Cerca

Lunedì 25 Settembre 2017 | 13:31

Un turno di squalifica a Coletti del Foggia

In Prima Divisione di calcio squalificati altri 17 giocatori. In Seconda Divisione, falcidiato il Barletta. Nella squadra barese fermati per due gare Laviano e Millan e per una Mastronicola, Daleno e Salvagno. Stop di una partita anche per Giglio del Manfredonia
FIRENZE – Il giudice sportivo Pasquale Marino, in riferimento alle gare della 10ª giornata di andata in 1ª divisione, ha squalificato 18 giocatori, tutti per una giornata. Si tratta di Santoni, Carrara (Lecco), Ravaglia (Cesena), Vicari, Iacopino (Monza), Matteassi (Novara), Ciano (Marcianise), Russo, Galardo (Crotone), Coletti (Foggia), Andreini (Pergocrema), Beati (Arezzo), Guastalvino (Foligno), Gatti (Perugia), Di Berardino (Pistoiese), Predko (Pro Sesto), Centi, Quintavalla (Spal). Sospeso per due partite il massaggiatore della Cavese, Mario Aurino, se la cabano con un’ammonizione il dirigente del Cesena, Lorenzo Minotti, il massaggiatore della Juve Stabia, Vincenzo Attianese, gli allenatori Capuano (Paganese) e Lazzarini (Spal) mentre scatta l’ammonizione con diffida per Cadregari (Lecco). Tra le società, ammende di 1.500 euro a Benevento e Paganese, 750 euro per il Foggia, 500 euro per il Cesena e 300 per il Perugia.

Il giudice, in riferimento alle gare della 10ª giornata di andata in 2ª divisione, ha squalificato 34 giocatori. Sospesi per due partite Laviano, Millan (Barletta) e Venturi (Giacomense), tutti per un turno, invece, Frau, Piredda (Alghero), Mastronicola, Daleno, Salvagno (Barletta), Som (Carpenedolo), Carusio, Conti (Cuoiopelli), Bandirali (Pro Vercelli), Ottobre, Carboni (Aversa Normanna), Zattarin (Bassano Virtus), Brunetti (Isola Liri), Filippini, Baresi (Montichiari), Torta (Rovigo), Vincenzi (Carrarese), Lo Russo (Cassino), Fomei (Viareggio), Pucello (Giulianova), Caleri (Gubbio), Giglio (Manfredonia), Lordi (Mezzocorona), Movilli (Olbia), Carbone (Pavia), Giordano (Pescina), Dobrijewic (Poggibonsi), Affatigato (Sangiovannese), Lagnena (Scafatese), Casisa (Varese), Bianciardi (Vibonese). Inibito fino al 18 novembre il dirigente dell’Igea Virtus Immacolato Bonina, ammende per Montichiari (5 mila euro), Cosenza (750) e Igea Virtus (500).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione