, anche Vianello del Potenza per una giornata. In IIª, due gare a Merini (Melfi) e Carbonaro (Monopoli), una a Cazzaro (Andria), Tangorra (Barletta), Pirrone (Manfredonia), Frasca (Melfi) e Rana (Noicattaro)
FIRENZE – Il giudice sportivo Pasquale Marino, in riferimento alle gare della 16ª giornata di andata di 1ª divisione, ha squalificato 19 giocatori. Per due giornate fermato Cuffa (Portogruaro), Fracassetti (Pro Sesto) e Di Bari (Taranto) e per un turno Bricca (Arezzo), Statella (Benevento), Scartozzi (Cavese), Battaglia (Legnano), Calliari (Lumezzane), Matteassi (Novara), Finetti (Pergocrema), Giardina (Portogruaro), Vianello (Potenza), Ponzo (Reggiana), Fialdini, Lo Monaco, Panarelli, Strambelli (Sorrento), Sartor (Ternana) e Collauto (Venezia). Tra gli allenatori squalificato per una giornata Cadregari (Lecco). Tra i dirigenti inibiti fino al 23 dicembre Cristiano Giaretta (Pro Sesto), e Diodato Scala (Sorrento). Tra le società ammende a Verona (10.000 euro), Foggia, Pergocrema, potenza (1.500 euro), Ravenna, Real Marcianise, Spal (1.000 euro), Lecco, Sambenedettese (500 euro).

Il giudice sportivo Pasquale Marino, in riferimento alle gare della 16ª giornata di andata di 2ª divisione, ha squalificato 41 giocatori. Per due giornate fermati Polani (Cosenza), Ricciardo (Igea Virtus), Merini (Melfi) e Carbonaro (Monopoli), Serao (Sudtirol) e per un turno Orlandi (Alghero), Cazzaro (Andria), Criscuolo (Aversa Normanna), Tangorra (Barletta), Brighi (Bellaria), Anesa (Carpenedolo), Pennucci (Carrarese), Di Nunzio (Cassino), Armenise (Catanzaro), Collini, Donati (Colligiana), Derose (Cosenza), Battisti, Cecere (Gela), Bruni (Gubbio), Lestani (Itala San Marco), Pirrone (Manfredonia), Frasca (Melfi), Brighenti (Mezzocorona), Caruso (Montichiari), Rana (Noicattaro), D’Amico, Donato (Pavia), Mignani (Poggibonsi), Di Giorgio (Pizzighettone), Cassaro (Rodengo), Shakpoke, Smania (Rovigo), Evangelisti, Salvatori (Sangiovannese), Tafani (San Marino), Varriale (Sangiovannese), Carboni (Sangiustese), Pisano (Varese), Ruscio (Vibonese). Tra gli allenatori squalificato per due giornate Cocco (Cappiano), Alessandrini (Sudtirol) e per una gara Scanu (Alghero). Tra i dirigenti inibiti fino al 13 gennaio Diego Tavano (Cisco Roma), Giuseppe Pannacci (Gubbio). Tra le società ammende ad Andria (2.000 euro), Como (1.500 euro), Cosenza (1.000 euro), Alghero (500 euro).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione