Cerca

Giovedì 19 Ottobre 2017 | 22:22

Basta ripescaggi in serie B dalla prossima stagione

Dal 2009-2010 stop anche in Prima e Seconda Divisione di calcio. Lo ha preannunciato il presidente della Federcalcio Giancarlo Abete al termine del consiglio federale di oggi che ha espresso a maggioranza una volontà in tal senso. «Entro il 30 novembre sarà deliberato»
Giancarlo AbeteROMA - Dalla prossima stagione 2009-2010 non ci saranno più ripescaggi per il campionato di serie B e per quelli della lega Pro prima e seconda divisione. Lo ha preannunciato il presidente della Federcalcio Giancarlo Abete al termine del consiglio federale di oggi che ha espresso a maggioranza una volontà in tal senso. «Entro il 30 novembre - ha precisato Abete - sarà presa la delibera con tutte le conseguenti modalità operative».

Tutto confermato invece per la serie A che manterrà il suo format con i ripescaggi. Si sta lavorando anche, sempre per la serie B, all'ipotesi di spalmare gli stipendi dei calciatori: «C'è la disponibilità dell'Assocalciatori - ha detto Abete - a entrare nel merito e a studiare modalità sia per il pregresso sia per il futuro». Punti di penalità in arrivo per le società non in regola con i pagamenti per il trimestre aprile-maggio-giugno: se entro il 30 settembre le verifiche accerteranno che non sono in regola saranno sanzionate con due punti in meno in classifica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione