Cerca

Domenica 22 Ottobre 2017 | 21:20

Castellana contro due avversari

Sarà l'influenza, che ha colpito quasi tre quarti dell'organico, il primo ostaclo della Florens (A1 di pallavolo femminile), in vista della partita di Pavia valida per la decima giornata di campionato (sabato 13, ore 18). Santeramo-Sassuolo alle 18,30 in diretta su Sky
Castellana contro due avversari

CASTELLANA GROTTE - Sarà la forte forma influenzale che ha colpito quasi tre quarti dell'organico a disposizione di mister Donato Radogna, il primo avversario della Florens Castellana Grotte, formazione iscritta alla serie A1 di pallavolo femminile, in vista della decima giornata di campionato. Prima ancora della trasferta contro la Riso Scotti Pavia, infatti, Radogna dovrà superare l'ostacolo delle precarie condizioni fisiche di ben otto giocatrici in rosa. Ludovica Dalia, Annamaria Quaranta, Elisangela, Danielle Scott-Arruda, Iliyana Petkova e Stefania Sansonna a letto influenzate, Pia Tribuzio ed Elisa Moncada a casa con forte mal di gola e tosse. 

«Le uniche che finora si sono salvate da questa vera epidemia - ha commentato amaro il trainer barese - sono Soninha, Roani, Karalyus e De Haes, che comunque ha ripreso ad allenarsi da qualche settimana dopo un lungo e non è ancora in eccellenti condizioni fisiche. In trenta anni di carriera non mi era mai capitata una situazione del genere: non ho a disposizione sei settimi del sestetto titolare e otto giocatrici su dodici. La situazione è davvero tragica».

In queste ore lo staff tecnico, assieme allo staff medico, è impegnato a far la conta delle disponibili: «Dovrebbero partire tutte, poi valutare lì sul posto chi far giocare, chi far entrare a gara in corso e chi tenere in panchina - ha precisato Radogna - Dalla ripresa degli allenamenti ad oggi il medico sociale non ha fatto altro che girare i vari appartamenti per sincerarsi delle condizioni fisiche delle atlete. Il problema non è tanto relativo al recupero, ma alla mancanza di allenamenti. Una forma influenzale così pesante ha bisogno anche di otto giorni per un completo recupero della condizione fisica».

Una corsa contro il tempo quella avviata dalla Florens: «Ci mancano 48 ore alla partita. Alcune giocatrici proveranno nell'allenamento del venerdì, altre sono in piena ascesa influenzale. In più giochiamo anche nell'anticipo del sabato e, quindi, abbiamo 24 ore in meno. E' davvero un peccato perché Pavia ha i nostri stessi obiettivi e mi sarebbe piaciuto poter giocare una sfida alla pari con la migliore formazione possibile. Invece sabato dovrò inventarmi qualcosa».
Pavia-Florens si giocherà sabato 13 dicembre alle ore 18. Cronaca in diretta della gara su www.asflorens.it nel servizio Volley on air a partire dalle ore 17,30.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione