Cerca

La Stamplast Martina ospita il Forlì

Nella settima giornata del campionato di serie A1 maschile di pallavolo, contro i forlivesi degli ex Patriarca e Totire i biancoazzurri vanno alla ricerca di un altro successo pieno. In campo domenica 8 novembre alle ore 18
La Stamplast Martina ospita il Forlì
MARTINA FRANCA - Per la Stamplast l’opportunità di cogliere altri punti importanti da mettere in cassaforte in vista del primo step stagionale: la qualificazione alla fase finale di Coppa Italia che premia le prime otto classificate del girone di andata. Di fronte Forlì, squadra che occupa il penultimo posto in classifica. Granvorka in dubbio, Mastrangelo in panchina.

Alla vigilia del match parla il martello spagnolo Israel Rodriguez, eletto mvp dai giornalisti, al termine del posticipo di lunedì sera contro Montichiari. «Fa sempre piacere essere eletto miglior giocatore e ci si sente molto soddisfatti, ma è un riconoscimento che sarebbe dovuto andare alla squadra nel complesso».

In vista del match di domani contro Forlì, Rodriguez preannuncia che non sarà una gara facile. «In questi giorni ci siamo allenati intensamente, cercando di migliorare ancora di più l’intesa tra di noi e il gioco di squadra, perché pensiamo che la nostra vera forza risieda proprio in quello, nel lavoro di gruppo e nella collaborazione continua. Forlì arriverà sicuramente carica e intenzionata a far bene, ha bisogno di punti e tutti i giocatori daranno il massimo in quanto non hanno nulla da perdere e, in più, gli ex dell’incontro, dentro e fuori dal campo, hanno degli stimoli maggiori a dimostrare il proprio valore e cercheranno di trarre vantaggio dalla loro conoscenza approfondita della società».

La Stamplast deve, quindi, mantenere alta la concentrazione e puntare ancora ai tre punti davanti al suo pubblico. «Ci aspettano quattro incontri decisivi, e, allo stesso tempo, pieni di insidie. Avremo di fronte squadre assetate di punti, ma noi non dovremo perdere la concentrazione e fare il possibile per conquistare la vittoria». Concentrazione, quindi, e gioco di squadra, le parole d’ordine per Rodriguez .

L’AVVERSARIO –.Squadra alla ricerca di un’identità. Pare sia ritornata sul mercato alla ricerca di un opposto (c’è l’ex Prisma, Richard Schuil in prova da qualche giorno) e di un posto quattro. Due soli punti all’attivo, quelli del successo sorprendente al tie-break colto fuori casa contro Perugia. E’ reduce tra tre sconfitte consecutive delle quali quella più pesante contro Pineto, visto dagli addetti ai lavori come diretto concorrente per evitare la retrocessione. Con Padova ha la peggiore posizione nella classifica dei punti (soli 328 fatti in 6 partite), ultimo posto a muro, penultimo per punti diretti conquistati in battuta.

Coach Molducci schiera una diagonale palleggiatore-opposto brasiliana con Redwitz, palleggiatore dotato di buona tecnica proveniente dal campionato francese e Tuba, opposto proveniente dal campionato giapponese che proprio sul finire del mercato estivo era stato offerto alla Stamplast. Assente il fuori mano titolare Rodrigues, infortunato. Al centro un coppia di marpioni del campionato di serie A/1, l’italo-cubano Cardona (32 anni), ultima stagione a Latina e Di Franco (30 anni), proveniente da Perugia. Di banda uno dei pochi superstiti della promozione in A/1 della scorsa stagione , il brasiliano Bozko che fa coppia con Patriarca. Libero l’ex Roma Volley, Henno, francese compagno di squadra lo scorso anno di Coscione e Mastrangelo, giocatore dotato di grande reattività nei fondamentali difensivi.

PRECEDENTI - Equilibrio perfetto tra Forlì e la formazione jonica. Tra il 1998 e il 2000, su 6 incontri giocati, di cui 2 in A2 e 4 in A1, si registrano tre vittorie a testa per club. Le vittorie sono state conquistate tutte tra le mura del proprio palazzetto, mentre fuori casa nessuna delle due squadre è riuscita a battere l’altra.

EX - Giuseppe Patriarca (alla Prisma dal 2005 al 2008) e coach Michele Totire (nello staff tecnico della Prisma dal 2005 al 2008).

RADIO-TV–INTERNET - La Web Radio della Lega Palalvolo Serie A propone il consueto appuntamento settimanale con i collegamenti dai campi della Serie A TIM per la settima giornata di Campionato. Collegandosi al sito www.legavolley.fm domenica a partire dalle 17.50 collegamenti flash anche da Martina.
La telecronaca registrata dell’incontro andrà in onda alle ore 21.45 di martedì prossimo su T9 (Tele Puglia) emittente del Gruppo Telenorba che sul digitale terrestre irradierà l’incontro a partire da martedì ogni giorno alle 15.00 ed alle 21.00.

LE PROBABILI FORMAZIONI – Stamplast Martina Franca: 2 Coscione, 16 Granvorka (13 Valdir), 3 Moltò, 5 Stancu, 6 Cernic, 18 Rodriguez, 1 Ricciardello (libero), a disp: 7 Vulin, 9 Guglielmi, 10 Stojkovic, 11 Mastrangelo, 13 Valdir (3Granvorka), 14 Quartarone. All. Lattari.
Yoga Forlì: 8 Redwitz, 5 Tuba, 7 Cardona, 9 Di Franco, 15 Patriarca, 18 Bozko, 2 Henno (libero), a disp: 3 Molteni, 4 Bendi, 11 Casadei, 12 Loglisci, 14 Bellini. All. Molducci.
Gli arbitri – Pessolano Massimo da Salerno e Mastrodonato Roberto da Roma.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400