Cerca

Martedì 26 Settembre 2017 | 20:18

San Vito in ansia per Labate, Di Martile e Vinciarelli

In vista dell'esordio casalingo (cresce l'attesa dei tifosi, domenica arriva il Donoratico nella seconda giornata della serie A2 femminile di pallavolo), coach Lo Re ha dovuto misurarsi con i problemi derivanti sopratutto dal perdurare dell'infortunio subito da Labate
San Vito in ansia per Labate, Di Martile e Vinciarelli
Alessandra Labate (San Vito dei Normanni)SAN VITO DEI NORMANNI - Non è iniziata nel migliore dei modi questa settimana per la Volley San Vito. Alla ripresa degli allenamenti in vista dell'esordio casalingo (domenica, al PalaMacchitella, arriva il Donoratico), coach Lo Re ha dovuto misurarsi con i problemi derivanti dal perdurare dell'infortunio subito da Alessandra Labate e dall'attacco febbrile che ha messo a letto lunedì Mara Di Martile e Cristina Vinciarelli.

«Spero di poterle recuperare tutte in tempo per la gara di domenica - dice Lo Re - ma è fuor di dubbio che stiamo vivendo un inizio di stagione particolarmente tribolato. Sono stati davvero pochi, bastano ed avanzano le dita di una mano per contarli, gli allenamenti in cui ho potuto lavorare con tutte le atlete della rosa».

Domenica, come si diceva, la prima partita in casa, lungamente attesa dal pubblico di fede biancazurra. Per i più assidui sostenitori, la Volley San Vito ha previsto quest'anno degli abbonamenti particolarmente convenienti, per ritirare i quali occorre recarsi, nelle ore serali, presso la sede della società, in via Vito Oronzo Errico 25.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione