Cerca

Sabato 21 Ottobre 2017 | 21:34

Castellana Grotte a caccia del tris

Nella dodicesima giornata del campionato di serie A2 di pallavolo maschile, la Mater, imbattuta con Lattari in panchina, torna al Pala167 per giocare contro Catania. Inizio della gara fissato alle ore 18. Si disputa anche Gioia del Colle-Mantova
CASTELLANA GROTTE - Nella sfida con Catania, la Mater Castellana Grotte cerca la terza vittoria consecutiva. La dodicesima giornata del campionato nazionale di serie A2 propone il ritorno al Pala167 per la squadra di Lattari, che dovrà vedersela per la quinta volta nella storia (tre vittorie ed una sconfitta nei precedenti) con la Sp Catania allenata da Hugo Conte.

Galvanizzati dalla vittoria di Roma di settimana scorsa, Corvetta e compagni hanno preparato al meglio la gara con i siciliani, una formazione che, a causa di problemi economici ha avuto un avvio di stagione difficile rinunciando ai pezzi grossi del suo roster e proseguendo una politica di ridimensionamento a caccia della permanenza sul campo in A2.

Tra i transfughi, proprio in casacca gialloblù è approdato poco più di un mese fa Stefano Moro ben deciso ad affrontare i suoi ex compagni con la massima determinazione possibile. Anche la squadra etnea è reduce da una vittoria al tiebreak in casa contro Cavriago, successo nel quale si è messo in evidenza Facundo Conte figlio del coach argentino catanese.

A quattro giornate dal termine del girone di andata la Materdomini Volley ha la possibilità nelle tre gare da giocare (domenica prossima i pugliesi osserveranno il turno di riposo) di invertire definitivamente la tendenza negativa che ne aveva caratterizzato il cammino nei primi due mesi di torneo. L’arrivo del tecnico brasiliano ha di certo portato benefici sia e livello tecnico che mentale sui giocatori che contro Catania tenteranno di ottenere il terzo successo consecutivo in stagione, successo che indubbiamente lancerebbe il sei+uno gialloblù in zona playoff oltre che rinvigorire ulteriormente gli animi in vista degli ultimi appuntamenti in trasferta ad Isernia ed n casa con Cavriago.

Ad arbitrare la gara sono chiamati i signori Puletti di Città di Castello e Gentile di Formia che fischieranno lo start consueto alle ore 18.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione