Cerca

Castellana si prepara ad ospitare Bergamo

Dopo l'inatteso successo di Novara, la Florens attende una delle squadre più decorate d'Italia nella seconda giornata della serie A1 di pallavolo femminile (sabato ore 16,30 in diretta su Sky Sport 2). Il presidente Netti: «Un altro appuntamento storico»
CASTELLANA GROTTE - Prima gara interna del campionato per la Florens Castellana Grotte nella seconda giornata della Findomestic Volley Cup serie A1 di pallavolo femminile. Un debutto che, per la formazione allenata da Donato Radogna, diventa un evento per la contemporanea presenza delle telecamere di Sky (la gara verrà trasmessa in diretta sul canale Sky Sport 2) e di una delle squadre più decorate dell'intero panorama della pallavolo in rosa italiana: la Foppapedretti Bergamo. Grande attesa ed entusiasmo alle stelle nella Città delle Grotte, soprattutto alla luce della vittoria esterna a Novara nell'esordio assoluto.

«Grande entusiasmo ma anche qualche timore sia a livello agonistico che a livello organizzativo - ha ammesso candidamente il presidente della Florens Jhonny Netti -. L'emozione è stata già bruciata a Novara, ora ci resta la preoccupazione di dover accogliere nel migliore dei modi le numerose richieste che ci stanno arrivando in questi giorni. Il Palazzetto dello Sport di via dell'Andro inizia a essere una casa stretta anche per noi. Questa è una società che sta crescendo, che è diventata punto di riferimento in Puglia per la pallavolo e non solo. Mettiamo in campo tante iniziative, dal marketing alla solidarietà, ospitiamo tanta gente. Mi verrebbe da dire che, oggi, la pallavolo, soprattutto in Puglia, è donna grazie a una presenza altissima di spettatori e a una grande partecipazione generale».

A 6 mesi e 5 giorni di distanza dalla "storica" partita contro Urbino (match che sancì la promozione in A1 della Florens) e con 15 gare di imbattibilità casalinga sulle spalle, la Cgf Recycle Florens si ripresenta ai propri tifosi, all'indomani di una nuova impresa. Netti: «A Novara, ma anche oggi, ho l'impressione che si stia correndo. Forse troppo. Sei mesi fa abbiamo compiuto un'impresa straordinaria per Castellana. Oggi le proponiamo un grande appuntamento, anche questo a suo modo storico. Un pronostico? Sicuramente Bergamo è più forte sulla carta, ma questa è casa nostra, vogliamo mantenere il nostro record di imbattibilità e partiamo per giocarci tutte le partite fino alla fine, senza risparmiarci in nulla».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400