Cerca

Stamplast Martina, c'è Mastrangelo a referto

Nel posticipo della sesta giornata del campionato di serie A1 maschile di pallavolo (lunedì, ore 20,30), i biancoazzurri avranno a disposizione il nuovo acquisto sperando di battere Macerata. A2: Roma-Gioia del Colle 2-3
MARTINA FRANCA - Dopo l’opaca prestazione di Treviso la Stamplast vuole ritrovare l’ottimo gioco espresso nell’ultimo match casalingo contro Verona. Di fronte domani sera (ore 20.30) nel posticipo della sesta giornata avrà però un avversario tosto, Montichiari, club che nelle prime cinque giornate ha colto 12 punti. Ci sarà l’occasione per il neo-acquisto Mastrangelo di avere il primo contatto con il suo nuovo pubblico. Il forte centrale mottolese sarà presentato nell’immediata vigilia del match, domani pomeriggio alle ore 16,30 presso la Sala Giunta dell’Amministrazione Provinciale di Taranto.

QUI STAMPLAST MARTINA FRANCA – Squadra al completo per coach Lattari che ovviamente si affiderà alla coppia di centrali Moltò-Stancu dato che Mastrangelo deve recuperare la migliore forma fisica Del match di domani sera parla lo schiacciatore Matej Cernic: «Montichiari sta giocando bene e non bisogna assolutamente sottovalutarlo. La classifica parla chiaro ed anche se nel roster non ci sono nomi importanti, sono molto temibili. Punti deboli? È una squadra molto ben equilibrata, forse la ricezione è il fondamentale nel quale hanno incontrato qualche difficoltà ma dobbiamo essere bravi noi in battuta per riuscire a sorprenderli. L’aspetto più importante per la mia squadra, alla luce della brutta prestazione di Treviso, sarà l’atteggiamento mentale con il quale approcceremo a questo match. Contro la Sisley abbiamo sbagliato completamente partita e dobbiamo tenercela bene in mente quella prestazione per evitare di commettere gli stessi errori».
Infine Cernic parla dell’arrivo di Mastrangelo, un altro pezzo da novanta in una squadra già con molti giocatori dotati di esperienza internazionale e doti tecniche: «Il suo valore lo conosciamo tutti. Credo che ci potrà dare una grossa mano a livello tecnico», afferma il martello goriziano.

L’AVVERSARIO – «Dove c’è Berruto c’è sempre un buon lavoro», le parole di stima di Lattari nei confronti del suo collega di Montichiari confermano quello che già dice la classifica. Montichiari con una squadra giovane e composta da gente in cerca di affermazione ad alti livelli è una delle sorprese di questo primo scorcio di stagione. Quattro vittorie, tutte da tre punti, ed una sola sconfitta, sinora, per i bresciani che hanno nel fondamentale di attacco (51,7% di positività media), specie su palla alta, il loro punto di forza, grazie alla presenza dell’opposto Gavotto, giocatore ormai collaudato, e dello schiacciatore olandese Horstink prelevato in estate da Treviso che ha trovato grande continuità di rendimento.

Solidità proviene anche dalla coppia di centrali formata da due ottimi interpreti come Sala e Howard, giocatori completi in ogni fondamentale. In palleggio c’è il finlandese Esko, che Berruto conosce bene, giocatore dalle grandi qualità tecniche, sottovalutato dai grandi club solo perché il suo paese di origine non ha grandissime tradizioni pallavolistiche. Completano il 6+1 di Montichiari, il libero della nazionale italiana Manià ed il 21enne schiacciatore olandese Rauwerdink che al momento gioca al posto dell’acquisto estivo più importante, Paparoni, preso in prestito da Macerata.

PRECEDENTI - Storicamente un brutto cliente Montichiari per la Prisma Volley. I bresciani conducono per otto a due. La scorsa stagione si imposero sia all’andata che al ritorno. L’ultimo successo Prisma risale alla stagione 2006-07 (3-2 al Palafiom).
EX - Manuel Coscione (a Montichiari nella stagione 2002/03) e Davide Quartarone (a Montichiari nella passata stagione.

PREVENDITE BIGLIETTI - I tagliandi per assistere all’incontro (10 euro intero – 3 euro ridotto per ragazzi dai 5 ai 18 anni) saranno disponibili domattina dalle ore 9.30 alle 12.30 presso la Cooperativa Prisma in via Minniti 73 a Taranto e direttamente al botteghino del PalaWojtyla a partire dalle 19.30 di domani sera.

INIZIATIVE DI BENEFICIENZA - Proseguono le iniziative di collaborazione della Prisma Volley con le Associazioni di beneficenza e volontariato locali. Dopo “Gli Amici di Ester” e la sezione Ant di Martina Franca, domani sera saranno ospiti al PalaWojtyla alcuni ragazzi disabili dell’Unitalsi di Martina.

RADIO- TV – INTERNET - C’è la diretta Sky Sport 2 con collegamento da Martina Franca a partire dalle 20.25. Anche Radio Rai 1 si collegherà con il PalaWojtyla attraverso la voce di Enzo Del Vecchio.
La telecronaca registrata dell’incontro andrà in onda alle ore 21.45 di martedì prossimo su T9 (Tele Puglia) emittente del Gruppo Telenorba che sul digitale terrestre irradierà l’incontro a partire da martedì ogni giorno alle 15.00 ed alle 21.00.

LE PROBABILI FORMAZIONI – Stamplast Martina Franca: 2 Coscione, 16 Granvorka, 3 Moltò, 5 Stancu, 6 Cernic, 18 Rodriguez, 1 Ricciardello (libero), a disp: 7 Vulin, 9 Guglielmi, 10 Stojkovic, 11 Mastrangelo, 14 Quartarone. All. Lattari.
Acqua Paradiso Gabeca Montichiari: 7 Esko, 15 Gavotto, 1 Sala, 11 Howard, 4 Horstink, 2 Rauwerdink, 18 Manià (libero), a disp: 3 Pesenti, 5 Tiberti, 6 Paparoni, 8 Forni, 13 Bellei, 17 Zito. All. Berruto.
Arbitri: Matteo Cipolla di Palermo e Nicola Castagna di Bari.


Nella serie A2 maschile, la Nava conquista due punti in casa della Roma Volley nella sesta giornata della serie A2 maschile. Vince al tiebreak 2-3 (25-17, 23-25, 15-25, 25-22, 11-15)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400