Cerca

Martedì 24 Ottobre 2017 | 07:47

Empoli-Bari arbitrata da Mazzoleni di Bergamo

Designate le terne arbitrali, più il quarto uomo, per le partite della 17ª giornata del campionato di calcio di serie B, in programma sabato prossimo alle 16. Al «Castellani», dove arriva la formazione pugliese di Conte, si giocherà in anticipo (venerdì alle ore 20,45)
Antonio Conte (Bari)PALERMO – Otto squadre raggruppate in tre punti. La lotta al vertice del campionato di serie B è sempre viva e alla vigilia della diciassettesima giornata si conferma incerta e avvincente. Al primo posto tre squadre a quota 28 punti: le sorprendenti Grosseto e Sassuolo e la corazzata Empoli, serie candidate alla promozione in serie A. Il Sassuolo di Mandorlini vola in casa del Frosinone a far visita ai ciociari di Braglia. Lo stadio «Matusa» è un campo sempre ostico per ogni avversario ma il Sassuolo ha le idee chiare e proverà a portar via l’intero bottino. Il Frosinone è in ripresa e vuole far bene per lasciarsi definitivamente alle spalle la zona pericolosa della classifica. L'Empoli anticipa a domani l’atteso impegno casalingo contro il Bari. Al «Castellani» arriva la formazione pugliese di Antonio Conte, imprevedibile e pungente in trasferta, decisa ad agganciare le prime posizioni. Chiude il terzetto al comando il Grosseto. I toscani di Elio Gustinetti hanno il miglior attacco della categoria (28 gol) e una delle difese meno perforate (14 reti subite). Grosseto che non dovrebbe fallire l’impegno casalingo contro il Cittadella. A due sole lunghezze dal primo posto troviamo le agguerrite Brescia e Parma, due squadre che hanno voglia di tornare subito nella massima categoria.

Il Brescia di Nedo Sonetti (brillante rendimento dall’arrivo del tecnico toscano) è pronto a sfruttare il turno interno che vedrà Viviano e compagni sfidare l’altalenante Albinoleffe. I bergamaschi sono spesso imprevedibili ma le «rondinelle», supportate dalla vena realizzativa del ritrovato bomber Caracciolo, non possono fallire la vittoria. Stesso obiettivo per il Parma di Francesco Guidolin che prosegue la striscia di risultati positivi che consentono ai ducali di provare l’aggancio in vetta. I gialloblù giocheranno allo stadio «Tardini» contro il pericolante Avellino. Il tecnico degli irpini Campilongo recupera sia Ciotola che Doudou.

Turno impegnativo per l’Ancona che riceve la visita di un Pisa deciso a risollevarsi in classifica. Il Livorno di Leo Acori è a caccia della sesta vittoria in campionato e il calendario riserva ai labronici la gara dello stadio «Armando Picchi» contro la Salernitana. I campani di Castori hanno un pò perso la brillantezza di inizio torneo e proveranno a portar via una prestazione positiva. Il Modena non può fallire l’appuntamento con i tre punti nel match interno contro l’Ascoli, due squadre decisamente in affanno e relegate nei bassifondi della graduatoria. Il Piacenza vuole vincere davanti al pubblico amico la gara interna contro la Triestina. I biancorossi di Pioli sono pericolosamente invischiati nella zona a rischio e vorranno far bene.

Turno impegnativo per il Treviso che al «Tenni» riceve la visita del Mantova. I «virgiliani» di Billy Costacurta hanno interrotto la serie di risultati positivi dall’arrivo del nuovo tecnico e cercheranno di espugnare il campo dei veneti contro un Treviso al terz'ultimo posto in classifica (-4 di penalizzazione). Il turno numero 17 del campionato si serie B si chiuderà con il consueto posticipo serale di lunedì 8 dicembre (ore 20,45). Il Rimini riceve il Vicenza in un match che dovrebbe essere sostanzialmente equilibrato. I romagnoli sono ancora a ridosso della zona retrocessione, i biancorossi di Gregucci vogliono agganciare le prime posizioni.

Queste le terne arbitrali, più il quarto uomo, designate per le partite della 17ª giornata del campionato di calcio di Serie B, in programma sabato prossimo alle 16

Ancona-Pisa: Cavarretta di Trapani (Buonocore-Forconi/ quarto uomo Valentini)
Brescia-Albinoleffe: Rizzoli di Bologna (R.Bianchi-Vicinanza/ Ruini)
Empoli-Bari (domani, ore 20.45): Mazzoleni di Bergamo (Romagnoli-Nicoletti/ Colasanti)
Frosinone-Sassuolo: Stefanini di Prato (Carrer-Carretta/ Del Giovane)
Grosseto-Cittadella: Tozzi di Ostia Lido (M.Bernardoni-Masotti/ Gambini)
Livorno-Salernitana: Tommasi di Bassano del Grappa (Manzini-Padovan/ Bietolini)
Modena-Ascoli: Girardi di San Donà di Piave (Riviello-Taiano/ Bergher)
Parma-Avellino: Peruzzo di Schio (Di Fiore-Franzi/Zanichelli)
Piacenza-Triestina: Baracani di Firenze (G. Bianchi-La Rocca/ Russo)
Rimini-Vicenza (lunedì, ore 20.45): Celi di Campobasso (Melloni-Segna/ Giancola)
Treviso-Mantova: Pinzani di Empoli (Italiani-Ponziani/ Giacomelli).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione