Cerca

Domenica 24 Settembre 2017 | 21:34

Casarano, seconda vittoria di fila in campionato

La Italgest concede il bis dopo il successo contro il Secchia e vince contro l'Al.Pi. Prato per 33-24 nella serie A d'Elite di pallamano. L'incontro ha visto i padroni di casa meritare ampiamente i tre punti
• Serie A1: Noci ingrana la quarta e resta in testa
Italgest Salento d'amare Casarano - Al.Pi. Prato 33-24

CASARANO: Fovio, Amendolagine, Torbica 4, Ognjenovic 5, Buffa, Kammerer, Stritof 4, Bozovic, Carrara 10, Di Leo, Malena 2, Opalic 4, Prskalo 2, Telepnev 2. All. Trapani PRATO: Modrusan, Vannucci, Broz 4, Carmignani 4, Cortese 3, Meoni 1, Pipinic 1, Rossi, Volpi 5, Romano, Geraci 2, Filipovic 4. All. Kobilica Arbitri: Montagner - Spina Spettatori: 550 ca.

LECCE - Al termine di sessanta minuti giocati con intraprendenza e convinzione, la Italgest Salento d'amare concede il bis dopo il successo contro il Secchia e va a conquistare la sua seconda vittoria consecutiva in Serie A d'Elite, contro l'Al.Pi. Prato per 33-24. L'incontro ha visto i padroni di casa meritare ampiamente i tre punti, grazie alla solita nota positiva dettata da una grande difesa e alla buona fase offensiva messa in campo questa sera dove spiccano Stritof e Carrara.

I campioni d'Italia riscattano il passo falso in Bulgaria davanti ai propri tifosi, accorsi calorosi sugli spalti del Pala Italgest di Lecce nonostante le condizioni avverse del tempo per incitare i propri beniamini. I ragazzi di Trapani hanno messo in campo determinazione e voglia di vincere, e soprattutto si sono rivelati intelligenti e concentrati per non aver concesso nulla nei momenti di transizione della partita.

Il tecnico della Italgest, oltre a Lovecchio, è costretto a tenere a riposo anche Di Leo e Bozovic, che figurano a referto e che comunque dovrebbero essere dei facenti parte dei convocati per Siracusa. Nel ruolo di terzino destro ad alternarsi sono Opalic e Telepnev. Due assenti anche nelle file dell'Al. Pi. Prato: coach Kobilica chiama Geraci al posto di Dei e lascia a casa anche l'infortunato centrale Tumbarello.

Con il fischio d'inizio della coppia arbitrale Montagner - Spina il match prende vita e sono i rosso - azzurri a dettare i tempi di gioco. I salentini dominano senza storia e dopo il vantaggio di Carmignani al 1', diventano i padroni dell'incontro. Il Prato non va a segno per ben 11' (dal 2-2 del 5' al 11-3 del 17'. La Italgest amministra senza storia, Stritof e Carrara si intendono a meraviglia e per Volpi e compagni è notte fonda. Buone le prestazioni anche di Ognjenovic, ex di turno così come Modrusan nel Prato, provvidenziale e cinico sotto porta. Il primo tempo si chiude sul chiaro e netto punteggio di 16-8 in favore dei campioni d'Italia.

Nella ripresa, c'è poco da raccontare se non la prima rete in campionato di Telepnev, la prova egregia di Carrara che chiude la sua gara in doppia cifra e l'esordio da ricordare di Pierangelo Malena, subentrato allo stesso centrale italo - argentino negli ultimi cinque minuti e protagonista di due reti e ottime trame di gioco. La gara va spegnendosi sotto l'impulso della Italgest, che nel corso dei secondi trenta minuti aveva raggiunto anche quota +11, con il punteggio di 33-24.

Con questa vittoria, i ragazzi di Trapani raggiungono quota sei punti in classifica dopo tre giornate disputate. Mercoledì, però, alle ore 19, saranno attesi al Pala Lo Bello dalla matricola Albatro SR, in cerca di punti importanti dopo la sconfitta nell'anticipo di ieri a Rubiera.

Risultati quarta giornata

Italgest Casarano-Al.Pi.Prato 33-24 (16-8)
Conversano-Bologna (24 ottobre)
Junior Fasano-Teknoelettronica Teramo (22 ottobre)
Gammadue Secchia-Albatro 26-24 (12-9)

Classifica: Bologna 9, Gammadue Secchia 7, Italgest Casarano 6, Conversano 4, Albatro, Junior Fasano, Teknoelettronica Teramo 3, Al.Pi. Prato 0.

Prossimo turno (5 novembre)

Junior Fasano-Conversano
Albatro-Teknoelettronica Teramo
Al.Pi. Prato-Gammadue Secchia
Bologna-Italgest-Casarano

• Serie A1: Noci ingrana la quarta e resta in testa

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione