Cerca

Domenica 22 Ottobre 2017 | 17:34

Florens, a Novara per il ritorno di Coppa Italia

Dopo il prezioso successo di Sassuolo (il secondo di fila in trasferta), Castellana Grotte, iscritta alla serie A1 di pallavolo femminile, si prepara alla gara di ritorno della prima fase della Coppa Italia. Avversario di turno il Novara. All'andata è finita 3-1 per le pugliesi
Florens, a Novara per il ritorno di Coppa Italia

CASTELLANA - Dopo il prezioso successo conquistato a Sassuolo (il secondo di fila in trasferta), la Cgf Recycle Florens Castellana Grotte, formazione pugliese iscritta alla serie A1 di pallavolo femminile, si prepara alla gara di ritorno della prima fase della Coppa Italia. Avversario di turno l'Asystel Novara, già battuta per ben due volte in questo avvio di stagione. All'andata nella competizione di Lega è finita 3-1 per la formazione allenata da Donato Radogna. Un risultato che lascia aperte tutte le possibilità di qualificazione.

 

Per passare il turno, la Florens Castellana dovrà vincere o potrà anche perdere ma portando a casa almeno due set. Se il risultato della gara di ritorno dovesse essere uguale a quello di andata (3-1 per il Novara), si giocherà un set di spareggio per decidere la squadra qualificata.

 

Se alla Cgf Recycle dovesse riuscire di passare il turno, si tratterebbe di un altro traguardo storico per la società di viale Aldo Moro che, da quando è tornata in serie A, non è mai riuscita a centrare la qualificazione alla seconda fase. Nel 2007/2008 (edizione congiunta A1 e A2), infatti, è stata eliminata al quadrangolare di qualificazione composto da Jesi, Castelfidardo e Roma Pallavolo. Nel 2006/2007 (edizione solo A2), inoltre, è stata eliminata sempre al primo turno da Isernia, Arzano e Virtus Roma.

 

«È evidente che non ci tireremo indietro - ha precisato Radogna da Novara, dove la squadra è andata in ritiro immediatamente dopo la gara di Sassuolo - Se saremo nelle condizioni porteremo avanti questo trend positivo. Siamo molto contenti del rendimento generale di una squadra che, non dimentichiamolo, è una matricola. Sicuramente non sarà facile. Novara è una squadra che sta lentamente trovando la condizione migliore e che avrà delle motivazioni importanti. Certamente non vorrà subire la terza sconfitta in tre scontri diretti. A prescindere dall'impiego di Feng - ha concluso il tecnico barese - Novara è reduce da una buona prestazione di Vicenza e vorrà sicuramente centrare la qualificazione».

 

FINDOMESTIC COPPA ITALIA A1

FASE I - RITORNO

NOVARA - SPORTING PALACE

PROBABILI FORMAZIONI


ASYSTEL V. NOVARA - CGF RECYCLE FLORENS CASTELLANA GROTTE

 

 

mercoledì 29 ottobre 2008 - ore 20,30

NOVARA: Bechis (P), Kozuch (S), Paggi (C), Podolec (O), Osmokrovic (S), Anzanello (C), Cardullo (L).

A disposizione: Feng (P), Lombardo (S), Barcellini (S), Rosso (C), Scarabelli (L).

Allenatore: Pedullà, II allenatore: Beltrami, Scout man: Biasioli.

FLORENS: Dalia (P), Soninha (S), Petkova (C), Quaranta (O), Elisangela (S), Scott-Arruda (C), Sansonna (L).

A disposizione: Moncada (P), Roani (S), De Haes (C), Karalyus (O), Tribuzio (L).

Allenatore: Radogna, II allenatore: Acquaviva, Assistente allenatore: Guglielmi, Scout man: Moliterni.

 


PROGRAMMA

UNICOM STARKER KERAKOLL SASSUOLO - LINES ECOCAPITANATA CESENA

(andata 2-3)

TENA SANTERAMO - MINETTI VICENZA

(andata 1-3)

MONTE SCHIAVO BANCA MARCHE JESI - ZOPPAS INDUSTRIES CONEGLIANO

(andata 3-1)

YAMAMAY BUSTO ARSIZIO - FAMILA CHIERI

(andata 3-0)

DESPAR PERUGIA - RISO SCOTTI PAVIA

(andata 0-3)

ASYSTEL VOLLEY NOVARA - CGF RECYCLE FLORENS CASTELLANA GROTTE

(andata 1-3)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione