Cerca

Sabato 23 Settembre 2017 | 15:03

La tarantina Console vince la maratona d'Italia

Due anni fa era arrivata seconda. Questa volta si è imposta alla grande, ottenendo anche il titolo mondiale militare e quello italiano. La ventinovenne di Martina Franca ha chiuso la gara in 2h30'44", ad un anno e un giorno dalla nascita della sua prima figlia Francesca
Rosalba ConsoleCARPI (MODENA) - Due anni fa era arrivata seconda. Questa volta si è imposta alla grande, vincendo non solo la Maratona d'Italia, disputata a Carpi, ma anche il titolo mondiale militare e il titolo italiano. Rosalba Console, 29 anni, di Martina Franca (Taranto), ha chiuso la gara in 2h30'44", ad un anno e un giorno dalla nascita della sua prima figlia Francesca, avuta con il marito-maratoneta Daniele Caimmi.

Alle spalle dell'atleta delle Fiamme Gialle si è classificata l'altra favorita, la cinese Yanan Wei, che ha perso contatto dall'azzurra al 29ø km. Al terzo posto è arrivata Ivana Iozzia, mentre il bronzo mondiale militare è andato alla tedesca Romy Spitzmuller.

Nella gara maschile si è imposto il keniano Ben Kipruno Chebet, che ha allungato ad un km dalla fine e ha tagliato il traguardo in 2h10'50". Sul podio sono saliti anche i connazionali Kiptanui e Koech. Quarto posto, e titolo mondiale militare, per il polacco Adam Draczynski con il tempo di 2h12'21". L'azzurro Alberico Di Cecco è arrivato quinto e ha vinto il titolo italiano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione