Cerca

Martedì 26 Settembre 2017 | 02:22

Bari Volley-Squinzano, un derby con tanti ex

Sarà uno degli anticipi del quarto turno del campionato di serie B1 maschile di pallavolo. Gli schiacciatori Fiore e Rinoldo e Laterza costituivano l'anima dei salentini che lo scorso anno arrivarono ad un passo dai playoff. Il palleggiatore: «Non possiamo fare regali»
Il Club Atletico Bari VolleyBARI - Non è una partita come tutte le altre quella che il Club Atletico Bari Volley si prepara ad affrontare sabato prossimo in uno degli anticipi della quarta giornata del campionato di serie B1 maschile: al Palazzetto dello Sport di Carbonara sarà di scena infatti lo Squinzano, in un derby che evoca emozioni indimenticabili agli appassionati baresi di volley (la vittoria in gara 3 dei playoff 2005/2006 che di fatto spianò la strada verso una storica promozione in A2 rimane una delle pagine più belle della storia del team gialloblu).

Ma all'interno del gruppo guidato da mister Pino Lorizio c'è anche chi è legato alla società leccese da un passato ancora più recente. Gli schiacciatori Fiore e Rinoldo e il palleggiatore Laterza costituivano l'anima dello Squinzano che lo scorso anno arrivò ad un passo dalla zona playoff. La dirigenza del Bari Volley ha puntato proprio su di loro per far compiere alla squadra un salto di qualità nel tentativo di raggiungere traguardi ambiziosi. In particolare per il regista Andrea Laterza la gara di sabato assume un significato diverso dal solito, lui che oltre ad essere uno dei tanti ex di turno è anche salentino di origine. «Ho tanti amici a Squinzano, vengo da lì ed è naturale che questa gara la senta un po' di più delle altre - conferma il regista di Parabita - ma non possiamo fare regali a nessuno, abbiamo un obiettivo da centrare e dobbiamo vincere più partite possibile. Certo l'impegno contro Martina e compagni non è da sottovalutare, considerando anche il buon momento di forma che stanno attraversando, ben certificato dal loro ruolino di marcia in queste prime giornate di campionato. Dal punto di vista mentale i nostri avversari avranno un vantaggio non indifferente: non hanno nulla da perdere, il compito di condurre le danze toccherà a noi, che giochiamo in casa e che godiamo dei favori del pronostico, almeno sulla carta. Dovremo essere bravi a non cadere nelle insidie che partite come queste nascondono, scendendo in campo concentrati e determinati, senza strafare e mantenendo il nostro standard di gioco».

Dopo la bella prova di Marcianise, la compagine del presidente Vastano cerca conferme importanti. «Non siamo ancora al top - l'opinione dell'alzatore ventinovenne - e c'è ancora da lavorare per perfezionare l'intesa di squadra. Questo però vuol dire anche che abbiamo ancora notevoli margini di miglioramento. Imparando dagli errori che commettiamo in partita e lavorando duramente durante la settimana come stiamo facendo, sono sicuro che potremo toglierci parecchie soddisfazioni».

Per il derby con lo Squinzano mister Lorizio potrà contare su tutti gli effettivi a sua disposizione. Arbitri del match, che avrà inizio alle 18.30, i signori Walter Stancati e Christian Palumbo di Cosenza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione