Cerca

Giovinazzo, tracollo a Follonica

I baresi risolvono la crisi dei toscani, addirittura straripanti (14-1) nell'ottava giornata della serie A1 di hockey su pista maschile. Dopo l’exploit delle ultime tre giornate ed una classifica finalmente più tranquilla, inatteso tonfo dei pugliesi, soprattutto nelle proporzioni
Giovinazzo, tracollo a Follonica
GIOVINAZZO - All’ottavo appuntamento, quello in cui nessuno si aspettava uno scivolone di queste proporzioni, l’Afp Giovinazzo di Pino Marzella torna in Puglia con un pesante 14-1 sul groppone. Dopo le ottime prove con Rotellistica Novara, Castiglione e Seregno, coincise con ben tre affermazioni di fila, i ragazzi del presidente Antonio Scioli hanno dovuto alzare bandiera bianca di fronte ad un Follonica reduce da due sconfitte di fila in campionato, ma voglioso di ripartire proprio dalla sfida interna con la matricola pugliese.

Dopo l’exploit delle ultime tre giornate ed una classifica finalmente più tranquilla di sicuro non ci si aspettava l’inatteso tonfo del Capannino. Ed invece, contro un avversario reduce dalle sconfitte subite a Novara ed a Viareggio, i giovani di Marzella sono incappati nella classica giornata negativa. Il 14-1 subito dinanzi ad una leggenda dell’hockey italiano, ma soprattutto davanti agli occhi dei tifosi giunti dalla Puglia incastona la terza sconfitta stagionale in un contesto difficile da digerire, con la direzione arbitrale del sig. Battocchio a rendere il quadro ancora più logorante.

Al 1’ minuto Molina apre le danze e Pagnini, dal 2’ al 3’ minuto, aumenta il totalizzatore dei suoi con una doppietta. Depalma è sfortunato e devia la pallina nella propria porta, poi Pagnini infila la cinquina, ipotecando il ritorno al successo del quintetto di Massimo Mariotti. Mirko e Alessandro Bertolucci avanzano ancora fino al 7-0, mitigato in parte dal centro di Depalma, ventiquattro secondi prima del riposo. Dopo soli sei secondi dall’avvio della ripresa, Molina sigla l’8-1, prima del centro di Mirko Bertolucci e di Velazquez. All’8’ minuto Mirko Bertolucci gonfia ancora la rete pugliese, ripetendosi al quarto d’ora. Nel finale, il 13-1 ed il 14-1 di Pagnini cambiano la forma, ma non la sostanza di una sconfitta davvero pesante per una Afp attesa sabato prossimo dall’impegno interno contro un Forte dei Marmi, reduce dallo 0-5 interno con il Bassano ’54.

Risultati ottava giornata

Hockey Novara – TOYOTA Valdagno 6-2
Amatori Sporting Lodi – Gemata Trissino 2-3
Consorzio Etruria Follonica – AFP Giovinazzo 14-1
Ingraph A.S.D. Seregno Hockey – Cgc Viareggio 2-3
MB SIA Roller Bassano – Ciabatti Legnami Castiglione 6-8
Sorgente Camonda Breganze – Rotellistica Novara 3-3
BECKS Forte dei Marmi – Metalba-Infoplus Bassano 0-5

Classifica: Cgc Viareggio 22 punti; Metalba-Infoplus Bassano 20; Consorzio Etruria Follonica 18; TOYOTA Valdagno 16; MB SIA Roller Bassano 13; Gemata Trissino 12; AFP Giovinazzo, Hockey Novara 11; BECKS Forte dei Marmi 9; Ciabatti Legnami Castiglione, Ingraph A.S.D. Seregno Hockey 8; Rotellistica Novara, Sorgente Camonda Breganze 4; Amatori Sporting Lodi 2.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400