Cerca

Martedì 17 Ottobre 2017 | 00:24

Molfetta e Bari, che brutta giornata

Nel quinto turno della serie B1 maschile di pallavolo maschile, i due team perdono la vetta della classifica. In B2, Ugento la spunta al tiebreak su Turi. Via alla B1 femminile: Valenzano vince al quinto contro Soverato. In B2, non perdono un colpo Taranto e Matera
Pino Minafra, capitano del Club Atletico Bari VolleyBARI - Giornata infausta, la quinta di andata, per Molfetta ed Abasan Bari, i due team pugliesi che erano in vetta alla graduatoria del torneo di B-1 uomini. Il sestetto allenato da Vito Avellis è franato in casa, per 3-0 (25-13, 25-22, 25-21), dinanzi al Sora, mentre il complesso guidato da Pino Lorizio è caduto per 3-0 (25-23, 25-16, 25-18) sul parquet del Fasano/Alberobello. Molfetta e Bari, pertanto, hanno ceduto il vertice della classifica allo Spoleto (+3), vittorioso nella propria «palestra» sull'Avellino, ma sono stati scavalcati anche dal Sora e dal Gela (che ha battuto l'Ostia). A quota 9, oltre a Molfetta e Bari, figurano Fasano/Alberobello e Terni. Gli umbri sono passati a Foggia, contro l'Avis Villa Igea, per 3-0
(25-19, 25-21, 25-16). Al contempo, il derby Città di Squinzano-Petito Costruzioni Galatina è andato per 3-2 (21-25, 27-25, 16-25, 25-23, 18-16) alla compagine impegnata dinanzi al pubblico amico, mentre il Terlizzi è scivolato per 3-1 (27-29, 27-25, 25-19, 27-25) a Marcianise.

Grande attesa anche per l'a l t ro campionato ai nastri di partenza. Il primo turno del campionato di B 2 maschile era incentrato soprattutto sul big-match Ugento-Villa Menelao Turi, nel quale l'ha spuntata al tie-break (23-25, 25-20, 25-19, 19-25, 15-10) la formazione salentina allenata da Fabrizio Licch elli. Il derby tra Lucera ed Hotel Villarosa Martina ha fatto registrare l'affer mazione per 3-1 (25-22, 25-18, 14-25, 25-18) del club dauno, mentre l'altra sfida di campanile della settimana, quella tra Agrinatura Andria ed Euroambiente Manfredonia ha visto imporsi per 3-1 (24-26,25-21, 26-24, 25-22) lo schieramento che si cimentava tra le proprie mura. Ha fatto bene, infine, il Time Cutting Edge Putignano, che ha liquidato per 3-0 (25-19, 25-23, 25-11) l'Ariano Irpino.

Ha preso il via il campionato di serie B1 femminile di pallavolo orfano dell'Assi Amatori Volley Brindisi, ritiratosi nei giorni scorsi. Ottima la partenza di Pm Lore Lei Potenza e Professione Casa Valenzano. Le lucane hanno strapazzato il Montesilvano, mentre le baresi hanno domato il Soverato. Poco più di una formalità la trasferta del Potenza del tecnico Nino Gagliardi in quel di Montesilvano, dove ha offerto una prova impeccabile, prevalendo con disinvoltura per 0-3 (-16, -11, -18) in poco meno di u n'ora di gioco. Di qualità la vittoria del sestetto barese al cospetto di una delle formazioni più accreditate del girone. Le ragazze di Piero Zambetta si sono imposte al tie-break (20, -14, -15, 18, 13), dimostrando carattere e personalità in occasione della rimonta.

In B2, nel girone G, non perdono un colpo «Nati a» Taranto e As Time Volley Matera, entrambe imbattute e al quinto successo di fila, tanto da far salire, a vista d'occhio, la febbre per lo scontro diretto di sabato prossimo, in riva allo Jonio. Nell'ultimo turno, il Taranto (che comanda la classifica per il migliore quoziente set) si è imposto per 1-3 (-19, 15, -11, -14) sul campo del NojaTuri a cui va il merito di aver strappato il primo parziale dell'anno al gasato sestetto di Marcello Presta. Il Matera, a sua volta, ha disposto col punteggio di 3-1 (-18, 22, 22, 24) del tenace Azzurra Molfetta. Campania «maledetta» per Planitalia Montescaglioso (ha ceduto 3-1: 20, -23, 23, 22, a Scafati) e Lightning Ostuni (3-0: 15, 20, 13, a Salerno). Il Giocoleria Potenza ha conquistato un punto a Battipaglia, cedendo al tie-break all'avversa - rio (-20, 21, 19, -18, 4). Ieri sera i due posticipi: il Primadonna Collection Trani è tornato a brillare imponendosi 3-0 (22, 11, 23) sul Sarno; l'Italgest Tuglie pure ha offerto una grande prova espugnando il campo di Sala Consilina, per 2-3 (-18, 17, 17, -17, -9). Nel girone E, infine, primi passi per il Conscoop Manfredonia che ha sconfitto 3-2 (20, 22, -25, -24, 9) il Montorio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione