Mercoledì 15 Agosto 2018 | 07:47

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

calcio

Il Trapani in casa
schiaffeggia il Bari

colantuono

TRAPANI-BARI 4-0

Il Bari arresta la sua corsa e trova la sua seconda sconfitta consecutiva lontano dal San Nicola. Batosta pesante per i biancorossi, mai realmente in partita e annichiliti da una prova sopra le righe dell'oramai ex fanalino di coda Trapani.

TRAPANI (4-4-2): Pigliacelli 6.5; Casasola 7, Pagliarulo 7, Legittimo 6.5, Rizzato 6.5; Nizzetto 6.5 (22' st Raffaello 6), Colombatto 7, Barillà 6.5 (32' st Ciaramitaro 6), Maracchi 6.5; Coronado 6.5, Jallow 7.5 (12' st Curiale 6.5). In panchina: Guerrieri, Rossi, Fazio, Visconti, Canotto, Kresic. Allenatore: Calori 7

BARI (4-3-1-2): Micai 5.5; Furlan 5.5, Tonucci 5, Suagher 5, Capradossi 5 (1'st Sabelli 5), Macek 5, Basha 5, Daprelà 5, Brienza 5.5 (29'st Parigini 5), Floro Flores 5, Galano 5.5 (1' st Raicevic 5). In panchina: Gori, Cassani, Fedele, Martinho, Ivan, Viola. Allenatore: Colantuono 5

ARBITRO: Manganiello di Pinerolo 6.5

RETI: 21'pt Legittimo, 28' e 37'pt Jallow, 14'st Coronado.

NOTE: spettatori paganti 4885 con nutrita rappresentanza di tifosi ospite. Incasso, compresa la quota relativa ai 3342 abbonati, di euro 37.598,28. Ammoniti: Capradossi, Jallow, Floro Flores, Pagliarulo, Raicevic. Angoli 7-3. Recupero: 1'; 0'.

Una vittoria clamorosa nel punteggio ma ampiamente meritata. Un Trapani riveduto e corretto ha letteralmente surclassato un Bari presuntuoso e che è stato anche contestato polemicamente dai propri sostenitori che in massa lo avevano seguito in Sicilia. Al terzo gol dei padroni di casa, infatti, parecchi dei sostenitori pugliesi hanno preferito lasciare lo stadio. Il Trapani si è rilanciato grazie alle reti di Legittimo, dell’incontenibile Jallow autore di una doppietta, e del brasiliano Coronado ma ha anche sfiorato più volte altre marcature.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • revisore

    19 Marzo 2017 - 10:10

    Più che agli acquisti Giancaspro farebbe meglio ad occuparsi delle cessioni. Sconfitta vergognosa senza attenuanti ed anche l'allenatore ha dormito in questa settimana se in campo sono entrati degli zombies.

    Rispondi

  • dinox

    18 Marzo 2017 - 17:05

    se i calciatori ci sono, l'allenatore è bravo, ditemi cosa succede a questa squadra

    Rispondi

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Il Bari sempre più vicino alla Dadesso è corsa contro il tempo

Il Bari sempre più vicino alla D
adesso è corsa contro il tempo

 
Foggia batte Cerignola 2-0nell'amichevole allo Zaccheria

Foggia batte Cerignola 2-0
nell'amichevole allo Zaccheria

 
Il Bari va diritto su CastoriLa panchina il punto chiave

Il Bari va diritto su Castori: la panchina è il punto chiave

 
Coppa Italia, sonora sconfitta per il Lecce: vince il Genoa 4-0

Coppa Italia, sonora sconfitta per il Lecce: vince il Genoa 4-0

 
Atletica, la pugliese Palmisano

Bronzo per la pugliese Antonella Palmisano nella 20 km di marcia

 
Foggia, Zambelli pronto a ricomnciare: siamo in rodaggio

Foggia, Zambelli pronto a ricomnciare: siamo in rodaggio

 
Lecce sul palco Genoa e la voglia di sgambetto

Lecce sul palco Genoa e la voglia di sgambetto

 
Galli vira sul nuovo Bari«Il mio progetto per ripartire»

Galli vira sul nuovo Bari: «Il mio progetto per ripartire». E il 26 si gioca col Bitonto

 

GDM.TV

Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh mio Dio», il terrore in diretta dei testimoni

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 35 morti e 16 feriti. Quattro estratti vivi
«Oh, mio Dio!»: terrore in diretta | Video dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 
Brindisi, l'aereo-forno di RyanairMalori a bordo. «Bloccati sulla pista»

Brindisi, l'aereo-forno di Ryanair
Malori a bordo. «Bloccati sulla pista»

 
Prof. Gesualdo: «Primo trapianto al mondo a partire da donatore cadavere»

Trapianto di rene a catena a Bari. Gesualdo: «Ecco il primo caso al mondo»

 
La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

 

PHOTONEWS