Cerca

Pennetta si ripete: è la bestia nera di Venus Williams

La tennista brindisina batte per la terza volta (a una) la statunitense, numero otto della classifica mondiale, stavolta al torneo di Mosca (sintetico indoor, 1.340mila dollari). Il punteggio dell'incontro d'esordio è 6-4 2-6 6-4, in due ore ed un minuto di gioco
MOSCA (RUSSIA) - Grande impresa di Flavia Pennetta alla «Kremlin Cup», ultimo Tier I della stagione dotato di un milione e 340mila dollari di montepremi, in corso a Mosca (Russia, Wta, sintetico indoor). La tennista brindisina ha superato all'esordio la statunitense Venus Williams, numero 6 del seeding ed 8 del ranking mondiale: 6-4 2-6 6-4, in due ore ed un minuto di gioco, lo score per l'azzurra, che porta così sul 3-1 in proprio favore i testa a testa con la maggiore delle sorelle americane (ko a Seul 2007, vincente a Bangkok 2007 e al Roland Garros 2008). La Pennetta, unica delle italiane ad essere inserite di diritto nel main draw, è attualmente numero 18 delle classifiche Wta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400