Cerca

CALCIO / Il Bari si scuote Kamata stende il Piacenza

Nella diciottesima giornata del campionato di serie B, i biancorossi tornano a vincere dopo due sconfitte consecutive. Dopo un primo tempo senza emozioni, decide il franco-angolano al quarto d'ora della ripresa. Nel prossimo turno (sabato 20 alle ore 16) c'è Modena-Bari prima della sosta
• Conte: «la vittoria più bella del torneo»
• Speedy-Kamata: «ora Perinetti mi offrirà una cena»
Pedro KamataBARI-PIACENZA 1-0 (0-0)

BARI (4-4-2): Gillet, Bianco, Esposito, Masiello A., Parisi, Rivas (23' st Ranocchia), De Vezze, Donda (4' st Gazzi), Kamata, Barreto, Colombo (1' st Caputo). (72 Santoni, 20 Cavalli, 27 Stellini, 9 Volpato). All.Conte.
PIACENZA (3-4-3): Cassano, Abbate (40' st Eramo), Rickler, Anaclerio, Avogadri, Naiggolan, Riccio, Calderoni, Rantier (35' st Guerra), Guzman, Aspas (21' st Moscardelli). (55 Maurantonio, 14 Bianchi, 18 Visconti, 19 Stamilla). AllPioli.
Arbitro: Calvarese di Teramo.
Reti: nel st 16' Kamata.
Angoli: 6-7 per il Piacenza.
Recupero: 1' e 6'.
Ammoniti: Bianco, De Vezze, Masiello A., Abbate, Anaclerio per gioco falloso, Gillet per gioco non regolamentare.
Espulso: Abbate per proteste.
Spettatori: 8.000.
Pedro Kamata
BARI - Il primo gol con la maglia del Bari di "Speedy Gonzales" Kamata regala tre punti preziosi ai pugliesi (settimi in classifica a tre punti dalla vetta) contro un Piacenza vivace, che ha cercato il pari lottando fino all’ultimo dei sei minuti di recupero.

Sul piano del gioco è stato un incontro equilibrato e agonisticamente intenso, con l’undici di Pioli attento in copertura grazie ad un pressing asfissiante soprattutto nel primo tempo. Non è stato invece superato l’esame per la formula sudamericana scelta da Antonio Conte: gli innesti di Donda in regia, Rivas sulla destra e Barreto in attacco non hanno portato l'attesa imprevedibilità alla manovra pur con l’attenuante di un terreno di gioco del San Nicola molto pesante.

Nella prima frazione dopo una fiammata iniziale di Kamata, sono stati gli emiliani ad avere le occasioni da rete più pericolose, dopo la mezz'ora con un diagonale in contropiede di Guzman, respinto con una prodezza da Gillet, e con una botta di Rantier neutralizzata da un salvataggio sulla linea di Andrea Masiello.

Conte in avvio di ripresa ha sostituito Donda (frenato da un dolore al ginocchio destro) rafforzando la linea mediana con Gazzi. Al quarto d’ora l’azione che ha sbloccato il risultato: taglio di De Vezze per Rivas, parata di Cassano e sulla ribattuta la conclusione vincente di Kamata, deviata da Rickler.

La reazione del Piacenza è stata veemente e la difesa barese, rinforzata dall’inserimento del terzo centrale Ranocchia, ha traballato ben due volte sulle palle da fermo (per due colpi di testa di Rickler e Moscardelli). Nel recupero, con spazi larghi e squadre allungate, il Bari ha reclamato un rigore per un netto fallo di mani in area di Rickler su tiro di De Vezze. Allo scadere gli emiliani hanno messo alle corde gli avversari con un traversone di Naiggolan che ha tagliato l’area, senza trovare la possibile deviazione verso la porta di Gillet.

• Conte: «la vittoria più bella del torneo»
• Speedy-Kamata: «ora Perinetti mi offrirà una cena»


Risultati della 18ª giornata del campionato di calcio di Serie B

A Bergamo : Albinoleffe-Frosinone 2-2 (giocata ieri)
Ad Ascoli : Ascoli-Empoli 1-0
Ad Avellino : Avellino-Salernitana 1-1
A Bari : Bari-Piacenza 1-0
A Cittadella: Cittadella-Brescia 2-0
A Grosseto : Grosseto-Rimini 1-3
A Mantova : Mantova-Modena 2-2
A Pisa : Pisa-Parma 2-1
A Sassuolo : Sassuolo-Ancona lunedì alle 20:45
A Trieste : Triestina-Livorno 1-1
A Vicenza : Vicenza-Treviso 1-1.

La classifica (legenda: squadra, punti, partite giocate, vinte, pareggiate, perse, gol fatti, gol subiti)

Empoli 31 18 9 4 5 24 18
Sassuolo 29 17 8 5 4 28 17
Livorno 29 18 6 11 1 23 12
Grosseto 29 18 8 5 5 30 28
Parma 29 18 7 8 3 22 15
Brescia 29 18 8 5 5 20 19
Triestina 28 18 7 7 4 24 19
Bari 28 18 7 7 4 18 17
Vicenza 27 18 7 6 5 24 12
Pisa 26 18 7 5 6 26 24
Albinoleffe 26 18 5 8 5 18 17
Mantova 24 18 6 6 6 18 18
Rimini 22 18 6 4 8 21 26
Frosinone 21 18 5 6 7 22 27
Ancona 20 17 4 6 7 23 22
Cittadella 20 18 4 8 6 15 17
Salernitana 20 18 5 5 8 17 25
Piacenza 17 18 4 5 9 14 21
Avellino 17 18 3 8 7 14 24
Treviso (*) 15 18 3 10 5 17 21
Ascoli 15 18 3 6 9 10 21
Modena 15 18 3 6 9 21 30
(*): quattro punti di penalità

La classifica cannonieri

10 RETI: Vantaggiato (2 rig) (Rimini).
9 RETI: Mastronunzio (1 rig) (Ancona); Lodi (5 rig) (Empoli); C.Lucarelli (6 rig.) (Parma).
8 RETI: Sansovini (3 rig) (Grosseto); Tavano (2 rig.) (Livorno); Bruno (3 rig.) (Modena).
7 RETI: Nassi (Ancona); Barreto (4 rig) (Bari); Caracciolo (3 rig) (Brescia); Di Napoli (2 rig) (Salernitana); Noselli (Sassuolo); Bjelanovic, Sgrigna (1 rig) (Vicenza).
6 RETI: Meggiorini (Cittadella); Eder (2 rig), Dedic (3 rig) (Frosinone); Diamanti (Livorno); Joelson (Pisa); Zampagna (Sassuolo).
5 RETI: Caputo (Bari); Pichlmann (Grosseto); Godeas (Mantova); Salvetti (4 rig) (Sassuolo); Allegretti, Della Rocca (Triestina).
4 RETI: Carobbio, Ruopolo (Albinoleffe); Possanzini (Brescia); Buscè, Vannucchi (Empoli); Caridi (2 rig) (Mantova); Greco (2 rig), Gasparetto (Pisa); Docente (Rimini); Scaglia (Treviso).
3 RETI: Bonvissuto, Iori (3 rig) (Cittadella); Pozzi (Empoli); Carparelli, Cordova, Sforzini (Grosseto); Rossini (Livorno); Biabiany (Modena); Moscardelli (1 rig) (Piacenza); Fava (2 rig.) (Salernitana).
2 RETI: Laner (Albinoleffe); Mirmontes (Ancona); Pellicori, Vaskò (Avellino); Colombo (Bari); Gorzegno (Brescia); Corvia (Empoli); Antonazzo, Biso, Santoruvo, Scarlato, Tavares (Frosinone); Candreva, Corona, Locatelli, Tarana (Mantova); Catellani, De Oliveira (Modena); Paloschi, Paponi, Pisanu (Parma); Anaclerio, Ferraro (Piacenza); Alvarez, Buzzegoli (1 rig), Genevier (2 rig) (Pisa); Ricchiuti (Rimini); Ciarcià, Scarpa (1 rig) (Salernitana); Pensalfini, Poli (Sassuolo); Beghetto, Bonucci (Treviso); Minelli, Princivalli (1 rig.), Tabbiani, Testini (Triestina); Bernardini (1 rig), Volta (Vicenza).
1 RETE: Caremi, Ferrari, Gabionetta, Garlini, Gervasoni, Renzetti (Albinoleffe); De Falco, Langella, Siqueira, Soddimo, Surraco, Turati (Ancona); Belingheri, Bucchi, Cioffi, Di Donato, Guberti, Luci, Nastos, Pesce, Soncin (Ascoli); Ciotola, De Zerbi (1 rig.), Di Cecco, Doudou, Koman, Mesbah, Pecorari, Pepe, Szatmari (Avellino); Rivas, Cavalli (1 rig.), Kamata, Volpato (Bari); Baronio, Feczesin, Nsereko, Szetela, Zambelli, Zambrella, Zoboli (Brescia); Carteri, Ganci, Manucci (Cittadella); Coralli, Loviso, Pasquato (Empoli); Abbruzzese, Freddi, Garofalo, Gessa, Lazzari, Mora, Valeri, Vitiello (Grosseto); A.Filippini, Loviso, Pulzetti (Livorno); Passoni, Rizzi, Spinale (Mantova); Fantini, Gasparetto, Gemiti, Pinardi (1 rig), Troiano (Modena); Castellini, Leon, Matteini, Morrone, Reginaldo, Troest, Zenoni (Parma); Abbate, Aspas, Bianchi, Graffiedi, Nainggolan, Rantier, Rickler (Piacenza); Braiati, Colombo, Degano, Job, Viviani (Pisa); Cipriani, La Camera, Pagano (1 rig.), Cipriani (Rimini); Kyriazis, Soligo, Tricarico (Salernitana); Andreolli, Pagani, Rea (Sassuolo); D’Aversa, Missiroli, Moro, Musetti, Piovaccari, Quadrini, Scurto, Zaninelli (Treviso); Antonelli, Cia, Cottafava, Figoli (1 rig.) (Triestina); Botta, Bottone, Capone, Di Cesare, Margiotta, Zanchi (Vicenza).
AUTORETI: Vitiello (Grosseto pro Albinoleffe); Iorio (Piacenza pro Treviso); A.Lucarelli (Parma pro Triestina); Abbate (Piacenza pro Avellino); Rickler (Piacenza pro Empoli).

Il prossimo turno (19ª giornata, 20 dicembre alle ore 16)

Ancona - Triestina
Brescia – Grosseto (19/12, ore 19)
Empoli - Mantova
Frosinone – Vicenza
Livorno – Sassuolo
Modena - Bari
Parma – Cittadella (19/12, ore 21)
Piacenza - Pisa
Rimini - Albinoleffe
Salernitana – Ascoli
Treviso – Avellino

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400