Cerca

Martedì 24 Ottobre 2017 | 00:42

Guarda che Noci! Batte il Bolzano e va in testa

Nella quarta giornata della serie A1 maschile di pallamano, l'Intini piega la capolista si porta in cima alla classifica. Partita dalle mille emozioni. L'ultima a quattro secondi dal termine. Gli ospiti battono un rigore, ma il portiere Ventrella para: è 26-25 per i baresi
Guarda che Noci! Batte il Bolzano e va in testa
Noci-BolzanoNOCI - La scena è questa: il cronometro dice 30:00 del s.t.. In campo ci sono due persone: uno sulla linea dei sette metri con la maglia bianca numero 21 e la palla in mano, l'altro, tra i pali, con la felpa blu numero 17.

Rewind. In un palazzetto pieno si affrontano per la quarta giornata del campionato di serie A1 maschile, la Intini Noci e il Bozen, imbattuto e a punteggio pieno dopo tre giornate. La gara si preannuncia appassionante. Previsione rispettata. Eccome. Tra le fila biancoverdi si rivede il pivot Ninni D'Alessandro, il passo dalla poltrona al parquet è breve.

La gara è bloccata, con le difese a dominare: dopo 10' il punteggio è sul 3-3. Protagonista è il portiere italo-argentino Grande, che para un rigore a Vunjak e non solo. Dall'altra parte del campo, marcato sin da subito a uomo Marinè, il Noci si affida agli uno contro uno di Cusumano e Lapresentazione (6 reti e grande prova difensiva, il migliore in campo). La gara è un'altalena: il Noci trova il massimo vantaggio al 14' sul 6-3, ma il Bozen rientra, poi i padroni di casa allungano di nuovo fino al 15-11 della prima sirena.

Ad inizio ripresa il Noci prova ad aumentare il gap, ma non ci riesce. Anzi, il Bozen ritorna in partita trovando il pari sul 17. I biancoverdi riallungano e si portano sul 21-18 al 19'. La storia è sempre quella: gli ospiti trovano nuovamente il pari. Si va avanti punto a punto.

23'47'': l' Intini Noci segna: 26-25. Poco dopo ha la possibilità di portarsi sul +2, ma Fabra colpisce la traversa dai sette metri. La palla è pesante, le difese sono compatte, non si passa da nessuna parte. A 29'' dal termine, il risultato è ancora 26-25 ed il Bozen ha la palla in mano. Vunjak e Pircher ci provano, ma non riescono a tirare. 29'56'': palla per il pivot Hannes Innerebner, che subisce fallo. La coppia arbitrale Cardone - Carrino non ha dubbi: è rigore. E sarà l'ultimo atto di questa gara.

Play. Michael Pircher, maglia bianca numero 21, e Vincenzo Ventrella, felpa blu numero 17. Soli. In 800 metri quadrati di campo. Pircher ha già tirato quattro rigori: ne ha sbagliato uno. Ma ora non conta. Non importa a nessuno. Il mancino Pircher contro l'esperto Ventrella, subentrato a Grande negli ultimi dieci minuti di gara. Gli arbitri fischiano. La palla si stacca dalla mano sinistra del bolzanino. La gamba destra del portiere nocese si alza. Il pallone che si stampa sul pantalone nero di Ventrella ha un effetto bellissimo. Fa saltare in aria il palasport di Noci. È finita. Non c'è bisogno di Quentin Tarantino per fare un buon thriller.

«Non mi aspettavo di avere questi punti dopo quattro giornate - dice un emozionato il tecnico Iaia a fine partita -. Se guardo la classifica quasi mi spavento. Voglio ringraziare uno per un i miei ragazzi che sono stati davvero eccezionali, hanno sbagliato poco o niente. Se questo è il vero Noci, e spero lo sia, sono sicuro che ci farà emozionare ancora. Ringrazio il pubblico nocese, ci hanno incitati dall'inizio alla fine. Godiamoci questo momento e da lunedì ci concentreremo sulla prossima partita a Nonantola».


INTINI NOCI-BOZEN 26-25 (15-11)

Intini Noci: A. Marine 4, Lapresentazione 6, Cusumano 4, Coppola 2, Millet 3, N. D'Alessandro 2, Pulito
1, Grande, Ventrella, Fabra 4, Gentile, D'Aprile, Recchia, F. D'Alessandro.
Allenatore: Iaia.
Bozen: Dollinger, Flego 2, Gufler 4, Heinz, Innerebner 2, Mussner, Oberkofler, Obrist 1, Pircher 9,
Vunjak 5, L.Waldner 2, Brunner.
Allenatore: Eisenstecken.
Arbitri: Cardone-Carrino

Classifica: Trieste 9, Bozen 9, Meran 9, Pressano 9, Intini Noci 9, Luciana Mosconi Ancona 7, Capua 6, Mezzocorona Metallsider 4, Cologne 4, Romagna 3, Rapid Nonantola 1, 85 Castenaso 0

Prossimo turno (18 ottobre)

Rapid Nonantola-Intini Noci
Bozen-Luciana Mosconi Ancona
Trieste-Meran
Cologne-Romagna
Mezzocorona Metallsider-Pressano
Capua-85 Castenaso

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione