Cerca

Ostuni torna in Basilicata. Molfetta affronta Trapani

Nella quarta giornata della serie A Dilettanti di pallacanestro, Ital Green Energy attesa a Matera dalla Bawer, ferma a zero punti in classifica. La Virtus intenzionata a vincere contro i siciliani. In programma anche Potenza-Barcellona. Tutte le gare domenica alle 18
BARI - Nella quarta giornata della serie A Dilettanti di basket, seconda trasferta per la Ital Green Energy Ostuni, ancora in Lucania, a Matera. Le due squadre si sono già incontrate in settembre, a Santeramo e Lucera con Ostuni vincente nei due incontri; due incontri molto aperti e combattuti, con il punteggio sempre in bilico.

In campionato però è ben altra cosa. Le capacità di attacco dei materani e la loro voglia di cancellare lo zero di fronte al proprio pubblico rappresentano le preoccupazioni maggiori per la squadra giallo blu. Coach Putignano ha condotto degli allenamenti intensi per prepararsi ad arginare lunghi come Giuliani e l'ex Ferrienti.

Domani sera alle 18 si va in campo anche a Molfetta. Sul parquet del "Pala Poli" sfida tra i padroni di casa della Nuova Virtus Basket ed il Trapani. In casa Virtus il morale è alto anche se le condizioni fisiche di capitan Andrea Maggi continuano a destare preoccupazione ed il suo impiego in gara non è ancora certo. Per il resto in settimana coach Sergio Carolillo ha lavorato con serenità assieme al gruppo ed ha studiato attentamente pregi (tanti) e difetti (pochi) degli avversari siciliani.

Tra i tanti motivi di interesse dell'incontro anche il "derby di famiglia" tra i montenegrini Milos e Dusan Stijepovic che per la prima volta si ritroveranno a giocare l'uno contro l'altro per la gioia di due spettatori particolari, mamma e papà, giunti apposta a Molfetta dal Montenegro.

«Siamo chiamati ad una prova di peso - ha detto Lollo Di Marcantonio - per dimostrare di essere una squadra solida e con le idee chiare. Il nostro sarà un campionato votato al sacrificio e per questo sarà fondamentale vendere sempre cara la pelle, specie nelle gare casalinghe».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400