Cerca

Martedì 26 Settembre 2017 | 23:57

Lecce-Juventus, ci sarà il tutto esaurito

Neanche la pioggia, che in questi giorni si è abbattuta torrenziale sul Salento, ha frenato la corsa al biglietto per vedere all’opera la vecchia Signora del calcio italiano (domenica al Via del Mare, ore 15). Oltre ventimila i biglietti già venduti. Ne restano pochissimi
Lecce-Juventus, ci sarà il tutto esaurito
LECCE – Neanche la pioggia, che in questi giorni si è abbattuta torrenziale sul Salento, ha frenato la corsa al biglietto per vedere all’opera la vecchia Signora del calcio italiano. Oltre ventimila i biglietti già venduti, con il settore ospiti, i distinti e la tribuna centrale andati a ruba in pochissime ore. Ne resta qualche migliaio in curva nord inferiore, ma si prevede che entro la mattinata di domani anche questi tagliandi troveranno un possessore. 

E quindi dopo il Milan, sceso nel Salento il mese scorso, lo stadio di via del Mare torna a indossare nuovamente l’abito della festa, pronto ad accogliere i numerosissimi fans della Juventus, provenienti da Puglia, Basilicata, Calabria e da diversi centri del Salento, oltre naturalmente ai tifosi giallorossi che, rinfrancati dal pareggio di sabato scorso a Catania, sperano che gli uomini di Beretta riescano a rovinare la festa ai bianconeri e il loro tentativo di rincorsa all’Inter. Ma se mentre la tifoseria è in grande fermento, il clan giallorosso sembra più preoccupato di mantenere la calma e la concentrazione. 

I problemi maggiorni nel corso della settimana sono sorti proprio a causa del maltempo, che ha indotto Beretta a variare più di una volta il programma degli allenamenti. Ma a parte questo, la squadra sembra pronta per l'appuntamento. Unico problema della vigilia per l’allenatore leccese è la condizione fisica di Ardito, alle prese con una fastidiosa lombalgia che lo ha costretto a fermarsi ieri e a svolgere nell’allenamento pomeridiano un lavoro differenziato. Il dilemma della vigilia è quale modulo schiererà Beretta contro la Juve? Il tecnico milanese non lascia intravedere spiragli e come sempre ha provato, nell’arco della settimana, tutte le possibili soluzioni tattiche. Probabilmente opterà per il 4-4-2, con l’obiettivo di ridurre gli spazi ed accorciare le distanze tra i reparti. Grande concentrazione, quindi, e voglia di far bene. 

Con Tiribocchi impegnato a caricare i suoi. «Vogliamo fare una prestazione importante contro la Juve – afferma l’attaccante Tiribocchi – e sicuramente eviteremo di ripetere la brutta figura rimediata nell’ultima gara casalinga contro la Roma. In settimana abbiamo lavorato tanto, soprattutto dal punto di vista tattico, per cercare di contrastare una squadra che è molto più forte di noi». Quindi una promessa che è anche un incitamento ai suoi compagni: «Siamo pronti e abbiamo una gran voglia di fare qualcosa di importante: domenica scenderemo in campo decisi e concentrati. Certamente il cuore non ci manchera».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione