Cerca

Munari: «La Roma arriva nel momento sbagliato»

Il centrocampista del Lecce: «Farà di tutto per riconquistare le posizioni di vertice. Sarà importante l’aspetto mentale, dovremo cercare di trovare il giusto coraggio, sapendo che incontriamo una squadra tra le più forti del nostro campionato»
LECCE – Il centrocampista del Lecce Gianni Munari torna sulla sconfitta di domenica scorsa a Marassi contro la Sampdoria. «La Samp ci ha messo in difficoltà nei primi venti minuti del match, perchè d’avanti giocavano con Cassano e Bellucci che non davano punti di riferimento e con Delvecchio che si inseriva spesso. Non siamo stati bravi nell’approccio alla gara anche se poi abbiamo avuto una grossa reazione e peccato non essere riusciti a recuperare la Sampdoria. Dobbiamo ripartire dalla reazione che c'è stata in tutti noi dopo che eravamo sul 2-0. L’approccio sbagliato alla gara, secondo me, può essere dettato dal fatto che in squadra ci sono tanti giovani, come del resto sono io, che non hanno tante partite in serie A, e questo ti può portare ad essere un po timoroso; tirando fuori l’orgoglio si può sopperire a questa situazione. Ci attende un calendario non facile, incontreremo squadre blasonate, però, l’importante è fornire buone prestazioni, migliorare settimana dopo settimana e cercare di raccogliere quanti più punti possibile, anche se frutto di pareggi».

Il prossimo impegno sarà tutt'altro che facile al Via del Mare contro una Roma in ripresa. «La troveremo nel momento sbagliato, nel senso che stanno facendo un campionato non alla loro portata e faranno di tutto per conquistare le posizioni di classifica che le competono. Sarà importante l’aspetto mentale, dovremo cercare di trovare il giusto coraggio per cercare di dare il massimo, sapendo che incontriamo una squadra tra le prime del nostro campionato».

Intanto alla seduta di ripresa assenti Diamoutene, impegnato oggi in Mali-Algeria, Feltscher con l’Under 21 svizzera (Grecia – Svizzera il 19/11) e Ardito in permesso. Hanno lavorato regolarmente tutti i calciatori. Si torna in campo domani con una doppia seduta d’allenamento a Calimera.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400