Cerca

Sabato 21 Ottobre 2017 | 14:14

Il Bari cade ad Empoli nell'anticipo

I toscani si aggiudicano l'incontro valido per la 17ª giornata di serie B con due gol nella ripresa (25' Pozzi, 49' Lodi su rigore). Il tecnico dei biancorossi Conte non fa drammi: «Questo è il nostro campionato, perdere non fai mai piacere, ma qui è dura per tutti»
Empoli-BariEMPOLI-BARI 2-0 (0-0 nel primo tempo)

Empoli (4-3-2-1): Bassi, Marzoratti, Vargas, Kokoszka, Tosto, Marianini, Moro, Vannucchi, Lodi, Bianco (42' st Saudati), Corvia (18' st Pozzi). (27 Dossena, 4 Piccolo, 6 Valdifiori, 17 Musacci, 34 Pasquato). All.: Baldini.
Bari (4-4-2): Gillet, Masiello A., Esposito, Ranocchia, Masiello S. (20' st Bonomi), De Pascalis ( 23' st Donda), Gazzi, De Vezze, Kamata (11' st Cavalli), Caputo, Colombo. (72 Santoni, 27 Stellini, 9 Volpato, 16 Barreto). All.: Conte.
Arbitro: Mazzoleni di Bergamo.
Reti: nel st 25' Pozzi, 49' Lodi (rig.).
Angoli: 7-4 per l’Empoli.
Recupero: 1' e 4'.
Ammoniti: Pozzi per comportamento non regolamentare.
Spettatori: circa 3.500.

EMPOLI - Nell’anticipo della 17ª giornata del campionato di calcio di serie B, l'Empoli vince la seconda gara consecutiva in casa dopo il 3-2 al Piacenza di sabato scorso. Un 2-0 al Bari costruito nel primo tempo con una prestazione attenta e accorta e concretizzato nella ripresa grazie agli uomini che in serie B fanno la differenza: da Pozzi a Lodi fino a Vannucchi. Nel giro di una partita e mezzo (dalla ripresa col Piacenza) Silvio Baldini ha trovato la quadratura del cerchio con un modulo 4-3-2-1 con Moro davanti alla difesa e Vannucchi mezzala sinistra.

Squadra equilibrata che non ha mai rischiato. Nel primo tempo non ci sono state azioni degne di nota, se non un mancato aggancio in area di Lodi da posizione ottima per battere a rete e una punizione dalla distanza di Andrea Masiello per il Bari sul quale Bassi è stato bravi a opporsi con i pugni. Tante le imprecisioni per il Bari in avanti, con la squadra di Baldini che, dopo aver subito 9 gol in quattro partite nelle ultime partite al 'Castellanì ha badato soprattutto a non subire il Bari in contropiede.

Nella ripresa il tecnico dei toscani prova la carta Pozzi, con anche Saudati in panchina, il modulo 4-3-2-1 non cambia e quindi l’attaccante azzurro, come Corvia nel primo tempo, resta troppo solo. Ma Pozzi si rende pericoloso prima al 22' quando, su un tiro di Vannucchi, la palla arriva a lui in area e viene messo giù da Esposito. Poi al 25' il centravanti romagnolo ritrova il gol in casa dopo un infortunio e un’estate di polemiche con la società che causò qualche tensione con la tifoseria. Lo stesso Pozzi si ritrova in area poco dopo, pronto per il bis, ma viene fermato da Esposito con un intervento dubbio sul quale Mazzoleni fischia una punizione in favore dei pugliesi che rispondono con un tiro di Cavalli che impegna a terra Bassi. C'è anche il tempo di rivedere in campo dopo alcuni mesi Saudati, reduce da un’operazione per risolvere la pubalgia che lo ha tenuto fermo dai primi mesi del 2008.

La festa azzurra, che prosegue il suo campionato da capolista, continua con il rigore procurato da Vannucchi e trasformato da Lodi, salito a quota 9 reti. Il Bari perde la seconda gara consecutiva, ma Conte non fa drammi: «Questo è il nostro campionato, perdere non fai mai piacere, ma qui a Empoli è dura per tutti». Baldini si gode il rientro di Saudati e il ritorno al gol di Pozzi: «Sono due giocatori fondamentali».

Risultati della 17ª giornata del campionato di calcio di Serie B

Ad Ancona: Ancona-Pisa 2-4
A Brescia: Brescia-Albinoleffe 1-0
A Empoli: Empoli-Bari 2-0 (giocata venerdì)
A Frosinone: Frosinone-Sassuolo 2-2
A Grosseto: Grosseto-Cittadella 1-1
A Livorno: Livorno-Salernitana 3-0
A Modena: Modena-Ascoli 3-0
A Parma: Parma-Avellino 1-0
A Piacenza: Piacenza-Triestina 0-2
A Rimini: Rimini-Vicenza lunedì ore 20,45
A Treviso: Treviso-Mantova 0-0

La classifica

Empoli 31 17 9 4 4 24 17
Sassuolo 29 17 8 5 4 28 17
Parma 29 17 7 8 2 21 13
Grosseto 29 17 8 5 4 29 25
Brescia 29 17 8 5 4 20 17
Livorno 28 17 6 10 1 22 11
Triestina 27 17 7 6 4 23 18
Albinoleffe 25 17 5 7 5 16 15
Bari 25 17 6 7 4 17 17
Vicenza (-) 23 16 6 5 5 22 11
Pisa 23 17 6 5 6 24 23
Mantova 23 17 6 5 6 16 16
Ancona 20 17 4 6 7 23 22
Frosinone 20 17 5 5 7 20 25
Rimini (-) 19 16 5 4 7 18 24
Salernitana 19 17 5 4 8 16 24
Cittadella 17 17 3 8 6 13 17
Piacenza 17 17 4 5 8 14 20
Avellino 16 17 3 7 7 13 23
Treviso (*) 14 17 3 9 5 16 20
Modena 14 17 3 5 9 19 28
Ascoli 12 17 2 6 9 9 21
(*): quattro punti di penalità. (-)= una partita in meno.

La classifica cannonieri

9 RETI: Mastronunzio (1 rig) (Ancona); Lodi (5 rig) (Empoli).
8 RETI: Sansovini (3 rig) (Grosseto); Tavano (2 rig.) (Livorno); C.Lucarelli (5 rig.)(Parma); Vantaggiato (2 rig) (Rimini).
7 RETI: Nassi (Ancona); Barreto (4 rig) (Bari); Caracciolo (3 rig) (Brescia); Di Napoli (2 rig) (Salernitana); Noselli (Sassuolo).
6 RETI: Eder (2 rig) (Frosinone); Bruno (2 rig.) (Modena); Zampagna (Sassuolo); Bjelanovic, Sgrigna (1 rig) (Vicenza).
5 RETI: Caputo (Bari); Meggiorini (Cittadella); Dedic (2 rig) (Frosinone); Diamanti (Livorno); Pichlmann (Grosseto); Godeas (Mantova); Joelson (Pisa); Salvetti (4 rig) (Sassuolo); Allegretti, Della Rocca (Triestina).
4 RETI: Carobbio (Albinoleffe); Possanzini (Brescia); Buscè, Vannucchi (Empoli); Caridi (2 rig) (Mantova); Greco (2 rig), Gasparetto (Pisa); Scaglia (Treviso).
3 RETI: Ruopolo (Albinoleffe); Bonvissuto, Iori (3 rig) (Cittadella); Pozzi (Empoli); Cordova, Sforzini (Grosseto); Rossini (Livorno); Biabiany (Modena); Moscardelli (1 rig) (Piacenza); Docente (Rimini); Fava (2 rig.) (Salernitana).
2 RETI: Laner (Albinoleffe); Mirmontes (Ancona); Pellicori, Vaskò (Avellino); Colombo (Bari); Gorzegno (Brescia); Corvia (Empoli); Biso, Santoruvo, Scarlato, Tavares (Frosinone); Carparelli (Grosseto); Candreva, Corona, Locatelli (Mantova); Catellani, De Oliveira (Modena); Paloschi, Paponi, Pisanu (Parma); Anaclerio, Ferraro (Piacenza); Alvarez, Buzzegoli (1 rig), Genevier (2 rig) (Pisa); Ricchiuti (Rimini); Ciarcià, Scarpa (1 rig) (Salernitana); Pensalfini, Poli (Sassuolo); Beghetto (Treviso); Princivalli (1 rig.), Tabbiani, Testini (Triestina); Bernardini (1 rig), Volta (Vicenza).
1 RETE: Ferrari, Gabionetta, Garlini, Gervasoni, Renzetti (Albinoleffe); De Falco, Langella, Siqueira, Soddimo, Surraco, Turati (Ancona); Bucchi, Cioffi, Di Donato, Guberti, Luci, Nastos, Pesce, Soncin (Ascoli); Ciotola, De Zerbi (1 rig.), Di Cecco, Doudou, Mesbah, Pecorari, Pepe, Szatmari (Avellino); Rivas, Cavalli (1 rig.), Volpato (Bari); Baronio, Feczesin, Nsereko, Szetela, Zambelli, Zambrella, Zoboli (Brescia); Ganci, Manucci (Cittadella); Coralli, Loviso, Pasquato (Empoli); Antonazzo (Frosinone); Abbruzzese, Freddi, Garofalo, Gessa, Lazzari, Mora, Valeri, Vitiello (Grosseto); A.Filippini, Loviso, Pulzetti (Livorno); Passoni, Spinale, Tarana (Mantova); Fantini, Gasparetto, Gemiti, Pinardi (1 rig), Troiano (Modena); Castellini, Leon, Matteini, Morrone, Reginaldo, Troest, Zenoni (Parma); Abbate, Aspas, Bianchi, Graffiedi, Nainggolan, Rantier, Rickler (Piacenza); Colombo, Degano, Job, Viviani (Pisa); Basha, Cipriani, La Camera, Pagano (1 rig.), Cipriani (Rimini); Kyriazis, Tricarico (Salernitana); Andreolli, Pagani, Rea (Sassuolo); Bonucci, D’Aversa, Missiroli, Moro, Musetti, Piovaccari, Quadrini, Scurto, Zaninelli (Treviso); Antonelli, Cia, Cottafava, Figoli (1 rig.), Minelli (Triestina); Botta, Bottone, Capone, Di Cesare, Margiotta, Zanchi (Vicenza).
AUTORETI: Vitiello (Grosseto pro Albinoleffe); Iorio (Piacenza pro Treviso); A.Lucarelli (Parma pro Triestina); Abbate (Piacenza pro Avellino); Rickler (Piacenza pro Empoli).

Il prossimo turno (diciottesima giornata, sabato 13 novembre, ore 16)

Albinoleffe – Frosinone (12/12, ore 20,45)
Ascoli - Empoli
Avellino - Salernitana
Bari - Piacenza
Cittadella - Brescia
Grosseto - Rimini
Mantova – Modena
Pisa - Parma
Sassuolo - Ancona (15/12, ore 20,45)
Triestina – Livorno
Vicenza – Treviso

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione